“Sei obesa, devi operarti”: lei rifiuta e inizia a mangiare sano. Ecco com’è adesso

Uno stile di vita sano, un regime alimentare corretto e tutti possono perdere peso. E’ il messaggio che Cheryl Blythe, una donna inglese a cui i tabloid britannici stanno dando tanto spazio, ha voluto trasmettere alle persone obese. Cheryl ha perso 90 kg in 18 mesi.

20151110_110746_cheryl

La sua storia è particolare non solo perché ha vinto il premio “Slimming World of the Year 2015”, ma anche perché in passato ha rifiutato interventi come il bendaggio gastrico ed è dimagrita solo con le sue forze. “Rischiavo di morire”, racconta in giro per il Regno Unito. Cheryl era gravemente obesa, scrive il Mirror, e a 31 anni rischiava la vita. I medici le avevano consigliato di sottoporsi a un’operazione chirurgica perché a 45 anni, nella migliore delle ipotesi, avrebbe potuto rimanere su una sedia a rotelle. Lei ha rifiutato e ha deciso di cambiare vita.
“Non è stato facile, ma ne è valsa la pena – dice Cheryl – i miei problemi di salute sono scomparsi e posso indossare ciò che voglio. Ho rifiutato l’intervento per far capire ai miei figli cosa significa mangiare sano e perché dovevo cambiare il mio rapporto con il cibo”.
Cheryl cominciò a ingrassare quando restò incinta a 17 anni. Giovane madre single, sfogò sul cibo i suoi problemi.
Dopo aver deciso di dimagrire ha cominciato a evitare spuntini e takeaway e a fare esercizio fisico.
Prima a colazione non mangiava nulla per poi abbuffarsi di pane, maionese, patatine e barrette di cioccolato durante pranzo e cena.
Oggi inizia la giornata con pancetta magra e uova per poi mangiare normalmente, ma senza spuntini.

“Mamma perché sei così grassa?”: lei si mette a dieta e perde 83 chili

20141121_84103_mamma_grassa«Mamma,perchè sei così grassa?», così Agnieszka Roguska si mette a dieta e perde 83 chili. La donna era arrivata a pesare oltre 200 chili a seguito di una dieta sbagliata fatta di junk food.Quando però, il figlio di 8 anni, le ha chiesto il motivo della sua massa la donna ha deciso di riprendere il controllo della sua vita e, a seguito di una dieta ed esercizio fisico, ha ritrovato il peso forma.  «Da piccola, da adolescente, mia madre era sovrappeso», ha raccontato Agnieszka, «quando mio figlio mi ha fatto questa domanda mi sono ricordata, da figlia, cosa significasse avere un genitore sovrappeso. Ricordo che mentre le altre mamme facevano shopping e si congratulavano tra loro mia madre si vergognava persino di uscire di casa».  Ora la donna è in perfetta forma e può dedicarsi anche più facilmente a suo figlio, libera dal peso in eccesso.