Look semplici adatti allo sport

Le vacanze natalizie sono state lunghe e (speriamo) felici, ma è ora di tornare alla routine quotidiana. Tra pranzi, brindisi e cene con amici e parenti il rischio di aver appesantito la linea è quasi una certezza, da affrontare senza panico.

C_4_foto_1257920_imageRinnovare l’iscrizione in palestra o ritornare alle sane corsette serali pre-feste è il modo migliore per tornare al pesoforma ideale. Ecco qualche consiglio su come vestirvi con stile prendendo spunto dalle celebrity che, in questi casi, la sanno lunga. Certo, Karlie Kloss, Alessandra Ambrosio e Rosie Huntington-Whiteley – super top conosciute come gli angeli di Victoria’s Secret – avranno bisogno di esercizi decisamente meno faticosi delle povere mortali. E, diciamola tutta, il risultato nel loro caso è abbastanza scontato, ma ciò non deve sminuire i buoni propositi per l’anno appena iniziato. Se palestra dev’essere, che sia palestra con stile.

C_4_foto_1257917_imageLe attrici Amy Adams e Allison Williams lo dimostrano bene: la determinazione è tutto. Tutte le nostre celebrity preferite scelgono look semplici adatti allo sport: canotta traspirante e leggings in tessuto tecnico sono la combinazione vincente, abbinati a sneakers comode ma mai banali.

C_4_foto_1257919_image

Quest’anno Nike ha lanciato una nuova linea di reggiseni progettati appositamente per allenarsi: si chiama Pro Bra Collection e potete personalizzare il vostro reggiseno secondo ogni esigenza direttamente dal sito di Nike. La testimonial, non a caso, è la statuaria Karlie Kloss. Per coprirvi durante la corsa, invece, rubate al guardaroba di lui la giacca tecnica di Nike realizzata in collaborazione con il marchio giapponese Undercover. Se invece preferite la classica felpa grigia, il nostro consiglio è quella disegnata da Rita Ora per Adidas Originals.Per muoversi in tutta liberà, sono perfetti i leggings di Nike o i jogger di Asos, mentre per portarci dietro tutta la roba utile in palestra, si può scegliere fra l’intramontabile sacca nera di Nike o il borsone a fantasia floreale di Asos. Infine, che sneakers sia: leggerissime e comode le Nike Free 5.0 e le Adidas zx flux 2.0.

Smette con la Pepsi e perde 44 kg in 5 mesi. “Ne bevevo 2 litri al giorno, soffrivo per amore”

Bozena Lisowicz, 28enne inglese, ha perso la cifra record di 44 chili in cinque mesi ed ora la sua vita è cambiata. “Avevo problemi di obesità – spiega – a causa di una delusione d’amore. Bevevo anche due litri di pepsi al giorno”.

20141210_85755_pepsiBozena ha iniziato ad avere problemi alimentari quando la lunga relazione con il compagno ha iniziato a naufragare. “Mi sentivo stressata – racconta – e avevo bisogno di mangiare zuccheri”.La ragazza, dunque, è diventata dipendente da dolci e cibi grassi. “Amavo molto anche le bibite gassate, soprattutto la pepsi. Non mi rendevo conto che mi stavo autodistruggendo”.  Dopo qualche tempo, Bozena ha iniziato a soffrire di dolori alle ginocchia a causa del peso. “Mi sono perfino dovuta operare”.  Quando la ragazza è riuscita finalmente a vincere la depressione, ha cominciato ad adottare uno stile di vita sano.  “Oggi sono laureata in psicologia – conclude – e spero di aiutare altre persone con problemi alimentari. Ora la mia fame è solo di conoscenza”.

Chelsea Clinton a scuola di stile da Kate

Chelsea-Clinton-Charlotte-Kate-Middleton-GeorgeNoi ce la ricordiamo a correre bambina nel giardino della Casa Bianca o adolescente a fianco del padre nel 1999, anno del tanto noto Sexgate. Ora Chelsea Clinton è una donna e una mamma.
Il 26 settembre infatti l’ex First Daughter e il marito, il banchiere Marc Mezvinsky, hanno dato il benvenuto alla piccola Charlotte.
Emozionanti le foto social di Bill e Hillary Clinton in ospedale, nel nuovo ruolo di nonni.
Ma c’è un altro particolare che non è sfuggito agli occhi più attenti: l’uscita della nuova famiglia dall’ospedale Lennox Hill di New York.
Déjà vu? Eh si, i neo-genitori ricordano tanto Kate Middleton e William nelle prime foto ufficiali col principe George al St. Mary di Londra.
Negli anni lo stile e il portamento di Chelsea si sono affinati e ora lei sembra proprio aver preso esempio dalla duchessa di Cambridge.
L’abitino azzurro al ginocchio è praticamente identico al vestito di Jenny Packham indossato dalla Kate a luglio 2013 (che sembra si sia a sua volta ispirata al look scelto da Lady Diana per presentare il figlio al mondo). Molto simili anche le pose, l’acconciatura con i capelli sciolti sulle spalle e la copertina con cui la Clinton ha avvolto la neonata.
Certo, la strada per eguagliare la Middleton è ancora lunga ma questa “Royal Family” d’America sembra partire col… vestito giusto!

Tratti forti per occhi, labbra e sopracciglia: quest’anno spopola lo stile di Frida Kahlo

pixnama_com_a03c03252b3919e9893c901ea48a5c87_farapix_com_82d2fda4ecd2c8b9ca25fa69a3125e75_green_makeup-2_thumbTutti pazzi per Fida Kahlo e per il suo look. L’artista messicana quest’anno non è protagonista solo di una mostra che si tiene a Roma, alle Scuderie del Quirinale, ma si è trasformata in icona di stile per attrici e modelle. 
Tra queste ultime, una è Cara Delevingne, sorella di Poppy, regina delle passerelle e del glam. Ebbene, in quanto a make up la bella Delevingne si ispira spesso alla pittrice latino americana e al suo trucco folk. Le sopracciglia vengono accentuate, gli occhi colorati da ombretti sgargianti, le guance sottolineate da pennellate di blush e la bocca resa sensuale dal rossetto rosso.  Per un beauty alla Kahlo per prima cosa bisogna rendere più folte le sopracciglia. Avete passato una vita a depilarle ed avete delle perfette e sottili ali di gabbiano? No problem, le matite per sopracciglia sono quello che fa per voi. Shisheido ne propone in varie tonalità, così da avvicinarsi il più possibile al vostro fototipo. Per seconda cosa scegliere bene l’ombretto: che sia smoky o su tonalità più decise, l’importante è che sia evidente e ben abbinato al colore degli occhi.  Chanel, in quanto a scelta potrebbe essere un’ottima soluzione. Dopodiché si passa al blush, dettaglio fondamentale di un vero look folk. Il colore va scelto in base all’incarnato. Clinique per questa primavera-estate ne propone quattro diverse nuances, in una confezione molto flower. In ultimo le labbra, rosse e sensuali. Il rossetto perfetto? Il Collistar Mille Baci, della capsule firmata da Antonio Marras. Non è solo intenso e con fattore di protezione, ma anche un oggetto da collezione.

Uscire struccate è un tabù?

C_4_articolo_2043810_upiImageppDovevamo arrivarci,e ci siamo arrivati: si può davvero uscire di casa senza trucco?
Può essere un azzardo, una sfida, o una mossa di autolesionismo, a seconda della fase della vita in cui siete. Ma ci si può preparare anche a questo.Dunque il mito va sfatato: se siete del gruppo di chi non esce di casa struccata nemmeno per buttare la pattumiera, il post non fa per voi.
Dunque il mito va sfatato: se siete del gruppo di chi non esce di casa struccata nemmeno per buttare la pattumiera, il post non fa per voi.
Se invece avete voglia, ogni tanto, di uscire senza trucco, potete farlo, a vostro rischio e pericolo. Ma anche qui: c’è modo e modo.
Ci si può preparare anche a questo, a essere struccate, ma struccate con stile.
Partiamo dal fondotinta. Non c’è il tempo di metterlo? Provate a usare qualche semplice tocco di correttore, se la pelle lo consente.
Niente ombretto, niente sfumature? Ma un velo di mascara valorizza sempre lo sguardo, anche leggero e unico protagonista. Tempo di dotazione: due minuti due.
Sopracciglia: una pettinata col pettinino imbevuto di burrocacao le fa stare ordinate e a posto. Labbra: niente rossetto. Ma un gloss sempre nella borsa, anche trasparente, dà un’aria curata anche senza colori.