‘C’ho avuto c…’, Ilenia Pastorelli risponde senza mezzi termini a Fabio Fazio

A pochi istanti dall’inizio dell’intervista di Fabio Fazio, l’attrice Ilenia Pastorelli, protagonista della nuova pellicola di Carlo Verdone ‘Benedetta follia’ fa scoppiare una grossa risata in studio. Ecco come risponde al conduttore di Che tempo che fa.
L’abbiamo conosciuta al Grande Fratello 12, amata in Lo chiamavano Jeeg Robot al fianco di Claudio Santamaria e ora la osanniamo a Che tempo che fa: Ilenia Pastorelli è la nuova musa di Carlo Verdone che l’ha fortemente voluta per il suo ultimo film, ‘Benedetta follia’, nelle sale dal prossimo 11 gennaio.

ilenia-pastorelli-che-tempo-che-fa@twitter- (1)

La 32enne, già vincitrice di un David di Donatello, interpreta Luna, una commessa svampita che però salverà Guglielmo (Carlo Verdone) dalla crisi personale dopo la fine del suo matrimonio.
L’attrice romana è stata intervistata da Fabio Fazio e ha indubbiamente lasciato il segno per la sua irrefrenabile spontaneità che ha conquistato tutti.
Basti pensare che quando si sono esibiti i Maneskin, è corsa a dare un bacio al frontman Damiano senza curarsi degli altri della band e nel momento in cui Fazio le ha chiesto di raccontare qualcosa in più del suo incredibile successo, ha candidamente risposto: “C’ho avuto un po’ de cu*o”, alla romana.
Su Twitter è arrivato il plauso unanime degli spettatori, convinti già che possa essere un’altra Diana del Bufalo o addirittura l’erede di Anna Magnani.
In particolare la frase sulla sfacciata fortuna che l’ha fatta diventare famosa è rimbalzata in rete fino a diventare virale: “#chetempochefa Ilenia Pastorelli la trovo una vera bomba televisiva, cinematografica.. è il mio nuovo mito!” ha cinguettato un fan, ““C’ho avuto un po’ de culo” Ilenia Pastorelli è già un mito alla Carlo Verdone #chetempochefa @chetempochefa” ha aggiunto un altro.

“Ecco come l’ansia può rovinarti la vita”, il post di una 23enne su Facebook diventa virale

L’ansia è spesso sottovalutato come stato d’animo, ma in alcune persone arriva ad essere un problema patologico. Il malessere è spesso insidioso, difficile da individuare e da capire, per questo la 23enne americana Brittany Nichole Morefield, ha deciso di raccontare il suo punto di vista, quello di una donna che ogni giorno combatte contro l’ansia.

e5ca21fd-ec9b-4745-9d35-a49e733994cf.format_jpeg.inline_yes-768x403

La ragazza ha postato su Facebook una foto in cui mostra quanto sia difficile conviverci. «L’ansia è svegliarsi alle 3 di notte mentre si dorme profondamente, perché il tuo cuore batte all’impazzata», racconta sul social network, «L’ansia è stressarsi per cose che potrebbero non accadere mai. È farsi domande sulla propria fede, sul perché il Creatore permette che mi senta in questo modo. L’ansia è chiamare tua sorella 3 ore prima che si svegli per andare al lavoro, nella speranza che ti risponda e permetta alla tua mente di non rimanere sotto attacco».
Il post, diventato virale, vede ritratta la 23enne dentro la doccia, nel tentativo di calmarsi da un attacco di ansia. «L’ansia è il tuo umore che cambia radicalmente nel giro di pochi minuti. […] L’ansia è piangere, è avere la nausea, è rimanere paralizzata. L’ansia è oscura. È dover inventare scuse su scuse per il tuo comportamento. L’ansia è paura, è preoccupazione».
Moltissimi utenti l’hanno sostenuta e altrettanti si sono rivisti nelle sue parole, ringraziandola per essere stata capace di esprimere quello che provano ma non riescono a comunicare a chi gli sta intorno.

Giulia De Lellis umilia Ignazio Moser: “Sfigati e morti di f.g.”, la battuta al veleno

FUNWEEK – Al GF VIP Giulia De Lellis asfalta Ignazio Moser con una battuta molto pungente che ha subito fatto impazzire il web, diventando immediatamente virale. Mentre parlano insieme a Ivana Mrazova, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne lancia una vera e propria bomba al veleno contro il nuovo fidanzato di Cecilia Rodriguez e su Luca Onestini. Ecco cosa gli ha detto…

gi4

Ad entrarci qualcosa è in realtà il fidanzato di Ivana Mrazova, al quale Ignazio crede di non stare affatto simpatico. Parlando di lui ha infatti dichiarato: “io e Luca (Onestini) ad Ale staremo sul ca**o in maniera quasi indegna”. Immediata la risposta della modella ceca che ha subito ribattuto con un “Ma vaaaaaa. Ma dai, ciccio…”.
È qui che entra in scena la De Lellis, rimasta fino a questo momento in assoluto silenzio. Con leggerezza e nonchalance, la fidanzata di Andrea Damante ha lasciato cadere su Ignazio una vera e propria bomba al veleno: “Ale non vi caga proprio ragazzi, siete talmente sfigati e morti di fi*a per lui…”
Ma per quale motivo Giulia De Lellis ha preso in giro così Luca e il giovane Moser? Ci sarà qualche malcelato riferimento al fatto che entrambi hanno in qualche modo tentato (e fallito) delle avanches con Ivana? O si tratta semplicemente di antipatia?
L’Ale di cui si parla è ovviamente Alessandro Allevato, imprenditore trentenne fidanzato con la Mrazova ma del quale si conosce pochissimo. Legati da non molto tempo, la bella Ivana parla poco per lui per tentare di proteggerne la privacy. Di Allevato sappiamo solo che è laureato alla Bocconi e che lavora nel settore della cosmesi, si divide tra Milano e l’isola greca di Mykonos e gode di un discreto seguito di followers su Instagram.
Quelle di Ignazio sono forse soltanto ipotesi infondate, ma chissà cos’è che pensa veramente di lui e Luca Onestini il bel fidanzato di Ivana Mrazova…

“Mamma sei grassa”, la risposta alla figlia su Instagram diventa virale

La mamma ha qualche chilo di troppo e la figlia glielo fa notare, ma la risposta è davvero epica. Allison Kimmey è una donna della Florida e, nonostante le sue forme generose, è riuscita ad accettarsi per come è e ha provato di far capire la stessa cosa alla figlia.
Durante una giornata in piscina la donna si è avvicinata per invitarla ad uscire fuori dall’acqua ma la bimba non solo si è rifiutata ma l’ha guardata con uno sguardo cattivo gridandole “sei grassa”.

6eed7abb-f0dc-47b3-97fc-551ca8a9b400

La donna ha confessato, come riporta Metro, che i chili di troppo non sono più andati via dopo la seconda gravidanza, così ha deciso di spiegare il suo punto di vista alla piccola: «Nessuno è grasso. Non è qualcosa che si può essere. Io ho il grasso. Tutti ne abbiamo. Protegge i nostri muscoli, le nostre ossa e aiuta il nostro corpo, fornendoci energia. Tu hai del grasso? Tutte le persone ne hanno, alcune pochissimo altre molto di più ma questo non significa che le prime siano migliori delle seconde». Allison si è accettata per come è e da anni cerca di far capire a tutti che la bellezza non si misura con una taglia e che è basilare imparare a volersi bene. La lunga storia è stata raccontata sul suo profilo Instagram dove ha avuto oltre 30 mila like ed è stata condivisa tante volte fino a fare letteralmente il giro del mondo.

Cinque amiche nude nella vasca da bagno: il particolare inquietante

Cinque amiche e una vasca da bagno abbastanza grande da contenerle tutte. le ragazze si divertono a fare il bagno insieme e sorridono in uno scatto diventato virale per un motivo a prima vista trascurabile.

bagno-amiche_11103557

Distratti dai sorrisi delle ragazze intente a coprire con le mani le nudità, si potrebbe non notare quanto accade alle loro spalle.
Sembra proprio che qualcuno si sia appiccicato al vetro per spiare le cinque!

“Come aumentare il seno di tre taglie senza chirurgia”. Il video è diventato virale

Si dice che anche Kim Kardashian abbia usato il metodo consigliato in questo video da Natalie Boucher, una famosa beauty vlogger australiana, per fare aumentare il seno di tre taglie senza chirurgia. Da quando Natalie ha pubblicato il video sul suo canale YouTube, ha ricevuto più di 4 milioni di visualizzazioni.

thumbnail-658713_0001

Si legge ad accompagnamento del video: “Hey ragazze bentornate sul canale! Volevo mostrarvi come si fa a far sembrare il seno più grande, si tratta di una illusione divertente che è possibile creare con pochi colpi di spazzola. Il trucco è piuttosto sorprendente. Io stessa l’ho fatto un paio di volte per le occasioni davvero speciali, in cui ho un po’ di tempo in più per giocare. Io non consiglierei di farlo tutti i giorni. Questo video è pubblicato solo per mostrare quanto si può ottenere con il trucco!”. Anziché passare sotto il bisturi Natalie fa infatti vedere che si può aumentare il proprio decolleté anche utilizzando sapientemente il solo trucco. E l’effetto è sorprendente.

Allarme zecche in Italia, sette ricoveri: il morso non si avverte e può portare paralisi

Allarme zecche in Italia dopo che nella provincia di Belluno sono state ricoverate sette persone. La Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali (Simit) mette in guardia dai pericoli dei morsi che, nella maggior parte dei casi, non si avvertono, ma possono avere conseguenze gravi come la paralisi e raramente anche la morte.

malattia-di-lyme-zecche

La meningoencefalite da zecche è una malattia virale del sistema nervoso centrale e spesso viene diagnosticata tardi perché il morso non viene percepito. Il tempo di incubazione è variabile e l’andamento dei sintomi vede un primo episodio simile all’influenza seguito da un periodo di relativo benessere della durata di 7-10 giorni, poi la malattia vera e propria. In provincia di Belluno, dal 1994 ad oggi sono 194 i casi di encefalite da zecche segnalati.   Questa malattia però si può prevenire con il vaccino. Questa patologia potrebbe però essere presente anche in altre aree geografiche, soprattutto quelle montane. “Dovrebbe essere quindi opportuno che i medici di base e il personale sanitario tutto tengano conto di questa possibilità”, spiega a ‘Repubblica’ Ermenegildo Francavilla, Direttore Unità Operativa di Malattie Infettive Ospedale di Belluno e membro Simit.

Selfie terribilmente brutti: ecco quando è meglio evitare di scattareuna foto

framing-is-importantIl selfie è una mania che si è sviluppata negli ultima anni con una velocità impressionante. Nessuno di noi è riuscito a resistere al richiamo e, nelle più disparate situazioni si è ritrovato a scattarsene uno.

watch-out-for-kids-too

Molte volte, però, qualcosa va storto e allora il nostro selfie di trasforma in una foto ironica, un contenuto divertente e virale, un epic fail.

“Ho aspettato 18 anni per indossare il mio primo bikini”, il post diventa virale su Facebook

Riuscire ad accettare il proprio corpo, nonostante qualche naturale imperfezione, nonostante i modelli di ‘bellezza’ imposti dai mass media siano molto distanti dal proprio aspetto. Ne sa qualcosa una ragazza di 21 anni, Lesley Miller che ha pubblicato una foto del suo fisico sulla pagina Facebook di ‘Love What Matters’.

1786140_3335711_1150560034966393_4828519171262271926_n

La ragazza compare in costume da bagno e, nella didascalia dell’immagine, ha raccontato i suoi dissidi interiori, la sua battaglia con il proprio corpo e il duro allenamento esercitando su sè stessa per riuscire ad accettarsi, nonostante qualche imperfezione.  “Ho passato gli ultimi 18 anni della mia vita aspettando. Ho tenuto nascosto e coperto il mio corpo – scrive Lesley Miller -. Ho detto a me stessa che un giorno l’avrei finalmente lasciato guardare, che avrei finalmente fatto tutte le cose che sognavo quando sarei stata ‘abbastanza’. Magra abbastanza, felice abbastanza, sicura abbastanza. Quando il mio corpo sarebbe apparso nella maniera in cui sarebbe dovuto apparire. Ho combattuto contro il mio corpo ad ogni passo, vergognandomi e restando in silenzio costantemente”. Il post è piaciuto moltissimo al pubblico e rapidamente è diventato virale su Facebook, riuscendo a raccogliere più di 30.000 likes e svariati commenti positivi scritti da persone rimaste ammirate dalla sua storia.  “A undici anni il chirurgo mi ha operato allo stomaco e mi detto che sarei stata finalmente felice – ha continuato Lesley Miller nel suo post -. Ero la persona più giovane che operava per perdere peso. A quindici anni ho iniziato a tagliarmi. Pensavo di meritarlo. A 20 ho perso metà del mio peso in soli nove mesi e la mia unica ricompensa era vedere che ero scesa rispetto al giorno precedente. E adesso sono stanca di aspettare. Ora ho 21 anni e ho comprato il mio primo bikini. Il mio primo bikini di sempre. Potete vedere tutto. Le bizzarre sporgenze e i rotoli di grasso, l’eccesso di pelle. Le smagliature, la cellulite, le cicatrici della chirurgia e dei tagli. Voglio imparare ad amare tutto di me stessa, non solo le parti che mi viene detto siano ‘accettabili’. Perché il segreto è questo: sono sempre stata abbastanza. E anche voi lo siete”.

Boxer braids: tutte pazze per le trecce doppie

Sono tornate di moda negli ultimi anni e stanno davvero bene a tutte. Di cosa stiamo parlando? Delle trecce, ma non delle solite alla Pippi Calzelunghe. Una delle ultime tendenze, infatti, prescive le boxer braids, le cosiddette trecce doppie, chiamate così proprio perchè era l’acconciatura preferita delle donne pugile. Per chi ha capelli lunghi, sfilati, ma anche di media lunghezza, si tratta di una acconciatura semplice e veloce da realizzare o, per chi proprio non ne è capace, anche da farsi fare.

boxer-braids-trecce-doppie_o_su_horizontal_fixed

Di fatto non si tratta che di trecce alla francese, realizzate la maggior parte delle volte in coppia. Se, invece, desiderate ottenere un effetto più sbarazzino, invece, potete inventare una pettinatura a base di trecce multiple e, perchè no, anche di diverse dimensioni, scegliendo, di volta in volta, ciocche più o meno voluminose da intrecciare.
A lanciare le mode, come sempre sono le sono le celebrities. Attrici, cantanti o modelle che postano una foto et…voilà in pochi secondi l’acconciatura diventa virale. Qualche esempio da sbirciare? In primis ricordiamo Hilary Swank nel film “Million Dollar Baby”, per passare poi dalle sorelle Kardashian, Beyoncé o Chiara Ferragni.
Sono molti gli hair sylist che propongono questa pettinatura; è un modo di acconciare i capelli così versatile da risultare adatta sia ai look più sportivi che a quelli da red carpet. Oltre a essere glam e ricercata è anche semplice da realizzare. L’intreccio parte dalle radici: si parte con il fare una riga in mezzo e dividendo, poi, la chioma in due parti. Si procede facendo due code basse: dopo aver sciolto una di queste code, si inizia ad intrecciare partendo dall’attaccatura della fronte e inserendo una ciocca di capelli mano mano che la treccia prende forma. Una volta finito, se desiderate mantenere un effetto duraturo per una serata o giornata importante, potete usare un gel o una lacca per fissare il tutto.