SOS zanzare: la natura ti salva la pelle

Scopri come utilizzare gli ingredienti della natura per proteggere la pelle da insetti e zanzare. Erroneamente spesso si crede che i rimedi naturali siano blandi e inefficaci. Al contrario, il loro effetto è molto potente e inoltre, i benefici per l’epidermide sono tanti.

C_2_articolo_3018765_upiImagepp

OLIO DI NEEM – L’odore intenso dell’olio di Neem tiene lontano insetti e zanzare. Grazie all’azione antisettica e cicatrizzante, aiuta la rigenerazione della pelle, riparando i tessuti in caso di cicatrici, irritazioni e infiammazioni. Se desideri rendere più gradevole il profumo, aggiungi qualche goccia di un olio essenziale.

OLI ESSENZIALI – Lavanda, geranio, citronella, basilico, menta e tea tree oil (albero del tè) sono efficaci contro zanzare e insetti. In erboristeria è possibile acquistare spray naturali con oli essenziali puri al 100%, atossici e in grado di rispettare la pelle di adulti e bambini.

LITSEA – Utilizzata dalla medicina ayurvedica, la litsea ha effetti sedativi e antidepressivi, riduce stanchezza e ansia, migliora la concentrazione. Questa piatta, sotto forma di olio essenziale, viene spesso abbinata a lavanda, basilico, timo, eucalipto: versa alcune gocce nel diffusore in modo da purificare l’ambiente di casa e combattere le zanzare.

CHIODI DI GAROFANO – Chi non ama insetticidi chimici e prodotti inquinanti, può allontanare gli insetti con pot-pourri fai da te preparati con ingredienti naturali. In una ciotola mescola fondi di caffè, chiodi di garofano, anice, olio essenziale di lavanda e foglie di menta. Aggiungi un bastoncino d’incenso da accendere al tramonto e la casa verrà avvolta da un aroma intenso.

ANGOLO VERDE – La presenza di piante di lavanda, basilico e geranio, da tenere sul davanzale di casa, può aiutare a allontanare le zanzare, che non gradiscono l’odore intenso delle erbe aromatiche. Un’altra pianta considerata anzi zanzara è la catambra, tuttavia attenzione: la presenza di piante in casa offre certamente numerosi benefici per la salute, ma non è detto riesca a tenere lontane le zanzare.

SULLA PELLE – In casa ci sono bambini piccoli o persone con la pelle particolarmente delicata? Prepara una tisana a base di camomilla o eucalipto, un repellente naturale. Aggiungi qualche cucchiaio di olio di mandorle, qualche goccia di olio essenziale di lavanda o geranio. Infine, applica sull’epidermide con un massaggio.

CURCUMA – Un’alimentazione ricca di spezie aiuta a allontanare le zanzare, perché modifica l’odore delle pelle. I cibi con un’alta concentrazione di vitamine del gruppo B, B1, B6 e vitamina C rendono differente il sudore. Sfrutta peperoncino, aglio, curry e curcuma, preziosa per le proprietà disintossicanti e il contenuto di antiossidanti.

DOPO LA PUNTURA – In caso di punture, resisti alla tentazione di grattare la pelle. Per dare sollievo al prurito puoi applicare sulla cute un cubetto di ghiaccio. Versa sulla puntura una goccia di olio essenziale di lavanda: questa pianta è estremamente potente, calma le infiammazioni e aiuta la cicatrizzazione.

Hair fashion: ricette di bellezza per capelli forti e splendenti

Che tu abbia i capelli sottili o una chioma folta, una cute grassa o spenta esistono tanti rimedi e prodotti naturali per una perfetta routine di bellezza. Dal miele all’olio di lavanda, dal rosmarino al latte di cocco ecco qualche dritta del tutto naturale per chi non ama ricorrere troppo spesso ai prodotti industriali che possono contenere elementi tossici e potenzialmente dannosi.

capelli sani e forti per la sposa omw

OLIO DI LAVANDA – E’ un ottimo alleato per chi ha i capelli grassi data la sua efficacia sebo-equilibrante, inoltre combatte la forfora e dona lucentezza. Fai bollire una piccola quantità di acqua, aggiungi alcuni rami di lavanda e lasciali cuocere a fuoco lento per 20 minuti, poi raffredda il contenuto. Applica sui capelli lavati, al posto dell’acqua per il risciacquo.Oltre a donare alla chioma una piacevole fragranza, conferisce una lucentezza impareggiabile.

OLIO DI ROSMARINO – Oltre a migliorare la memoria, il rosmarino è un vero toccasana per la cura dei capelli. E’ usato da secoli per aumentare la crescita e ritardare la comparsa di quelli bianchi: fai bollire alcune foglie di rosmarino in un po’ di acqua e ad ogni lavaggio utilizzala per risciacquare i capelli. Questo metodo è ideale anche per mantenere una colorazione assolutamente naturale.

OLIO DI ARGAN – L’olio di argan è uno degli oli più preziosi per i capelli: è un concentrato di acidi grassi essenziali, rafforzando così le proteine di cui i capelli sono composti, come per esempio la cheratina. Il connubio tra olio di argan e olio di lino biologico è ideale per rispondere alle esigenze di setosità, lucentezza e pettinabilità di tutte le tipologie di capello. L’ultimo grande successo firmato Cotril si chiama Naturil Argan Oli ed è pensato per tutte coloro che amano prendersi cura dei propri capelli quotidianamente: sono cinque prodotti, tutti privi di fosfati, solfati, cloruro di sodio e parabeni, ma anche progettati con materiali interamente riciclabili per minimizzare l’impatto sull’ambiente.

OLIO DI COCCO – Trattiene l’umidità, dona lucentezza ed è una fonte importante di vitamina E, una delle vitamine più importanti per la crescita dei capelli sani. Usarlo è davvero semplice: basta applicarlo sulle radici e il cuoio capelluto e lasciarlo agire per 30 minuti prima di passare all’abituale shampoo.

OLIO DI AVOCADO – Oltre ad essere usato in cucina e ad essere un perfetto alleto per le pelli secche, è un vero e proprio elisir di benessere per i capelli. Se applicato sulla cute, infatti, aiuta a liberarsi dai problemi di prurito e forfora, ed è ideale per trattare i capelli secchi. Per un’azione più profonda massaggiate cute e capelli prima di andare dormire e la mattina seguente lavate i capelli come d’abitudine.

OLIO DI MANDORLE – Quest’olio forma uno strato protettore sulla fibra del capello, impedendo la perdita di idratazione. Potete utilizzarlo come impacco pre-shampoo sui capelli umidi: oltre a donare volume e lucentezza, nutre in profondità quelli secchi e crespi. Se si desidera, si può applicare solamente sulle punte: l’importante è lasciarlo agire per un’ora e lavarlo, poi, con lo shampoo di sempre.

Preparate i piedi ad uscire allo scoperto!

43660385_piedi.jpgCenerentola docet: mai trascurare i piedi, potrebbero essere la chiave del successo! Scherzi a parte, dopo un inverno passato a nasconderli tra calze e stivali, si avvicina la stagione in cui i piedi usciranno allo scoperto. Ma ahinoi non sono proprio nella forma ideale, e occorre cominciare subito a prendersene cura per arrivare all’estate sfoggiando piedini di fata.

Sappiamo bene quanto possono essere doloranti a fine giornata le estremità inferiori, caviglie incluse. Ma quello che molte donne sottovalutano è il benessere e il sollievo che dà un pediluvio: ottima occasione per coccolarci e rilassarci. Ideale è immergere i piedi in acqua calda, dove avrete versato abbondanti quantità amido di riso, e tenerli per almeno mezzora: l’effetto sarà un estremo piacere e rilassamento. Se il rimedio casalingo non vi convince, provate invece un nuovo prodotto, comunque naturale, ma innovativo, creato da Lush, celebre catena di prodotti per il corpo naturali. Si tratta di un Pediluvio effervescente al tea tree e arancio: una pasticca effervescente da sciogliere in acqua, che tra bollicine e aromi naturali aiuta ad igienizzare i piedi e deodorarli. Se avete problemi di sudorazione aggiungete all’acqua del pediluvio del sale marino, oppure dell’olio essenziale al rosmarino.
A questo punto procedete a tagliare le unghie, prestando attenzione a non accorciarle troppo per evitare che si incarnino. Per eliminare le callosità, bisogna capire quanto sono spesse. Se si tratta di piccoli calli, basterà applicare delle creme esfolianti e massaggiare, magari spalmandone anche una emolliente poi. Se i clial sono più grossi, dopo il pediluvio sfregate con delicatezza la pietra pomice

Dopodiché, procedete ad un bel massaggio con un prodotto rinfrescante, come la crema PièVeloce di Helan: studiata per piedi che convivono con calli e secchezza causati dalle scarpe chiuse, questa crema deodorante, rinfrescante ed idratante a base di mirtillo, tea tree oil ed escina produce un immediato effetto di refrigerio e sollievo.

Ancora, lo scrub, altro momento di coccole indispensabile per la morbidezza dei piedi: Bottega Verde propone un prodotto che, con microgranuli di pietra pomice di Lipari, elimina le cellule morte, ammorbidendo la pelle. Oltre all’estratto di lavanda, questo prodotto racchiude l’azione emolliente del burro di Karatè e quella nutriente del miele, per un tripudio di morbidezza, che potete utilizzare anche per ginocchia e gomiti. Dalla stessa casa cosmetica, arriva un balsamo anti-secchezza alla lavanda: per un momento di piacere prima di coricarsi a letto.