Michelle Hunziker, siparietto natalizio con la figlia Aurora Ramazzotti

“Amore c’è una sorpresa pazzesca. Facciamo un medley di una canzone di Natale per fare gli auguri…”, inizia così l’esilarante siparietto natalizio di Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti.

1514242480951.jpg--michelle_hunziker__la_canzone_di_natale_con_aurora_fa_impazzire_il_web

La showgirl svizzera va a prendere al mattino presto la figlia sotto casa costringendola a indossare un maglione rosso e un cappellino da Babbo Natale per andare a registrare un mix di canzoni. Ma Auri non ci sta e preferisce darsi alla fuga…
Sfiora il milione di visualizzazioni la clip di Michelle e Aurora in cui alla buon’ora la Hunziker piena di entusiasmo ed energie cerca di coinvolgere la figlia con “una sorpresa pazzesca”. “Ho già l’ansia. Io odio le sorprese, ho bisogno di sapere cosa devo fare e dove devo andare”, risponde la Ramazzotti. La Hunziker ha in mente un duetto con la figlia per un medley di canzoni natalizie e in auto, durante il tragitto, inizia a scaldarsi con le hit di Natale tra balletti e cori. Ma giunte a destinazione Aurora scappa via a gambe levate gettando il cappello.
“Quando una madre è talmente convinta di fare la sorpresa dell’anno, da non rendersi conto della “punizione” che sta infliggendo alla povera figlia…! e la cosa non finisce qui! To be continued…”, Cinguetta la signora Trussardi. E noi restiamo in attesa.

“Ecco come l’ansia può rovinarti la vita”, il post di una 23enne su Facebook diventa virale

L’ansia è spesso sottovalutato come stato d’animo, ma in alcune persone arriva ad essere un problema patologico. Il malessere è spesso insidioso, difficile da individuare e da capire, per questo la 23enne americana Brittany Nichole Morefield, ha deciso di raccontare il suo punto di vista, quello di una donna che ogni giorno combatte contro l’ansia.

e5ca21fd-ec9b-4745-9d35-a49e733994cf.format_jpeg.inline_yes-768x403

La ragazza ha postato su Facebook una foto in cui mostra quanto sia difficile conviverci. «L’ansia è svegliarsi alle 3 di notte mentre si dorme profondamente, perché il tuo cuore batte all’impazzata», racconta sul social network, «L’ansia è stressarsi per cose che potrebbero non accadere mai. È farsi domande sulla propria fede, sul perché il Creatore permette che mi senta in questo modo. L’ansia è chiamare tua sorella 3 ore prima che si svegli per andare al lavoro, nella speranza che ti risponda e permetta alla tua mente di non rimanere sotto attacco».
Il post, diventato virale, vede ritratta la 23enne dentro la doccia, nel tentativo di calmarsi da un attacco di ansia. «L’ansia è il tuo umore che cambia radicalmente nel giro di pochi minuti. […] L’ansia è piangere, è avere la nausea, è rimanere paralizzata. L’ansia è oscura. È dover inventare scuse su scuse per il tuo comportamento. L’ansia è paura, è preoccupazione».
Moltissimi utenti l’hanno sostenuta e altrettanti si sono rivisti nelle sue parole, ringraziandola per essere stata capace di esprimere quello che provano ma non riescono a comunicare a chi gli sta intorno.

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser sempre più vicini. Lei: “Non posso dimenticarmi delle telecamere”

Coccole e baci per gioco. Oppure no? Cecilia Rodriguez è sempre più in crisi. L’avvicinamento con Ignazio Moser è sempre più evidente. In confessionale il figlio del campione di ciclismo è uscito allo scoperto: «Mi piace Cecilia, è fidanzata da troppi anni, è ora che si lasci».

Grande-Fratello-Vip-2-baci-tra-Cecilia-Rodriguez-e-Ignazio-Moser

La piccola di casa Rodriguez, fidanzata da anni con Francesco Monte dal canto suo ha ammesso: «Mi piace amare ed essere amata. Stando qua dentro mi sono venuti tanti dubbi e devo mettere a posto tutte le cose che ho in testa. Non posso scordarmi che ci sono le telecamere qui, non posso mancare di rispetto, non posso, anche se devo pensare a me stessa. Prima si chiariscono le situazioni fuori e poi parti».
Poi si sfoga con il fratello. Sembra essere sul punto di piangere. In camera da letto con il fratello Jeremias, appare nuovamente turbata e preoccupata. Forse pensa al suo fidanzato, con il quale non ha contatti da quando è entrata nella Casa, ormai 48 giorni fa. «Non entrare in ansia», le consiglia lui. «Forse sono troppo abituata ad avere qualcuno accanto”, ribatte lei. Poi aggiunge: “Io me ne vado non hai capito. Appena esco da qua me ne vado, da sola!” La bella argentina confessa di aver bisogno di un po’ di solitudine. “Ognuno hai suoi tempi», spiega senza entrare nei particolari. Poi si commuove davvero quando pensa alla sorella maggiore, a Belen. “Quanto mi manca”, dice. I due si stringono tra baci e abbracci.
I due sono sempre più vicini, complice anche il gioco del Gf sulla giornats dell’amore. Ripresi in sauna si punzecchiano a vicenda. Ignazio dice: «Sono un po’ distratto in questi giorni» e lei infierisce: «Come mai? Sei pensieroso? A me scoppia la testa». Che ne penserà il fidanzato?

Troppi caffè e sigarette, poche ore di sonno: la maturità fa male alla salute

Thermos di caffè e sigarette, incubi notturni e quell’ansia che prende alla bocca dello stomaco e non lascia la presa. Non c’è dubbio: sono sintomi da maturità.  Mercoledì si parte con la prima prova scritta di italiano e il giorno dopo ci sarà il secondo scritto, quello di indirizzo: il più temuto.

MATURITA': STAMANI TERZA PROVA SCRITTA, IL 'QUIZZONE'

Lo scorso anno, infatti, fu la prova con i voti medi più bassi tra i maturandi. Secondo un sondaggio di Skuola.net, il 36% degli studenti vive l’esame con ansia, uno su tre teme di dimenticare tutto quello che ha studiato e uno su 4 ha paura di non riuscire a dare il meglio di sé. C’è poi un 13% che il peggio, la bocciatura. Per il 73% dei maturandi peggiorano le abitudini: uno su 4 si mangia le unghie e uno su sei ha iniziato a fumare o sta fumando più del solito. Uno su sei sta bevendo più caffè e, in pari misura, c’è chi sta perdendo ore di sonno. C’è anche chi, quando dorme, non riesce a riposare bene e cade vittima degli incubi notturni: uno su due ha già sognato l’esame. Uno su dieci sogna addirittura la bocciatura. Per correre ai ripari, il 36% si dice pronto a copiare e uno su tre avrà indosso i bigliettini. Non solo studenti, per Skuola.net l’ansia da esame riguarda anche i genitori: uno su 4 sta seguendo il figlio più del solito, uno su 3 provoca ancora più ansia mentre il 55% delle mamme è più agitato dei maturandi stessi. Non si sa a che santo votarsi? I protettori degli studenti sono San Luigi Gonzaga, patrono dei giovani, e San Giuseppe da Copertino per la scienza infusa. Ma la maturità segnerà anche il debutto del Supplemento Europass al Certificato un documento riconosciuto dall’Ue, che riporta le competenze degli studenti e i lavori per cui hanno studiato. Una sorta di patentino per l’Europa che accompagnerà i ragazzi all’estero, per studio o per lavoro.

Fare sesso è antiage

Gli effetti benefici sono tanti, perché il sesso costituisce una parte importante della nostra vita, in grado di influire positivamente sull’umore e sulla salute. Fare l’amore costituisce una vera e propria ginnastica dal corpo allo spirito. Impara a coltivare la passione e prenditi cura dei tuoi bisogni: sarà uno stimolo positivo per la coppia e… per te stessa!

C_2_articolo_3012038_upiImagepp

ENERGIA PER IL CUORE – Fare sesso allena il sistema cardiocircolatorio. Per il cuore e le arterie si tratta di una ginnastica in grado di aumentare le capacità aerobiche e allenare i muscoli, mantenendoli sodi e tonici. Essere curiosi ci aiuta, perché sperimentando nuove posizioni è possibile fare esercizio, migliorare l’equilibrio e stimolare anche i muscoli che di solito non utilizziamo.

UMORE AL TOP – Fra le lenzuola sudiamo, ci muoviamo e ci fondiamo con l’altro, corpo e mente. Il risultato è un’armonia profonda. Il sesso stimola le endorfine e migliora l’umore combattendo ansia, depressione e stress. Secondo gli studi costituisce un’attività in grado di liberare le emozioni e aiutarci a superare i momenti critici di stress, soprattutto quando al nostro fianco è presente una persona per cui sentiamo totale fiducia.

PELLE BELLISSIMA – Sai che i periodi di astinenza possono incrementare cali dell’umore e sintomi di nervosismo? Al contrario, quando facciamo sesso grazie al movimento ritmico del bacino sollecitiamo i muscoli della colonna vertebrale, esercitando flessibilità e favorendo il rilassamento. Secondo gli studi, avere una vita sessuale felice contribuisce a rallentare la formazione di rughe e mantiene giovane i tessuti, migliorando l’elasticità.

PIÙ FELICI – Secondo i dati di un’indagine effettuata in Germania, il 60% delle donne con problemi di emicrania e mal di testa trova sollievo dopo un rapporto sessuale. Basta con le scuse! Lasciarsi andare ai piaceri dell’amore aiuta a superare ansia e agitazione, ha un effetto antidolorifico e contribuisce all’abbassamento della pressione sanguigna, migliorando le nostre performance di fronte a situazioni stressanti. Insomma, grazie a una vita sessuale felice siamo più vitali, viviamo meglio gli anni che passano e ci sentiamo più giovani: una scommessa di benessere, ogni giorno.

Il telefonino rende insoddisfatti: “Può causare ansia e depressione”

16045265-donna-parlare-su-un-telefono-cellulareUsare troppo il telefono fa male al sonno, all’attività sessuale e da recenti studi, è stato dimostrato, anche all’umore. Il telefonino, usato troppo, fa diventare ansiosi e meno felici; inoltre riduce anche le performance accademiche per gli studenti. Sono le conclusioni di uno studio su un campione di 500 giovani condotto presso la Kent State University in Ohio da Jacob Barkley, Aryn Karpinski e Andrew Lepp e pubblicato sulla rivista Computers in Human Behavior. Gli esperti hanno chiesto agli studenti di dire quanto avessero usato in media negli ultimi 12 mesi il proprio cellulare o smartphone. Poi di compilare un questionario per valutarne grado di felicità, soddisfazione e livelli di ansia. Infine i ricercatori hanno visto i voti conseguiti nell’ultimo anno dagli studenti.  È emerso che più aumentava il tempo trascorso a usare il cellulare, più crescevano i livelli di ansia e di insoddisfazione. L’uso del cellulare sembrava incidere negativamente sui voti conseguiti. Il telefonino aiuta interagire e fa sentire meno soli o isolati, ma quando è usato eccessivamente e si è incapaci di disconnettersi, allora dal piacere si passa alla frustrazione. Sembra dunque divenire un mezzo che deconcentra e aumenta lo stress, ingenerando ansia, concludono i ricercatori.

La stanchezza da rientro si vince con il magnesio

magnesio,lavoro,salute,stanchezza,livelli di zucchero nel sangue,ansia,crampi muscolari e dolori cronici, tic facciali,Proprietà e benefici del magnesioAffaticamento, mal di stomaco, insonnia e cali immunitari. Stiamo parlando della sindrome da rientro. Con gli integratori naturali che riaccendono energia e buonumore è possibile stare meglio.Le vacanze sono finite ormai da un pezzo.Ci aspettavamo di tornare a casa rigenerati, e invece eccoci di nuovo al lavoro più stanchi di prima: malessere generale, difficoltà a concentrarsi, cefalea, alterazioni del sonno, irritabilità ma anche gastriti, stipsi e disturbi dermatologici sono i sintomi che non ci danno tregua. Nella sindrome che va sotto il nome di “stanchezza da rientro” un ruolo di primo piano lo gioca la paura per il futuro e la prospettiva di doversi rituffare appesantiti da mille timori nello stress lavorativo e familiare di tutti i giorni: ogni vacanza, infatti, modifica per un tempo più o meno lungo la nostra routine e – una volta rientrati a casa – l’organismo deve assecondare l’improvviso cambio di andatura. Capita così che, nella repentina alternanza di ritmi, corpo e mente vadano in tilt e reagiscano scatenando la stanchezza.Assicurati una ripresa piena di vitalità con il magnesio. Il magnesio è un minerale coinvolto in numerosi processi biologici essenziali per la vita e la salute. Riveste in particolare un ruolo di primo piano nella produzione di energia, nell’equilibrio del sistema nervoso, nella coagulazione del sangue e nel metabolismo delle proteine.Proprietà e benefici del magnesioIl magnesio è estremamente necessario per la salute del nostro organismo in quanto è in grado svolgere più di 300 reazioni biochimiche nel corpo. Il magnesio è il quarto minerale con più bio-disponibilità nel corpo ed è essenziale per favorire un ottimo stato di salute. Circa il 50% del magnesio totale del corpo è immagazzinato nelle nostre ossa. La parte rimanente del magnesio si trova soprattutto nelle cellule dei tessuti e negli organi interni. Solo l’1% di magnesio è disponibile nel sangue, inoltre il corpo umano si sforza a mantenere costanti i livelli ematici di magnesio.Il magnesio è necessario per mantenere il funzionamento dei muscoli e dei nervi. E’ strettamente necessario per mantenere un buon ritmo cardiaco. Contribuisce a sostenere un sistema immunitario sano mantenendo le ossa forti. Il magnesio aiuta anche a regolare i livelli di zucchero nel sangue, promuovendo in tal modo la pressione arteriosa normale e supporta il metabolismo energetico e la sintesi proteica. Il magnesio ha un effetto positivo sul trattamento di svariati disturbi tra cui le malattie cardiovascolari, l’ipertensione e il diabete. Alcuni di questi sintomi possono indicare la possibilità di un deficit di magnesio esistente. Questi sintomi includono: crampi muscolari e dolori cronici, tic facciali, tic all’occhio o spasmi muscolari, mal di testa, ansia o iperattività, problemi del sonno (insonnia), alta pressione sanguigna, diabete.Il magnesio è ricco di benefici per la nostra salute ma sopratutto per il nostro cuore. Previene efficacemente gli attacchi di cuore. La carenza di magnesio è quasi la norma nelle malattie cardiache che portano a fatalità. La carenza di magnesio in realtà porta troppi pericoli per il nostro cuore. Il magnesio protegge il cuore da eventuali battiti cardiaci irregolari e tende a proteggere il nostro cuore da qualsiasi danno. Il magnesio è in grado di far diminuire o addirittura curare in certi soggetti le extrasistole benigne. Il magnesio è noto per essere in grado di curare alcune disfunzioni psichiatriche come gli attacchi di panico, lo stress, l’ansia e le continue agitazioni senza motivazione.In che cibi lo troviamoIl magnesio è contenuto in buone percentuali in tutta la frutta secca sopratutto nei semi di zucca, mandorle, noci e pistacchi. Da ricordarsi di non mangiare semi di zucca, mandorle o pistacchi salati e tostati (attenzione a chi ha avuto allergie alla frutta secca). I spinaci e i fagioli (di cui sono molto ghiotto) sono un altra fonte ottima e molto importante di magnesio.IntegrazioneNaturalmente è bene ottenere il magnesio dalla nostra alimentazione-dieta mangiando alimenti ricchi di magnesio, ma se la nostra dieta non ci dà le quantità giornaliere raccomandate di magnesio (320mg donne e 400mg uomini) allora potrebbe essere necessario un supplemento di magnesio. Ci sono molti integratori di magnesio disponibili sul mercato, ma sono tutti prevalentemente fatti in laboratorio con carbonato di magnesio e dal momento che è sempre preferibile ottenere il magnesio dal nostro cibo, il supplemento di magnesio migliore sarebbe quello estratto prevalentemente da qualche alimento. Un ottimo integratore è, ad esempio, Magnesio Supremo® è un carbonato di magnesio in formulazione di citrato, il che lo rende molto assimilabile dall’organismo, con l’assorbimento più rapido che esista tra i vari tipi di sali di magnesio comunemente disponibili.