Beyoncé canta in onore di Stevie Wonder, ma il vestito è troppo corto

Beyoncé ha oscurato la stelle della musica accorse a Los Angeles l’11 febbraio per il concerto in onore di Stevie Wonder.

img.phpLa cantante ha ipnotizzato il pubblico del Nokia Theatre non solo con la sua interpretazione di famose hit del cantante soul, come “Fingertip” e “Higher Ground” – suonate insieme a Ed Sheeran e Gary Clark jr – ma anche con il suo abito nero e oro, tanto succinto da lasciare intravedere un po’ troppo.Lo “Stevie Wonder: Songs in the Key of Life – An All-Star Grammy Salute” si è tenuto due giorni dopo la cerimonia dei Grammy Awards. Alla serata, hanno partecipato tantissimi artisti – da Lady Gaga a Pharrell Williams, da John Legend ad Andrea Bocelli – e tutti si sono esibiti in cover del celebre cantante, vincitore di 25 Grammy, che ha chiuso il concerto con un medley dei suoi più grandi successi.