Manicure impeccabile: gli step per unghie sane e belle

Basta nascondere le mani in tasca solo perchè non sono in perfetto ordine! Se non hai avuto il tempo di mettere lo smalto o combatti quotidianamente con unghie che si spezzano facilmente, non temere: ecco i passaggi e i prodotti da usare per avere sette giorni su sette una manicure sempre perfetta.

manicure

Almeno una volta alla settimana dedica un po’ di tempo alle tue mani, limando le unghie in base alla forma che più preferite. Non tagliatele con le forbicine, ma usate sempre una lima, meglio se di cartone perchè quella di ferro rishia di sfaldarle. Inoltre, se avete il problema delle cuticole alzate, rimuovetele con una tronchesina, ma solo dopo averle spinte delicatamente indietro con un apposito bastoncino in legno.
Le unghie, così come la pelle, hanno bisogno di essere idratate tutti i giorni: prima di addormentarvi massaggatele con qualche goccia di olio di oliva che nutre e rinforza. Anche gli oli essenziali sono un vero toccasana per il loro benessere: cipresso ed eucalipto servono ad idratare, pompelmo, lavanda e limone le proteggono dagli agenti atmosferici, mentre il tea tree oil cura fastidiosi taglietti.
Una cura speciale per mani sempre perfette, è lo scrub. Per realizzarlo comodamente a casa sono necessari tre ingredienti: il miele, lo zucchero semolato e il limone. Il miele nutrirà le vostre unghie, lo zucchero le levigherà in modo delicato e il limone le renderà bianche e forti. In una tazzina mescolate due cucchiai di miele, due cucchiaini di zucchero semolato e il succo di mezzo limone. Non resta che applicarlo, massaggiando con dei piccoli movimenti rotatori.
Ora, che le unghie risultano lisce e bianche, potete procedere con la stesura dello smalto, e, in ultimo con una buona crema idratante per la pelle.

Tutti i modi per usare il bicarbonato per la tua bellezza

Sai che il bicarbonato ti aiuta a diventare più bella? Ingrediente da avere sempre in casa, si rivela estremamente utile in più campi, dalle pulizie ecologiche alla cura di sé. Ecco come sfruttare il bicarbonato per il tuo benessere quotidiano.

PEDILUVIO – A fine giornata i piedi sono gonfi e stanchi? Prepara una bacinella con acqua calda e versa qualche cucchiaio di bicarbonato.

viso_e_corpo_6

Nel pediluvio puoi aggiungere tè o qualche manciata di sale grosso, per sgonfiare e decongestionare, insieme a un ramo di lavanda o rosmarino. Massaggia calli e duroni con una manciata di bicarbonato e limone fresco, ammorbidirà la pelle. È possibile aggiungere qualche cucchiaio di bicarbonato anche nell’interno delle scarpe: lascia riposare, poi spazzola. Assorbirà i cattivi odori.

SCRUB – Quando la pelle appare grigia e spenta, è possibile rimediare con un trattamento fai da te in grado di illuminare l’epidermide eliminando le impurità. In una scodella versa il bicarbonato e aggiungi olio vegetale insieme al miele, alimento antibatterico prezioso per la rigenerazione cellulare. Massaggia lo scrub sulla pelle umida, direttamente sotto la doccia o nella vasca da bagno, poi immergiti e lascia che l’acqua dolcemente lavi la pelle.
CAPELLI PERFETTI – Nell’ultimo anno sono stati diversi diversi i blog da cui sono nati consigli per lavare i capelli in modo naturale, utilizzando esclusivamente acqua e bicarbonato. Se la pratica ti sembra estrema sappi che puoi utilizzare questo ingrediente anche per una maschera in grado di restituire lucentezza alla tua chioma. Mescola il bicarbonato con l’acqua e crea un impacco non troppo liquido, da massaggiare sul cuoio capelluto, poi risciacqua con acqua fredda e mezzo bicchiere di aceto di mele.
ANTI SUDORE – Se durante l’estate desideri evitare i cattivi odori, prima di uscire di casa tampona le ascelle con acqua e bicarbonato. Con il caldo spalmare la crema ti stressa? Prova a fare così: versa in una ciotola bicarbonato e yogurt, da massaggiare sulla pelle umida mentre sei sotto la doccia. Grazie al bicarbonato illuminerai l’epidermide, mentre lo yogurt la nutrirà senza bisogno di aggiungere altre creme o oli vegetali.
DENTI? – Puoi versare un cucchiaino di bicarbonato in un litro d’acqua oppure in una tisana alla malva, dal potere antinfiammatorio: il composto, da conservare in frigo per qualche giorno, rinfresca l’alito e può essere utilizzato come colluttorio. Il bicarbonato è fra gli ingredienti più utilizzati per sbiancare la dentatura. Attenzione, meglio evitare di spazzolare i denti con il bicarbonato: se desideri sbiancarli rivolgiti a uno studio dentistico di comprovata esperienza e affidabilità.

Olio di mandorle: in cosmesi un vero toccasana

I benefici delle mandorle sono davvero tanti. Anche se ha molte calorie, una piccola razione di frutta secca consumata quotidianamente può essere molto utile per il nostro organismo. Le mandorle contengono grandi quantità di fibre, utili per favorire il transito intestinale e combattere la stitichezza, mentre i micronutriementi presenti in esse sono un toccasana per la memoria e per risanare i tessuti celebrali.

Proprietà-Olio-di-MandorleMa le mandorle sono utili anche in cosmesi. l’lio che ne viene estratto, ricco di vitamina E, B e minerali, può essere usato come rimedio per le pelli secche e disidratate, per i capelli spenti e sfibrati e per delicati massaggi aromatici. Ecco tre semplici consigli per una pelle idratata, rinnovata e più compatta, per eliminare le cellule morte e donare una luce diversa al tuo volto. Inoltre, l’olio di mandorle può essere utilizzato anche per creare dei cosmetici naturali e soprattutto non aggressivi per il tuo incarnato.

Scrub purificante – Se la pelle del tuo viso presenta qualche imperfezione, niente paura. Mescola un cucchiaio di olio di mandorla con del sale fino e delle mandorle tritate finemente. Effettua uno scrub abbastanza energico, ma attenzione a non graffiarti. Quando avrai terminato, risciacqua il volto e applica una crema idratante naturale.

Maschera idratante – Se la tua pelle è molto secca e disidratata per natura, puoi provare a fare una maschera a base di olio mandorle e utilizzarla come trattamento giornaliero. Prepararla è un’operazione molto semplice e poco costosa: basta mescolare un cucchiaio di olio di mandorle, un cucchiaio di yogurt bianco e uno di miele. Dopo aver pulito e deterso il viso, la si applica per almeno 20 minuti.

Massaggio illuminante – Lo stress, lo smog e un stile di vita sbagliato rendono la pelle del viso spenta. Per rimetterla in sesto bastano poche gocce di olio di mandorla puro. Una volta prelevate basta massaggiare delicatamente il volto con movimenti circolari fino a quando la pelle non avrà completamente assorbito l’olio. Questa operazione è consigliata la sera prima di andare a dormire, in modo che l’olio abbia tutta la notte per agire.