Capelli corti o lunghi? Ecco ogni quanto tempo conviene tagliarli

Capelli grassi, secchi, sfibrati e chi più ne ha più ne metta: è importante tenere conto dei difetti della propria chioma per rimediare e mantenerla sempre al meglio. In tanti però si chiedono ogni quanto tempo bisognerebbe tagliare i capelli per rinforzarli e migliorarli. Tagliare i capelli nel momento giusto li rende più sani e più forti, di conseguenza anche più belli da guardare.

JLD-capelli_2013_2014

C’è chi segue le fasi lunari per fare durare il taglio a lungo. La frequenza però dipende sia dal taglio che dalla struttura del capello, ma in generale è preferibile prendere appuntamento dal parrucchiere per il taglio ogni sei o otto settimane per evitare le doppie punte. Per la frangia anche meno.

Inoltre, il taglio corto richiede una maggiore frequenza, per esempio una volta al mese. Se il capello è medio o lungo ogni tre o quattro mesi.