Belen Rodriguez e la foto hot su Instagram, Andrea Iannone le tasta il lato b: “Mano in fuorigioco!”

Belen Rodriguez è stata una delle prime showgirl a scoprire l’utilizzo dei social. Da qualche anno infatti, seguito da Leggo.it, utilizza Instagram per informare i suoi fan e spesso rispondere a critiche o commenti fatti su di lei.

3639565_1610_belen_rodriguez_hot_lato_b

Ogni giorno comunque la Rodriguez posta qualcosa per i suoi ammiratori sulla rete e stavolta ha voluto fare un regalo un po’ hot.
Belen infatti ha pubblicato dal proprio account un’immagine che la vede di schiena su una spiaggia paradisiaca con sabbia bianca mentre il fidanzato Andrea Iannone, comodamente sdraiato, le tasta il lato b. L’immagine ha fatto il pieno di like e alcuni utenti hanno commentato in maniera ironica con un “mano in fuorigioco”.

Cecilia e Ignazio pronti al matrimonio? “Anello di fidanzamento, ecco tutta la verità”

È bastato un anello al dito di Cecilia Rodriguez per far parlare: in molti avevano pensato di un regalo di fidanzamento della nuova fiamma della showgirl argentina, Ignazio Moser, conosciuto nella Casa del Grande Fratello Vip e causa della fine della sua relazione con l’ex tronista Francesco Monte.

C_2_articolo_3115098_upiImagepp (1)

A spiegare la verità sul regalino però è intervenuta la stessa Cecilia: “Alt. Vi devo fermare subito – ha rivelato a “Spy” – l’anello è un regalo bellissimo di mia sorella Belen. Ignazio, invece, mi ha regalato un bracciale tennis di brillanti altrettanto bello, anzi prezioso”.

Niente matrimonio alla porte quindi: “Per ora dunque niente nozze. Anche se ho notato che sono in tantissimi che ci vorrebbero già sposati. Non è detto che un giorno non succederà. Ma non corriamo troppo. Per ora stiamo benissimo così”.
Un accenno anche a Francesco Monte, pronto all’Isola dei Famosi: “Sono contenta per lui. Io ho già fatto il reality. Non sarà una passeggiata. Il resto non mi interessa”.

Miranda Kerr, regalo in gioielli da 8 milioni di dollari. Ma li restituisce: ecco perché

Miranda Kerr ha riconsegnato alla giustizia americana un “bottino” di gioielli del valore di 8,1 milioni di dollari: le erano stati regalati da un uomo d’affari malesiano, Jho Low, vicino alla famiglia del Primo ministro Najib Razak. Ma non è tutto oro quello che luccica. O meglio: quello che luccica non è tutto puro.

2531453_Schermata_06-2457933_alle_18_47_39

Gli accessori di grande valore, infatti, erano legati ad una vicenda di corruzione che ha investito 1Malaysia Development Berhad (1MDB), un fondo pubblico creato nel 2009 per modernizzare il Paese di cui il Primo ministro malese è presidente. Pare che il complotto internazionale sia stato architettato per riciclare miliardi di dollari sottratti da 1MDB. «Dall’inizio delle indagini, Miranda Kerr ha collaborato pienamente e si è impegnata a restituire al governo i gioielli offerti. Continuerà a seguire l’inchiesta finché le sarà possibile», ha detto un portavoce della polizia di Los Angeles all’agenzia di stampa Afp. La modella australiana è una delle celebrities coinvolta nello scandalo 1MDB. A metà giugno, anche Leonardo DiCaprio aveva restituito molti regali ricevuti proprio da Low tra cui un Oscar assegnato a Marlon Brando, una tela di Picasso e un collage di Basquiat. Né la modella né l’attore sono coinvolti in procedimenti avviati dal Dipartimento di Giustizia.

Naomi in pelliccia, animalisti la spellano

Naomi Campbell nella bufera per un post su instagram: un regalo di Natale contenente una pelliccia ha scatenato l’ira dei suoi followers. Peccato che Naomi sia stata una testimonial della Peta (People for the Ethical Treatment of Animals), l’associazione animalista che si batte contro lo sfruttamento degli animali nella moda.

Naomi-Campbell-sfilata-Simonetta-Ravizza-2003Nei pacchetti inviati dal direttore artistico di Givenchy Riccardo Tisci, infatti, sono contenuti due capi che gli animalisti giudicherebbero crudeli: una pelliccia e una borsa in pelle di serpente. La Givenchy, dopo la bufera, non ha voluto confermare che quella nella foto fosse una vera pelliccia. Ma la borsa di serpente è sufficiente a “giustificare” l’ira di chi ama gli animali.
In realtà Naomi era già stata “licenziata” dalla Peta già nel ’97, poco tempo dopo la famosa campagna “meglio nude che in pelliccia”, a causa del contenuto del suo armadio: troppe pellicce. Lei si difendeva millantando la passione per le ecologiche. Una difesa che però faceva acqua da tutte le parti.
Nel 2003 il colpo di grazia: per 20mila euro accettò di sfilare a Milano per Simonetta Ravizza. Nella vita privata aveva già dato sfogo alla sua voglia di “pelo” indossando capi di moltissimi marchi del lusso.
Ora la bella Naomi torna al centro dell’attenzione postando sui social i regali che arrivano dai brand. E se non sono gli animalisti ad attaccarla ci pensano quelli che odiano l’ostentazione del lusso.
Ma Naomi vola alto e a queste cose non ci pensa, ci sono altri pacchetti da aprire e condividere col mondo (ma solo virtualmente).

Creme, make-up e non solo: a Natale boom di cofanetti, le migliori idee regalo

foto 3 disturboHOh7Fovol8FoK9YI2Belli come sono non hanno bisogno di essere incartati. Sono i coffret di Natale, cofanetti che regalano la bellezza in maxi e mini taglie tutte da provare. Vestito a festa e in limited edition, il Kit Future Solution LX di Shiseido, oltre a un prezioso per i prodotti che contiene (Eye and Lip Regenerating Cream, più tre mini size in regalo), è sofisticato ed elegante nel pack nero avvolto da un fiocco dorato. Bianco e argento invece è il look del cofanetto Carita con il meglio della linea anti-rughe e il suo prodotto star: la Crème Lisse Suprême. Pupa Milano stupisce con la linea Princess: collezione che mescola tessuti preziosi a colori pastello. C’è la bag, la palette, il beauty e la coccolosissima mascotte Pretty.Bunny: uno scrigno a forma di coniglietto con combinazioni make up da sperimentare. Per un regalo al bacio si può scegliere la pochette di Clarins, con 4 prodotti dedicati alla morbidezza della labbra: Rouge Eclat, il Baume Couleur Lèvres, Eclat Minute Embellisseur Lèvres e il Gloss Prodige. Tutti sul tono del rosa. Formule specificatamente concepite al maschile, dagli estratti vegetali energizzanti e texture peso piuma, nella versione Coffret ClarinsMen: con idratante, esfoliante, gel barba e siero defatigante occhi. Nei cassettini di Clinique troverete due deliziose pochette multicolour dedicate allo sguardo: High Impact Mascara Set e High Lenghts Mascara set (con mascara, matita e siero).
È una valigetta in pelle blu con profili in oro La Blockbuster di Estée Lauder, elegante e multiuso. All’interno due palette occhi-labbra e tanti prodotti per un make up completo. L’Oreal Paris brilla su tutti con la limited edition Million Carat: 4 pochette sensualissime in macramé nero su oro.
Scegliete voi il contenuto. Ombretti, mascara, smalto e rossetto, tutti dal finish metallico extra luminoso.