Le foto “prima” e “dopo” di una mamma mostrano che perdere peso non vuol dire essere felici

Molto spesso ci troviamo a considerare una perdita di peso come qualcosa di positivo, che ci faccia stare bene. Ma non sempre è così, o almeno non per tutti.  Allison Kimmey, una modella curvy molto popolare su Instagram, infatti, pensa proprio l’esatto contrario e ha voluto condividere il suo pensiero con i followers attraverso la pubblicaione di una foto.Nell’immagine si vede benissimo come Allison abbia acquistato peso nel giro di qualche settimana e ciò la rende orgogliosa, rappresentando per lei addirittura uno dei momenti più felici della sua vita.

13962736_1002667906518539_223526787856807755_n

Come ha spiegato Allison nella didascalia: “Questo rappresenta uno dei momenti più felici per me. Sono più sicura di me stessa, amo il mio corpo e ho smesso di voler assomigliare per forza a qualche modella”. Una tappa importante per lei che ha combattuto contro il proprio corpo da quando aveva 14 anni: “Quando era un’adolescente ho iniziato il mio percorso di dimagrimento: non mi sono mai sentita fiduciosa e a mio agio con il mio corpo.Non volevo mostrarmi perchè ero sempre preoccupata per il mondo in cui mi avrebbero vista gli altri. Ora questo problema è superato”.Una vera e propria crisi di identità per Allison: “Ad un certo punto non sapevo più chi fossi, non avevo una vera identità perchè aveva sprecato tantissimo tempo a voler modificare il mio corpo. Ora amo il mio corpo: mi piace perchè può diventare il veicolo per cambiare il mondo e può ispirare tante persone. Mi piace perchè è mio”.

Tisana al finocchio: le proprietà benefiche

tisana-1-650x487La tisana al finocchio ha molte proprietà benefiche. Riesce ad essere depurativa e drenante, i suoi effetti sono soprattutto antinfiammatori, facendo in modo che l’organismo elimini le tossine accumulate. Può essere consumata anche con l’aggiunta di altre erbe, come la camomilla e la malva. In questa maniera possiamo favorire anche gli effetti calmanti ed emollienti. La tisana al finocchio è la scelta migliore che possiamo fare, per aiutare il nostro benessere generale, senza contare che essa ci aiuta in presenza di problemi digestivi e gastrointestinali. E’ un vero e proprio alleato della nostra bellezza, in quanto, agendo contro la ritenzione idrica, permette di combattere la cellulite.

Le proprietà benefiche

Prendendo in considerazione le proprietà benefiche della tisana al finocchio, abbiamo la possibilità di constatare la sua azione contro i liquidi in eccesso accumulati nel corpo. Si tratta di qualcosa di rilevante, per riuscire a contrastare i disturbi digestivi, in quanto questo infuso possiede un effetto antispastico. Per questo motivo ci può aiutare in caso di digestione lenta. In questo senso può essere davvero importante per chi soffre della sindrome del colon irritabile. La tisana al finocchio può riuscire a rompere anche i calcoli renali e può essere d’aiuto per ridurre i disturbi respiratori, come, ad esempio, la bronchite e l’asma. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che il finocchio, da annoverare fra gli alimenti ideali per perdere peso, riesce a fluidificare le secrezioni catarrali.

Nel caso di dolori legati al periodo premestruale, compresi i crampi, questo tipo di infuso si rivela benefico. D’altronde non dobbiamo sottovalutare il fatto che ha un effetto stimolante nella produzione di estrogeni. La tisana al finocchio si può usare anche come collutorio, per combattere la congiuntivite e le infezioni oculari in generali, oltre che le infiammazioni della bocca. Il finocchio è utile anche per contrastare l’alitosi. A questo scopo bisognerebbe effettuare dei gargarismi, dopo averlo fatto bollire nell’acqua e aver permesso all’infuso di diventare tiepido.

Le controindicazioni

La tisana al finocchio fa male? In effetti non si può parlare di vere e proprie controindicazioni per questo rimedio naturale. Tuttavia è bene ricordare che, come vale per tutti i benefici basati sulla natura, non bisogna esagerare, ma bisogna procedere con prudenza. Non si deve portare avanti un uso prolungato in dosi massicce della tisana al finocchio, specialmente in caso di gravidanza e nel periodo dell’ allattamento. In questi casi è sempre meglio chiedere il parere del proprio medico di fiducia.

Dieta, ecco gli orari migliori per mangiare e dimagrire

imagesAnche gli orari dei pasti sono importanti quando si fa la dieta. La colazione dovrebbe idealmente essere fatta tra le 7 e le 7,30 del mattino (l’orario ideale è 7,11), il pranzo orientativamente tra le 12,30 e le 13, meglio ancora se sono precisamente le 12,38, mentre la cena non andrebbe consumata troppo tardi, prima delle 19, con le 18,14 orario consigliato.
E’ quanto emerge da un sondaggio svolto nel Regno Unito da una azienda che produce e commercializza prodotti dietetici e integratori.
L’azienda ha svolto un sondaggio su mille prsone che sono dimagrite in maniera sana identificando gli orari ieali dei pasti per chi vuole essere certo di perdere peso, che non devono certo essere seguiti in maniera rigida, ma indicano una strada per seguire una certa ritualità, che per la riuscita della dieta è essenziale. Secondo l’esperienza di coloro che sono dimagriti, inoltre, per perdere peso è bene non saltare mai i pasti, fare un pranzo leggero e, nelle serate trascorse davanti alla tv, non cadere nella trappola degli stuzzichini dolci o salati dopo aver cenato.
Gli orari, da noi, sono ovviamente diversi ma l’idea di impegnarsi a mangiare sempre nello stesso momento della giornata, spiegano i nutrizionisti, è un buon sistema per aiutarsi a perdere peso seguendo un regime alimentare.

Perdere peso? Nessuna dieta, bastano le dita. Ecco come si fa

dieta-metro-660x330Prova costume alle porte? Chili di troppo da smaltire? Non serve nessuna dieta il trucco per dimagrire è nelle dita.
Si chiama “Tapping for For Weight Loss” ed è l’ultimo libro di Jessica Ortner che spiega come sia possibile perdere peso semplicemente ‘picchiettando’ alcune zone del corpo.
Il tapping è un metodo scientifico sviluppato nelgli anni ’70 finalizzato a diminuire lo stress che spesso invoglia a mangiare e di conseguenza fa prendere chili di troppo.
Le aree del corpo che più tocchiamo quando siamo stressato sono quelle che vanno stimolate per ridurre i livelli di ansia.  Il libro spiega come dimagrire con poche mosse.
Si inizia picchiettando il cosiddetto ‘karate chop point’, la parte delicata della mano al di sotto del mignolo e ripetendo l’esercizio almeno tre volte.
Bisogna ripetersi ad alta voce e durante il massaggio i motivi che scatenano la rabbia in modo da esorcizzare il problema, è necessario analizzare i motivi dello stresso e infondere fiducia in se stesse.  Dopo questo lavoro si può procedere con lo stimolare le otto mosse magiche: la zona delle sopracciglia, contorno agli occhi, sotto gli occhi e sotto il naso.
L’obiettivo del tapping è allontanare lo stress e l’ansia che abbiamo quando ci mettiamo a dieta. Invece di spingerti a salire sulla bilancia per controllare il tuo peso, ti fa automaticamente sentire meglio con te stessa. Senza bisogno di altro.

Capodanno 2011: come arrivarci in perfetta forma

Arriva Capodanno, ci sono i grandi veglioni dove si calca la mano, per prepararsi, basta seguire per una settimana seriamente e sarai pronta a rientrare nell’abito dello scorso anno. Ci sono casi in cui, pur mangiando davvero poco e anche privilegiando alimenti sani, il corpo tende comuqne a trasformare in grasso tutto quello che si assimila e a creare dei depositi di scorie, acidi urici e colesterolo che rallentano ulteriormente il metabolismo. Per correre ai ripari ed eliminare il grasso superfluo che spesso si manifesta sotto forma di tessuti cedevoli e cellulite, bisogna seguire una cura d’urto giocata su dieta e integratori riequilibranti.

Capodanno-2011-fai-la-dieta-di-una-settimana-e-sei-pronta.jpg