Capelli ricci e morbidi

Il taglio giusto perchè non assumano un aspetto arruffato è quello che consente di mantere un certo “peso”. Un carrè che arriva alle spalle è il taglio ideale, facile da mantenere. Un taglio così permette al parrucchiere il maggior numero di variazioni, scalando alcune ciocche per arrotondare il volume della capigliatura ed evitare l’effetto a triangolo che indurisce i lineamenti del viso.capelli-ricci-e-morbidi.jpg
I capelli ricci sono naturalmente più secchi di quelli dritti. Occorre quindi utilizzare specialità ricche e nutrienti, dallo shampoo al balsamo, ai prodotti modellanti per renderli morbidi e brillanti.
Per asciugare i capelli ricci usare un phon con moderatore di temperatura in modo che il getto non sia troppo caldo. L’asciugatura deve essere eseguita sollevando le radici e lasciando che le punte si asciughino da sole per evitare che “sparino in fuori”. Il prodotto ideale che modella e disciplina i ricci è la mousse: da applicare sia sulle ciocche ancora umide dopo lo shampoo sia sui capelli asciutti per definire ancora di più il risultato finale.

Capelli ricci e morbidiultima modifica: 2011-10-14T09:27:47+02:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo