Luxuria choc, insulti da una truccatrice Rai: «Quel fr…, si sente donna come me?»

«Guarda chi c’è oggi Luxuria, quel fr… ma che si deve sentire donna come me?». Queste parole verrebbero dalla bocca di una truccatrice della Rai, che non accorgendosi della presenza di Vladimir Luxuria, ospite della trasmissione Quelle brave ragazze, si sarebbe lasciata andare a questo tipo di considerazioni in sala trucco.

Quelle-Brave-Ragazze-Vladimir-Luxuria-@-twitter-1024x686

 

A denunciare l’accaduto è stata la stessa Luxuria, questa mattina in trasmissione: «Mi sono sentita insultata e discriminata da una persona che in quel momento rappresentava l’azienda – ha affermato – Pur avendo immediatamente ricevuto la solidarietà degli autori del programma e dei presenti, vorrei che in futuro non ci siano altri episodi simili. Vorrei che la Rai prendesse una posizione contro ogni tipo di linguaggio discriminatorio e contro questo episodio sgradevole».

Alda D’Eusanio e la lite con Fabrizio Corona: «Andrebbe tolta la libertà di parola. Lancia mutande dalla finestra…»

Corona chiede scusa? Riterrebbe nella normalità delle persone educate, quindi non credo proprio che lo farà”. Alda D’Eusanio è ancora arrabbia per la lite televisiva a “stasera Italia…” con Fabrizio Corona, da poco in libertà e con la possibilità di usare social e rilasciare interviste: “Vorrei che la gente smettesse di scambiare questa persona per un eroe – ha dichiarato a “Vero” – Inviterei tutti a fare una serie riflessione su questo punto, gli eroi sono ben altri”.

fabrizio-corona-alda-d-eusanio-1017186

L’accusa di Corona alla D’Eusanio di avergli “leccato il c .. o per cinque anni!” non è la sola cose che l’ha fatta arrabbiare: “E’ che, nonostante gli sia stata ridata la libertà di parola, ha dimostrato di essere una persona a cui questa libertà andrebbe tolta quasi a vita, considerato il linguaggio che utilizza. Poi è stato disonesto perché ha detto una grande menzogna: infatti, in tutta la mia vita Fabrizio lo avrò visto al massimo tre volte. Due volte a casa di Lele Mora e un’altra volta a Roma, ma non ricordo in quale occasione.
Tengo a ribadire che con Corona non ho mai avuto rapporti di nessun genere, perché rientra in quel tipo di persone con. cui preferisco non avere a che fare. Trovo paradossale che mi accusi di essere stata lecchina nei suoi confronti: non mi sono comportata in un certo modo con persone che lo meritavano e lo avrei fatto con uno che lancia le mutande dalla sua stanza alle ragazze che l’aspettano per strada”.

L’uomo che stai frequentando è realmente interessato? Ecco come scoprirlo

Il corpo parla, più di quanto si possa credere. Ci sono diversi messaggi che inviamo attraverso gesti e sguardi, comunicando con un linguaggio non parlato. È proprio grazie a questi messaggi che possiamo capire molto più di quanto si immagina della persona che abbiamo davanti, che sia un rapporto lavorativo o amoroso, il corpo, infatti, non mente.

sguardo-uomo

Per capire se un uomo è attratto da una donna basta analizzare degli atteggiamenti comuni, primo tra tutti il contatto visivo e fisico che si cerca di stabilire quando solitamente si è incuriositi e attratti da una persona. Se un uomo guarda una donna in modo continuo, intenso e non casuale è evidentemente interessato. Se ha le spalle dritte e il petto in fuori vuole dimostrare la sua mascolinità, tipoco atteggiamento, anche questo, di chi vuole far colpo. Ovviamente questi messaggi devono essere contestualizzati ma possono essere dei buoni campanelli di “allarme”.