Olio di mandorle: in cosmesi un vero toccasana

I benefici delle mandorle sono davvero tanti. Anche se ha molte calorie, una piccola razione di frutta secca consumata quotidianamente può essere molto utile per il nostro organismo. Le mandorle contengono grandi quantità di fibre, utili per favorire il transito intestinale e combattere la stitichezza, mentre i micronutriementi presenti in esse sono un toccasana per la memoria e per risanare i tessuti celebrali.

Proprietà-Olio-di-MandorleMa le mandorle sono utili anche in cosmesi. l’lio che ne viene estratto, ricco di vitamina E, B e minerali, può essere usato come rimedio per le pelli secche e disidratate, per i capelli spenti e sfibrati e per delicati massaggi aromatici. Ecco tre semplici consigli per una pelle idratata, rinnovata e più compatta, per eliminare le cellule morte e donare una luce diversa al tuo volto. Inoltre, l’olio di mandorle può essere utilizzato anche per creare dei cosmetici naturali e soprattutto non aggressivi per il tuo incarnato.

Scrub purificante – Se la pelle del tuo viso presenta qualche imperfezione, niente paura. Mescola un cucchiaio di olio di mandorla con del sale fino e delle mandorle tritate finemente. Effettua uno scrub abbastanza energico, ma attenzione a non graffiarti. Quando avrai terminato, risciacqua il volto e applica una crema idratante naturale.

Maschera idratante – Se la tua pelle è molto secca e disidratata per natura, puoi provare a fare una maschera a base di olio mandorle e utilizzarla come trattamento giornaliero. Prepararla è un’operazione molto semplice e poco costosa: basta mescolare un cucchiaio di olio di mandorle, un cucchiaio di yogurt bianco e uno di miele. Dopo aver pulito e deterso il viso, la si applica per almeno 20 minuti.

Massaggio illuminante – Lo stress, lo smog e un stile di vita sbagliato rendono la pelle del viso spenta. Per rimetterla in sesto bastano poche gocce di olio di mandorla puro. Una volta prelevate basta massaggiare delicatamente il volto con movimenti circolari fino a quando la pelle non avrà completamente assorbito l’olio. Questa operazione è consigliata la sera prima di andare a dormire, in modo che l’olio abbia tutta la notte per agire.

L’olio naturale giusto per la tua pelle

Gli oli di origine vegetale sono da sempre un punto fermo nel benessere e della cura personale, ma negli ultimi anni stanno vivendo un vero e proprio boom. Ci aiutano a rendere la pelle più elastica a idratare i punti più critici come mani, piedi, décolleté che possono essere inariditi da sole, vento, freddo.L’olio_naturale_giusto_per_la-2b22eb10f1802da689f4d37a6543afca.jpgGli oli naturali, ricavati da piante e fiori, offrono il vantaggio di garantire una protezione dolce, adatta anche alle pelle più sensibile poiché non contengono conservanti o elementi chimici.image-articolo-a-ogni-pelle-il-suo-olio.jpgConoscere gli oli vegetaliIl componente principale, quello che determina i benefici di questi prodotti cosmetici, è la ‘frazione insaponabile’ cioè quella parte dell’olio che a contatto con la soda non si trasforma in sapone. Questo componente è foto protettivo e ricco di fitosteroli, vitamine lipofile come il betacarotene ma anche lo squalene che stimola la formazione di nuovo collegane e favorisce la rigenerazione cellulare. Vitamina E ed acidi grassi essenziali sono gli altri ingredienti che contribuiscono a rendere gli oli cosmetici dei potenti anti–age.Gli oli sono quindi fondamentali per riportare benessere nelle pelli troppo secche oppure opache grazie alla loro azione emolliente e restituiva. Sono gli acidi grassi a fare da collante nello strato più profondo della pelle, rinforzano anche le cellule dello strato più superficiale e diminuiscono le perdite d’acqua. Questi prodotti sono anche molto utili per eseguire un massaggio tonificante o drenante ma donano lucentezza anche ai capelli secchi ed alle chiome dai colori spenti.I vari tipi di oli e i loro beneficiOlio di macadamia – è un rinforzante della pellicola idrolipidicaOlio di borragine – cementa il tessuto intracellulareOlio di argan – difende dalle aggressioni ambientali e dalla secchezza cutaneaOlio di enotera – indicato per lenire i rossori dopo la depilazioneOlio di mandorle dolci – ottimo per calmare il prurito e prevenire le smagliatureOlio di kigelia africana – contrasta il rilassamento della cute delicata del senoOlio di crusca – agisce come filtro UVAOlio di palma – è ricco di betacarotene.Trucchi e consigli utiliL’olio può anche venire aggiunto allo stato puro alla crema idratante quotidiana per il viso nella dose di 2/3 gocce. Molto indicati sono gli oli di argan o jojoba che hanno un effetto rigenerante mentre nel caso la pelle tenda ad essere grassa bisogna preferire le formulazioni che contengono essenze aromatiche come il limone che ha un’azione sebo-normalizzante. Le pelli più mature troveranno beneficio nell’olio di elicriso che agisce come elasticizzante.Sui capelli sono indicati impacchi di oli specifici come quello di lino, alle mandorle dolci e monoi, una miscela di olio di cocco e fiori polinesiani: bastano alcune gocce sui capelli asciutti da avvolgere poi in un asciugamano per 15 minuti, al termine si procede allo shampoo abituale.Perché non perda la sua efficacia l’olio cosmetico va conservato al buio e lontano da fonti di calore.