La modella nuda davanti al Muro del Pianto: «Vado oltre i confini». E infuria la polemica

Completamente nuda, sdraiata su una seggiola di plastica in una terrazza con vista sul Muro del Pianto. Ha destato scalpore in Israele la divulgazione oggi sul web di una fotografia che mostra la stupenda modella belga Marisa Papen, 26 anni, davanti al principale luogo sacro dell’ebraismo.

3822710_2201_c_2_articolo_3148573_upiimagepp

La Papen ha spiegato nel suo sito web di aver inteso così «spingere oltre i confini della religione e della politica». Ma la sua iniziativa ha destato costernazione e scandalo fra i responsabili religiosi: «Si tratta di un episodio grave e riprovevole», ha affermato allo Yediot Ahronot il rabbino del Muro del Pianto, Shmuel Rabinovic. «Sono stati violati la santità del posto e i sentimenti dei fedeli».

Non è la prima volta che la Papen finisce nella bufera per questioni simili: in Egitto era stata in carcerata dopo un altro servizio senza veli vicino a Luxor, nel tempio di Karnak, e ha posato nuda anche in Etiopia tra i membri della tribù Surma. Insomma, la 26enne non ha paura delle polemiche. Alcuni media hanno anche notato, comunque, che il fotografo della Papen, Mathias Lambrecht, ha fatto attenzione a non inquadrare in quella immagine il Duomo della Roccia e la moschea al-Aqsa, che sono sacri al mondo islamico.

Avete macchie bianche sulle unghie? Ecco cosa può essere

Sulle unghie delle vostre mani avete notato antiestetiche macchie bianche? Meglio non sottovalutare il problema. La causa infatti non sarebbe solo da imputare a una mancanza di calcio, ma il maggior indiziato sarebbe lo stress, con una conseguente carenza di zinco. Lo riporta il sito Il Giornale.

2016-04-21_140435-598x349

Stanchezza e nervosismo (e mancanza di vitamine B e B5) sarebbero responsabili anche del dolore alla mascella. Poiché senza accorgercene, saremmo portati a digrignare i denti.  Stessa storia per i tagli sulla lingua, che sarebbero generati dalla mancanza di vitamina B6. Insomma, non bisogna sottovalutare i messaggi del corpo e quando lo stress diventa eccessivo, forse è il caso di concedersi un momento di relax.