Come rassodare i glutei

Qual è la prima cosa che un uomo guarda in noi? Non prendiamoci in giro con il luogo comune degli occhi: la risposta esatta, ovviamente, è il sedere! Ha dirla tutta, alla faccia della diversità tra i sessi, è quasi sempre la prima cosa che guardiamo anche noi in un uomo! Il sedere è uno strumento di bellezza fondamentale per la nostra femminilità. Dal suo stato, infatti, non solo dipende il nostro potere attrattivo ma anche il nostro stato d’animo: un sedere giù di tono o abbondante, certo non ci fa stare molto bene con noi stesse!

Fotolia-glutei.jpg

Rimetterlo in forma Si può! Se non avete il tempo di andare in palestra, potete dedicare mezz’ora al giorno del vostro tempo anche in casa. Procuratevi carta, penna e un tappetino da fitness: la lezione ha inizio!

Ecco la sequenza di esercizi da eseguire:

Esercizio 1

Mettetevi a quattro zampe, sollevate una gamba appoggiandovi sulle braccia e sul ginocchio della gamba che rimane piegata. Senza muovere il bacino e mantenendo dritta la schiena, stendete la gamba in linea con il corpo flettendo il ginocchio e mantenetela in tensione per 5 secondi. Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con l’altra gamba.

Esercizio 2

Rimanete sempre a quattro zampe e sollevate il braccio sinistro e la gamba destra mantenendoli in linea con il corpo e rimanendo in equilibrio. Immaginate di avere un muro invisibile davanti a voi e dovete spingere per evitare che vi schiacci, stendete al massimo braccio e gamba e mantenete la posizione per 10 secondi . Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con la gamba sinistra e il braccio destro. Le prime volte sentirete il corpo tremare, stringete i denti: pensate ai vostri glutei che si stanno rassodando!

Esercizio 3

Sempre a quattro zampe, alzate una gamba poggiandovi sulle braccia e sul ginocchio della gamba che rimane piegata. Mantenendo la schiena dritta, spingete la gamba il più in alto possibile mantenendo il ginocchio piegato. Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con l’altra gamba.

Esercizio 4

E’ ora di cambiare posizione! Distendete la schiena per terra, piegate le gambe e tenetele unite. Sollevale fino a quando non tocchi il petto con le ginocchia. Ritornate lentamente nella posizione di partenza e ripetete l’esercizio.

Esercizio 5

Rimanete a pancia in su. Ora contraete i muscoli dell’addome e sollevate il più possibile una gamba verso l’alto, mantenendola in tensione per 10 secondi. Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con l’altra gamba.

Questi pochi esercizi, fatti almeno per 5/6 minuti ciascuno, vi permetteranno in pochi mesi di ottenere risultati entusiasmanti a prova di sguardi! Certo, se non volete mandare tutto in fumo, ricordatevi di mantenere un regime alimentare a base di frutta, verdura, fibre e molti liquidi!

Cura della pelle del corpo, i consigli per prepararla all’inverno

bellezza corpo, benessere corpo, consigli scrub corpo, esfoliazione corpo, massaggio corpo fai da te, ricetta esfoliante corpo fai da te, trattamenti corpo. Anche il corpo, proprio come il viso, ha bisogno di cure e attenzioni. Soprattutto alla fine dell’estate, dopo lunghi bagni di sole e vita all’aria aperta, sottoposta alle aggressioni atmosferiche, la pelle appare secca e disidratata. Ha bisogno di trattamenti ad hoc. Ecco come restituirle in poco tempo la giusta elasticità e idratazione. Vediamo come restituire elasticità, morbidezza e idratazione in tre passi.

Esfoliare la pelle del corpo
La pelle si rinnova naturalmente, ma questo processo nel tempo subisce un rallentamento. Le cellule morte si accumulano, l’epidermide appare spenta e ruvida. Per farle ritrovare morbidezza e luminosità è importante sottoporla a esfoliazione con appuntamenti regolari: una o due volte la settimana per avere buoni risultati. Per farlo basta usare una spugna vegetale, un guanto o un prodotto esfoliante, si massaggia la pelle bagnata, compiendo movimenti circolari. Particolare attenzione va alle zone che tendono alla secchezza, come le ginocchia, i gomiti e i piedi.
Idratare la pelle del corpo
Dopo la doccia o il bagno mentre la pelle è lievemente umida stendere su tutto il corpo un prodotto idratante e nutriente. I più indicati sono quelli che si prestano anche a un leggero messaggio, come creme soffici o burri che contengono nella formula un mix di sostante rigeneranti capaci di riequilibrare la pelle e restituirle una nuova vitalità. Particolarmente efficaci i prodotti arricchiti con burro di karitè, avocado, vitamine.

Il massaggio
Per applicare il prodotto idratante è utile concedersi anche un rapido massaggio. È una buona occasione per stimolare la circolazione, ridurre la ritenzione idrica e attenuare le tensioni. Iniziare e terminare il massaggio con movimenti leggeri e delicati che rilassano e scaldano i muscoli. Continuare con profondi movimenti ritmici ed energetici usando la punta delle dita e i palmi delle mani soprattutto sulle zone critiche (pancia, fianchi e gambe) Questi movimenti aiutano anche a disperdere l’accumulo di tossine. Terminare “schiaffeggiando” e battendo la pelle tenendo le mani a coppa, così si migliora il tono muscolare.

Ricetta esfoliante corpo fai da te
Per creare un prodotto esfoliante fai da te mescolare una manciata di farina d’avena e di crusca con un po’ di acqua di rose. Frizionare con questa miscela la pelle bagnata e risciacquare.