I grassi buoni aiutano la pelle

olio d’oliva, olio di lino, olio di noci, olio di semi di zucca, olio di cocco, olio di semi di senape, olio di avocado, olio di soia, olio di macadamia, olio di canol,giusta quantità di grassi,omega3,vitamine,pelle Come tutti sappiamo i grassi sono un elemento indispensabile per il nostro organismo perché sono utilissimi per assorbire determinate sostanze (pensiamo ad alcune vitamine liposolubili tipo A, D, E, e K e dei fitonutrienti come carotene, luteina e licopene) ed inoltre aiutano la nostra pelle: la rendono morbida ed idratata. Questi naturalmente sono i grassi buoni che stimolano la produzione di collagene, rendono migliore il flusso sanguigno sotto la pelle che porta le sostanze nutritive alle nuove cellule, per una pelle sana.

Quindi una dieta povera di grassi è da escludersi in quanto ostacoleremo il nostro organismo e si vedrebbe subito dallo stato della nostra pelle.

Non è tutto perché i grassi aiutano anche a produrre e regolare gli ormoni, prevengono malattie della pelle come l’eczema, la psoriasi e la perdita dei capelli.

Per non parlare dell’invecchiamento precoce che è necessario combattere assumendo vitamina A che può essere assorbita solo attraverso i grassi.

Ragione per cui è necessario assumere la giusta quantità di grassi, sempre quelli buoni, che si trovano: nell’ olio d’oliva, olio di lino, olio di noci, olio di semi di zucca, olio di cocco, olio di semi di senape, olio di avocado, olio di soia, olio di macadamia e olio di canola.

E non dimentichiamo i grassi del pesce (il famoso omega3) che aiutano tantissimo a ripulire le arterie, migliorano la circolazione e contribuiscono a rendere pelle e capelli splendidi e lucenti.