Lady Gaga in costume alza la temperatura sui social

Lady Gaga ha fatto gli auguri in ritardo ai fan, condividendo su Twitter una sua foto nei boschi con indosso solo un bikini bianco con tanto di perizoma che mostra il suo lato B e il suo corpo tonico e in forma. Nel post social ha scritto: “Felice anno nuovo. Alla felicità. Salute. Amore. E alla semplicità della meravigliosa natura indimenticabile, la vita”. L’immagine ha acceso e riscaldato il cuore dei fan, che hanno reagito con entusiasmo.

C_2_articolo_3115428_upiImagepp (1)

Lady Germanotta arriverà finalmente in Italia per portare il suo “Joanne World Tour” nell’unica data al Mediolanum Forum di Assago (Milano). Il concerto, inizialmente previsto per il 26 settembre, era stato posticipato al 18 gennaio dopo che la star aveva accusato problemi fisici che l’avevano indotta a rimandare parte del suo tour. La data di Milano sarà anche l’occasione per festeggiare i dieci anni di carriera, visto che il suo esordio, “The Fame”, è stato pubblicato nel 2008.

Natalia Estrada, la nuova vita dopo ‘Il Ciclone’: ecco come vive oggi lontano dalla tv

Che fine ha fatto Natalia Estrada? Se avete avuto un po’ di nostalgia nel rivederla ne Il ciclone andato in onda il 26 dicembre su Italia 1, sappiate che l’ex showgirl ha cambiato completamente vita. Ecco cosa fa da qualche anno a questa parte.
Anno dopo anno – in seguito alla fine della storia d’amore con Paolo Berlusconi, durata dal 2001 al 2006 – la bella Natalia si è allontanata (e disintossicata) dal mondo dello spettacolo. Da qualche anno a questa parte, infatti, vive in un ranch immerso nella natura e circondata dai suoi adorati cavalli.

natalia-estrada-lascia-la-tv-638x425

Come scriveva nel 2014 a DiPiù, in una lettera indirizzata al suo amico giornalista Gigi Reggi, ora è una cavallerizza affermata che non ha più nulla a che fare con la televisione:
“A casa non ho la TV, non vado in città a prendere aperitivi o a fare la spesa. Vivo in campagna con cani, cavalli e bestiame. Nei fine settimana – continua – mio marito e io ci spostiamo per l’Italia tenendo corsi di equitazione”.
Appese le scarpette al chiodo, Natalia Estrada oggi si dedica con tutta se stessa al benessere dei suoi animali e ha un rapporto tutto particolare con i cavalli che monta.
“Mi auguro che qualcuno, pur non avendo contatto con i cavalli, riesca a capire quanta cultura e ricchezza ci sono nell’andare a cavallo, nel praticare l’equitazione, così potrei smettere di dovere spiegare e quasi giustificare come è la mia quotidianità”.

Vip sotto la neve, guarda dove si sono rifugiati

I primi fiocchi arrivano in città, ma i vip sono alle prese con la neve già da qualche giorno. Cortina, Dolomiti, Courmayeur, le location più ambite per i famosi a caccia di avventure sulle piste o solo di una gita sui monti. Da Michelle Hunziker a Caterina Balivo passando per la Stefanenko, la Hidding, la Marcialis, Cassano, Gilda Ambrosio, Alessandra Grillo e tanti altri: guarda dove si sono rifugiati.

C_2_articolo_3111490_upiImagepp (1)

Come da tradizione il Ponte dell’Immacolata bisogna trascorrerlo in montagna. E così chi non ha avuto la pazienza di aspettare i fiocchi cittadini per assaporare il paesaggio innevato, si è arrampicato sulle montagne più belle per giocare sulla neve, sciare, passeggiare e divertirsi in mezzo alla natura. Ne sa qualcosa Michelle Hunziker che posta uno scatto dalle Dolomiti e scrive: “La montagna…quante volte da bambina dovevo scarpinare, faticare a -24 gradi magari anche per ore (gli insegnati svizzeri mi obbligavano a sorridere nella fatica) uno di loro si chiamava “Herr Kissling” era severissimo e mi faceva anche paura perché mi sgridava sempre guardandomi con quella barba tutta piena di ghiaccioli attaccati!!!!!? ma poi il premio era magico…si scivolava giù nel più totale divertimento! La montagna mi ha dato questo insegnamento… se impari a faticare con GIOIA e senza LAMENTARTI i risultati arrivano eccome.. la vita ti ripaga della fatica prima o poi e il divertimento è garantitoooooo!”.
”- 7 gradi, voglia di uscire zero” scrive Caterina Balivo nella sua casetta di montagna insieme ai figli. Però si concede un’eccezione per fare uno scatto social e così eccola tutta imbacuccata tra le neve: “Qui sui monti con un sorrisone”. Gilda Ambrosio, Alessandra Grillo, Chiara Capitani raggiungono Cortina in compagnia e approfittano del fine settimana per scattare foto con look perfetti da montagna e da città. Simona Ventura con il suo Gerò Carraro si gode la natura delle Dolomiti prima di rientrare a Milano sotto la neve. E che dire di Antonio Cassano? La moglie Carolina Marcialis si diverte sulle piste e l’ex calciatore le lancia palle di neve. E poi ci sono Ellen Hidding, Natasha Stefanenko, Alessia Fabiani, Alba Parietti, Cecilia Capriotti e molti altri: sfoglia la gallery e guarda dove si sono rifugiati.

Parto choc: in mezzo alla natura e senza medici. “Era il mio grande sogno”

Si chiama Simone Surgeoner, ha 43 anni e ha messo al mondo il suo quarto figlio in mezzo alla natura, senza alcun supporto medico. La sua voglia era quella di emulare i parti antichi, dove la tecnologia non esisteva e tutto veniva affidato alla benevolenza di Madre Natura.

1861037_video_90148Per rendere unica la sua esperienza, Simone Surgeoner ha fatto documentare tutto da suo marito Nick con un video abbastanza esplicito che mostra attimo dopo attimo le fasi del parto: il dolore, le contrazioni, la nascita, la gioia. Il video, appena è stato diffuso in rete ha fatto registrare numeri record: è stato visto da oltre 52 milioni di persone.Tutto risale al 2012 ma ora, nonostante sia passato qualche anno dalla sua esperienza, è tornata a parlarne, dando qualche giudizio sul grande clamore mediatico e sulle critiche scatenate dal suo parto.  “Non sono una hippy, ma volevo che mio figlio nascesse lontano dalle macchine dell’ambiente ospedaliero – ha commentato Simone Surgeoner -. Le donne hanno dato alla luce i figli nella natura per migliaia di anni ma il pensiero di una donna moderna, accovacciata vicino ad un torrente per partorire, ha fatto venire la pelle d’oca a moltissime persone”.  Il video, infatti, dalla data di pubblicazione ad oggi, è stato bersagliato da moltissime critiche. In molti non riescono a concepire questa scelta di Simone Surgeoner.  “I medici, avendo 39 anni, mi avevano detto che la mia gravidanza era ad alto rischio, ma sono andata incontro al mio destino. Se qualcosa fosse andata storta, sarebbe stato difficile arrivare in ospedale per le cure. Sentivo che avevamo fatto qualcosa di eccezionale e di unico e per questo volevo condividerlo con tutto il mondo”, ha concluso Simone Surgeoner.

SOS zanzare: la natura ti salva la pelle

Scopri come utilizzare gli ingredienti della natura per proteggere la pelle da insetti e zanzare. Erroneamente spesso si crede che i rimedi naturali siano blandi e inefficaci. Al contrario, il loro effetto è molto potente e inoltre, i benefici per l’epidermide sono tanti.

C_2_articolo_3018765_upiImagepp

OLIO DI NEEM – L’odore intenso dell’olio di Neem tiene lontano insetti e zanzare. Grazie all’azione antisettica e cicatrizzante, aiuta la rigenerazione della pelle, riparando i tessuti in caso di cicatrici, irritazioni e infiammazioni. Se desideri rendere più gradevole il profumo, aggiungi qualche goccia di un olio essenziale.

OLI ESSENZIALI – Lavanda, geranio, citronella, basilico, menta e tea tree oil (albero del tè) sono efficaci contro zanzare e insetti. In erboristeria è possibile acquistare spray naturali con oli essenziali puri al 100%, atossici e in grado di rispettare la pelle di adulti e bambini.

LITSEA – Utilizzata dalla medicina ayurvedica, la litsea ha effetti sedativi e antidepressivi, riduce stanchezza e ansia, migliora la concentrazione. Questa piatta, sotto forma di olio essenziale, viene spesso abbinata a lavanda, basilico, timo, eucalipto: versa alcune gocce nel diffusore in modo da purificare l’ambiente di casa e combattere le zanzare.

CHIODI DI GAROFANO – Chi non ama insetticidi chimici e prodotti inquinanti, può allontanare gli insetti con pot-pourri fai da te preparati con ingredienti naturali. In una ciotola mescola fondi di caffè, chiodi di garofano, anice, olio essenziale di lavanda e foglie di menta. Aggiungi un bastoncino d’incenso da accendere al tramonto e la casa verrà avvolta da un aroma intenso.

ANGOLO VERDE – La presenza di piante di lavanda, basilico e geranio, da tenere sul davanzale di casa, può aiutare a allontanare le zanzare, che non gradiscono l’odore intenso delle erbe aromatiche. Un’altra pianta considerata anzi zanzara è la catambra, tuttavia attenzione: la presenza di piante in casa offre certamente numerosi benefici per la salute, ma non è detto riesca a tenere lontane le zanzare.

SULLA PELLE – In casa ci sono bambini piccoli o persone con la pelle particolarmente delicata? Prepara una tisana a base di camomilla o eucalipto, un repellente naturale. Aggiungi qualche cucchiaio di olio di mandorle, qualche goccia di olio essenziale di lavanda o geranio. Infine, applica sull’epidermide con un massaggio.

CURCUMA – Un’alimentazione ricca di spezie aiuta a allontanare le zanzare, perché modifica l’odore delle pelle. I cibi con un’alta concentrazione di vitamine del gruppo B, B1, B6 e vitamina C rendono differente il sudore. Sfrutta peperoncino, aglio, curry e curcuma, preziosa per le proprietà disintossicanti e il contenuto di antiossidanti.

DOPO LA PUNTURA – In caso di punture, resisti alla tentazione di grattare la pelle. Per dare sollievo al prurito puoi applicare sulla cute un cubetto di ghiaccio. Versa sulla puntura una goccia di olio essenziale di lavanda: questa pianta è estremamente potente, calma le infiammazioni e aiuta la cicatrizzazione.