Belen bacchetta Ilary Blasi: “E le mutande?”

Che si parli di calcio o meno, l’accoppiata Ilary Blasi – Belen Rodriguez è tutt’altro che sbagliata. I detrattori di Balalaika, il programma Mediaset che segue i Mondiali di Calcio in Russia, non hanno idea di come le due showgirl attraggano il pubblico: uomini e donne.

C_2_box_65530_upiFoto1F (1)

Padrona di casa Ilary Blasi, che di pallone non è certo digiuna, ci sa fare tra ospiti, collegamenti e gag. Belen Rodriguez in studio non disturba ma intrattiene e ci mette un pizzico di ironia.
Tra le due, puntata dopo puntata, anche una bella gara di look. Ed è Belen che si permette una battuta sulla conduttrice: “Sotto al pantalone non ci sono le tasche ma nemmeno le mutande”, dice in riferimento alla tuta La Perla di Ilary Blasi.
Lei invece, ha scelto un minidress Blumarine, dai dettagli floreali: la gonna è lunga ma trasparente, il décolleté è ben coperto ma valorizzato da un incrocio di pizzo colorato. Dopo il finto numero di telefono condiviso, l’argentina mette in palio durante un gioco una cena col vincitore.

Insomma con Ilary e Belen si parla di Mondiali, si ride, si guardano le trasparenze sui vestiti… e si attende la prossima puntata!

Tsqv: lo strano lato B della “sposa” Belen

Il lato B di Belen Rodriguez è stato il vero vincitore della finale di Tu si que vales: puntata vinta da Salah the Entertainer, ma ad attirare l’attenzione e ad infiammare i social network è stata ancora una volta la showgirl argentina. Qualche gaffe nella conduzione e un lato b lievitato hanno attratto l’attenzione del pubblico.

C_2_box_49723_upiFoto1F (1)

Per questa finale Belen Rodriguez ha optato per due vestiti del brand Olvi’s dall’aspetto nuziale e seducente: entrambi bianchi, a sirena e ricchi di pizzo. Il primo intrigante grazie alle trasparenze, il secondo dotato di maliziosi tagli sui fianchi, tanto che il coconduttore Martin Castrogiovanni non ha potuto fare a meno di notare il cambio d’abito. La Rodriguez ha dichiarato che il suo talento era riuscire a cambiarsi in un minuto, precisando a proposito dei vestiti: “Mica li pago io!”.
Spiazzata da questa frase, Maria De Filippi è intervenuta cercando di far capire a Belen che non era una bella uscita, tanto che la showgirl ha cercato di mettere immediatamente una toppa dicendo “Giuro che me lo hanno prestato” e facendo pure peggio.
Scivolone a parte, come detto il vero protagonista della serata è stato il posteriore di Belen Rodriguez che ha dato da parlare agli utenti della rete. Molti infatti hanno notato un rigonfiamento eccessivo tanto da ipotizzare che ci fosse stato lo zampino di un chirurgo.
Sarà stato il vestito fasciante o il risultato di allenamenti più intensi?
Belen Rodriguez ha voluto replicare personalmente a tutti i commenti negativi sul suo profilo Instagram: “Io cerco di essere una brava persona, le critiche ci sono sempre e tutti tendono a metterle in evidenza. Ma io ricevo davvero tanti abbracci virtuali dai miei fan che mi bastano e avanzano per una vita intera”.

Kate Middleton al gala, ora la pancia si vede

Spunta un bel pancino tondo dall’abito di Kate Middleton padrona di casa a Kensington Palace per il gala benefico dell’Anna Freud National or Children and Families, associazione che si prende cura di bambini con problemi mentali. La duchessa di Cambridge, in attesa del terzo Royal Baby, sorridente e disponibile, non rinuncia a pizzi, trasparenze e gioielli… incantando i presenti.

C_2_articolo_3105299_upiImagepp (1)

Ritornata in forze dopo i primi mesi di gravidanza difficili che l’hanno costretta a casa, Kate mette in mostra il suo ventre che prende sempre più forma. Elegante in un abito nero con le maniche in pizzo già indossato nel 2014, la moglie del principe William si dedica ai suoi impegni pubblici con devozione senza rinunciare a una punta di sano vezzo anche in dolce attesa. Già madre di George e Charlotte, la Middleton dovrebbe dare alla luce il suo terzo Royal Baby in aprile…

Ricercata ma confortevole, la lingerie per l’inverno è sexy

Il segreto di un look perfetto inizia ben prima dei capi scelti: parte infatti dall’intimo, fondamentale per modellare il corpo e garantire quella disinvoltura che serve a indossare al meglio un abito. Dalla scelta del reggiseno allo slip in coordinato, dal body alla brassiere, parliamo di ultime tendenze in fatto di lingerie per l’autunno-inverno 2015.

C_4_foto_1411893_image

Il reggiseno più in voga del momento è quello a triangolo: se pensate che sia scomodo o non adatto a sostenere, non ne avete seguito l’evoluzione. Ci piace il modello di Asos dal gusto retrò, che si abbiana alla culotte di raso e pizzo. Perfetto l’ensemble di La Perla in nero, dalle trasparenze vezzose. Gusto romantico, invece, per balconcino e slip firmati ERES, in una delicata tonalità del rosa.

C_4_foto_1411895_image

Adatto a chi ama l’intimo ricercato il trionfo di pizzo di I.D. Serrieri, in un bellissimo color melanzana. Nero dalle sfumature argento per la brassiere di Y.A.S, mentre il completo Intimissimi punta sul verde bosco. Colori perfetti da portare sotto un look dalle tonalità scure. Balconcino senza lacci per Fashion Forms mentre è classico nella sua comodità l’ensemble color petrolio di pizzo e cotone (Intimissimi). Brassiere raffinata in nero per un abito da sera (La Perla). Quando si parla di intimo non bisogna mai dimenticarsi di alcuni capi trascurati da molte donne, magari perché considerati demodé: parliamo della vestaglia in seta. Rossa nella versione lunga (La Perla) oppure corta e trasparente (L’Agent by L’Agent Provocateur). Altro capo da considerare: il body, modellante e sexy (Calvin Klein Underwear).

Elena Barolo incanta Venezia con il wet look

Elena-Barolo-Mostra-del-Cinema-di-Venezia-abito-Avaro-Figlio-clutch-Thale-Blanc-orologio-Jaeger-LeCoultre-3Perfettamente a suo agio sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia, Elena Barolo ha calcato la passerella al braccio del fidanzato Alessandro Martorana. Alla prima del film 99 Holmes, l’ex Velina di Striscia la Notizia ha sfoggiato un look curato nei minimi dettagli.
Fasciata da un abito di Avaro Figlio color acquamarina interamente ricamato a mano, che lasciava la schiena nuda e regalava mille trasparenze e giochi di luce, Elena sembrava una sirena uscita dalle acque della laguna: maniche lunghe, scollo mozzafiato, coda e paillettes per un mix di scintillii (2040 euro).

Elena-Barolo-Mostra-del-Cinema-di-Venezia-abito-Avaro-Figlio-clutch-Thale-Blanc-orologio-Jaeger-LeCoultre-7Raffinata la clutch in madreperla di Thalé Blanc (1860 euro). Sfavillante e preziosa con il suo Reverso di Jaeger-LeCoultre al polso e un hairstyle perfetto firmato Cotril, uno chignon basso dall’effetto bagnato, Elena ha incantato tutti guadagnandosi il premio per la mise più glamour di Venezia.