Come rassodare i glutei

Qual è la prima cosa che un uomo guarda in noi? Non prendiamoci in giro con il luogo comune degli occhi: la risposta esatta, ovviamente, è il sedere! Ha dirla tutta, alla faccia della diversità tra i sessi, è quasi sempre la prima cosa che guardiamo anche noi in un uomo! Il sedere è uno strumento di bellezza fondamentale per la nostra femminilità. Dal suo stato, infatti, non solo dipende il nostro potere attrattivo ma anche il nostro stato d’animo: un sedere giù di tono o abbondante, certo non ci fa stare molto bene con noi stesse!

Fotolia-glutei.jpg

Rimetterlo in forma Si può! Se non avete il tempo di andare in palestra, potete dedicare mezz’ora al giorno del vostro tempo anche in casa. Procuratevi carta, penna e un tappetino da fitness: la lezione ha inizio!

Ecco la sequenza di esercizi da eseguire:

Esercizio 1

Mettetevi a quattro zampe, sollevate una gamba appoggiandovi sulle braccia e sul ginocchio della gamba che rimane piegata. Senza muovere il bacino e mantenendo dritta la schiena, stendete la gamba in linea con il corpo flettendo il ginocchio e mantenetela in tensione per 5 secondi. Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con l’altra gamba.

Esercizio 2

Rimanete sempre a quattro zampe e sollevate il braccio sinistro e la gamba destra mantenendoli in linea con il corpo e rimanendo in equilibrio. Immaginate di avere un muro invisibile davanti a voi e dovete spingere per evitare che vi schiacci, stendete al massimo braccio e gamba e mantenete la posizione per 10 secondi . Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con la gamba sinistra e il braccio destro. Le prime volte sentirete il corpo tremare, stringete i denti: pensate ai vostri glutei che si stanno rassodando!

Esercizio 3

Sempre a quattro zampe, alzate una gamba poggiandovi sulle braccia e sul ginocchio della gamba che rimane piegata. Mantenendo la schiena dritta, spingete la gamba il più in alto possibile mantenendo il ginocchio piegato. Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con l’altra gamba.

Esercizio 4

E’ ora di cambiare posizione! Distendete la schiena per terra, piegate le gambe e tenetele unite. Sollevale fino a quando non tocchi il petto con le ginocchia. Ritornate lentamente nella posizione di partenza e ripetete l’esercizio.

Esercizio 5

Rimanete a pancia in su. Ora contraete i muscoli dell’addome e sollevate il più possibile una gamba verso l’alto, mantenendola in tensione per 10 secondi. Ritornate nella posizione iniziale e ripetete l’esercizio con l’altra gamba.

Questi pochi esercizi, fatti almeno per 5/6 minuti ciascuno, vi permetteranno in pochi mesi di ottenere risultati entusiasmanti a prova di sguardi! Certo, se non volete mandare tutto in fumo, ricordatevi di mantenere un regime alimentare a base di frutta, verdura, fibre e molti liquidi!