GF15: la trasformazione di Nina Moric

Fiore all’occhiello tra i personaggi di Barbara d’Urso, Nina Moric ha goduto di grande spazio nelle ultime due puntate del Grande Fratello. Ma se la sua prima apparizione nel reality è stata criticata per via del look, alla seconda la modella croata ha fatto la parte del leone.

C_2_box_63464_upiFoto1F

Trucco pesante, look particolare, rivelazioni private e un compagno più che scomodo, nella prima puntata Nina Moric è stata bersagliata della rete e dai media per il suo fisico magrissimo, il volto tirato e il make-up ricercato.
Analizzando l’outfit grintoso Elisabetta Franchi scelto per la puntata, dal gilet con le frange, agli shorts, ai vistosi gioielli Sharra Pagano, crediamo sia uno scudo che ha voluto utilizzare Nina Moric: un modo di celare la sua fragilità e vulnerabilità. E pensiamo che meriti il rispetto di tutti.

Ma alla puntata successiva ecco che Nina Moric si è ripresa la scena: il minidress di paillettes Attico è un tripudio di colore. Ai piedi, la modella croata ha abbinato dei sandali Giuseppe Zanotti fucsia, dal tacco vertiginoso. Acconciatura più naturale, frutto di un taglio deciso e scalato, con schiaritura sulle punte. Ma soprattutto, il suo discorso contro il bullismo conquista i telespettatori più dei rimproveri della conduttrice.
Insomma, con o senza Favoloso, la risalita è iniziata.

Romanoff, nuvola cipria firmata Armani

Nicoletta-Romanoff-Roma-Film-Festival-abito-Armani-2Un abito lungo color cipria, drappeggiato con bustier monospalla e ricamo sulla spallina, firmato Giorgio Armani (primavera-estate 2015), sandali in tinta Salvatore Ferragamo e gioielli Damiani.

sandali-Salvatore-FerragamoNon poteva essere più perfetta Nicoletta Romanoff, per la prima volta nel ruolo ufficiale di madrina della nona edizione del Festival del Cinema di Roma.
A spiccare, però, oltre la bellezza dell’attrice e dell’abito, la grande assenza – al suo fianco – di Giorgio Pasotti. Quando Nicoletta ha sfilato sul red carpet, lui era già dentro, ad assistere alla proiezione del film di Giulio Base, Mio papà, di cui è protagonista.
Insomma… i due si sono accuratamente evitati, confermando i recenti rumors sulla loro, ormai evidente, separazione.
Non è certo la loro prima crisi, già nel 2008 la coppia si era presa un momento di pausa salvo poi ritornare insieme nel 2009. Il 18 gennaio 2010 era nata la loro primogenita Maria e da allora niente sembrava poterli dividere. Il lieto fine però non c’è stato: questa volta è finita davvero. E se lui ha fatto le valige e ha cambiato casa, lei sembra si stia già consolando tra le braccia di un insegnante di rugby…
Davanti ai flash della kermesse però, non c’è stato spazio per i pettegolezzi. Nicoletta Romanoff si è limitata a sorridere e mandare baci ai molti fotografi giunti per l’occasione…

Pippa Middleton diventa regina… di eleganza

Pippa-Middleton-GQ-Men-of-the-Year-Awards-abito-sandali-Hugo-BossIn una serata ricca di mise azzardate, Pippa Middleton ha portato delicatezza ai GQ Men of the Year Awards a Londra. All’evento, la damigella più famosa nella storia del matrimoni reali britannici ha consegnato il premio Innovator of the Year a Ewan Venters, Ceo di Fortnum & Mason, grande magazzino amato dalla regina Elisabetta e dalla duchessa Kate.
La Middleton ha calcato il red carpet con grazia in un abito della collezione autunno inverno 2014 di Hugo Boss. Il vestito in chiffon color cipria alla caviglia con fascia in vita è interamente ricamato di paillettes. Hugo Boss anche ai piedi con i sandali in pelle bronzo Lenia (340 euro). Unica nota stonata il piede storto sul tappeto rosso: il portamento si può migliorare.
Clutch in pitone, chignon composto e gioielli bon ton: Pippa viene incoronata regina d’eleganza.