Rimedi naturali per capelli fini e sfibrati

Se hai trascorso le tue vacanze al mare e la salsedine ha rovinato i tuoi capelli inaridendoli e sfibrandoli. Se hai i capelli fini e delicati e temi che un trattamento troppo aggressivo possa peggiorare la situazione,  ecco alcuni consigli da adottare al rientro dalle vacanze per un aiuto super efficace e completamente naturale.rafforzare capelli e unghie,estratti d’agrumi,proteine e aminoacidi,capelli fini e delicati,capigliatura,radicali liberi,stagione,rimedi capelli fini e sfibrati. cura capelli sottili,rimedi naturali capelli,trattamenti naturali capelli,capelli sottili,consigli e rimedi per capelli,rimedi naturali,cura dei capelli |

La soia contiene proteine e aminoacidi che restituiscono al fusto del capello la materia essenziale di cui è costituito. Le proteine presenti nella soia conferiscono al capello morbidezza e nutrimento senza ingrassarlo, assicurando protezione e luminosità alla capigliatura.
L’utilizzo di uno shampoo che contenga tali sostanze, indicato per capelli fini, delicati e spenti è sicuramente il primo trattamento naturale da seguire. Per completarlo è utile utilizzare un balsamo spray ristrutturante per capelli, da adoperare senza risciacquo, per evitare di indebolire ulteriormente la chioma con il cloro presente nell’acqua del rubinetto. Si consiglia di sceglierne uno agli estratti d’agrumi antiossidanti e tonicizzanti.
E’ particolarmente utile anche prestare attenzione all’alimentazione in modo da integrare con alimenti importanti per la salute del capello.  Integrare quindi la dieta con cibi come il meglio. E’ un ottimo cereale  e si prepara lessato in acqua per circa 20 minuti; dopodichè si può impiegare per preparare polpettine vegetali e torte salate ed è molto indicato per rafforzare capelli e unghie.

Un altro cibo che non deve mancare in tavola in questa stagione è l’uva, meglio se rossa, ricca di resveratrolo con proprietà antiossidanti, protettivo del cuore e dei vasi sanguigni ma anche dei capelli in quanto li difende dall’invecchiamento.
Per completare si raccomanda di consumare tanta vitamina C attraverso agrumi, kiwi e broccoli, che bloccano la propagazione dei radicali liberi causa del foto-invecchiamento