La femminilità retrò di Bianca Balti per Yoox

I suoni della West Coast e le atmosfere surreali delle spiagge californiane fanno da sfondo a un progetto in parte made in Italy, ma dal respiro internazionale: la supertop italiana Bianca Balti mette a disposizione del colosso dell’ecommerce Yoox non solo il proprio fisico ma anche il proprio estro creativo per una linea di costumi prodotta in Italia, dal sapore retrò.

C_2_box_35770_upiFoto1V (1)

Dimentichiamo i costumi striminziti e sgambatissimi: questa collezione di beachwear punta all’eleganza sofisticata, giocando con le tendenze a cavallo tra gli anni 60 e 70. Il classico costume intero nero coesiste coi bikini a righe sui toni del blu e del rosso, brassière, culottes e slip a vita alta suggeriscono un gioco di combinazioni personali.
Capelli sciolti, sguardi languidi e un fiore tra le labbra, Bianca Balti interpreta la propria linea vintage proponendo un modello di femminilità sicura ma non ostentata.
Tornando alla West Coast, alle spiagge enormi costellate di palme che fanno sognare relax e benessere: «Il luogo dove, dagli anni ’60, i sogni diventano realtà», dice Bianca Balti, che in California vive e ha realizzato i propri sogni. Se bastasse un costume da bagno…

Barbara Snellenburg non rinuncia al tricolore

Barbara-Snellenburg-blusa-AnnaRita-N-gonna-Odi-et-Amo-borsa-CoccinelleLa foga dei Mondiali ha già contagiato tutti. Su Facebook, Instagram e Twitter è tutto un proliferare di foto a tema: chi sfoggia le unghie verdi bianche rosse, chi la maglia azzurra, chi pietanze tricolore.
Anche le showgirl straniere sono contagiate dalla febbre italiana.
Da Ana Laura Ribas che si sente doppiamente coinvolta per le sue origini brasiliane, a Belen Rodriguez che dichiara mezzo cuore argentino e mezzo italiano, a Barbara Snellenburg che sfoggia un creativo outfit tricolore, scusandosi di avere l’arancione dell’Olanda dentro.
Un’accoppiata che in tempo normale nessuno avrebbe mai osato, temendo l’effetto “mi vesto al buio”, in questo contesto diventa addirittura intrigante e motivo di orgoglio. Aggiungi qualche bandierina dell’Italia e il gioco è fatto: cool, social, condivisibile.
La blusa di Barbara, in pizzo macramé di cotone e scollo tondo arricchito da un’ applicazione di fiori, è di AnnaRita N (190 euro). La gonna dalla fantasia verde, in broccato, è di Odi et Amo (179 euro), mentre la tracolla rossa è una Coccinelle (160 euro).