Giulia De Lellis, arriva la provocazione di Signorini: «Adesso beve dal mio bicchiere», ecco cosa è successo

«Un altro momento storico al Gf Vip». Esordisce così Alfonso Signorini entrato a sorpresa nella casa insieme a Ilary Blasi alla fine della puntata. I due conduttori stanno brindando con i concorrenti rimasti quando il direttore di Chi avvicina la sua “nemica” Giulia De Lellis: «Adesso Giulia beve dal mio bicchiere».

grande-fratello-vip-Giulia-De-Lellis-Signorini-beve-dal-mio-bicchiere_foto-video-28-novembre-2017_28100003

Una provocazione nata dai commenti che la De Lellis fece nel corso del programma e che infastidirono parecchio Signorini. Giulia disse che «nei locali non beveva dallo stesso bicchiere di un altro, drogato o gay». Anche se poi spiegò: «Il mio era un discorso generale. Nessun insulto, non era per i gay, sono solo schifiltosa».
Avrà superato le sue diffidenze?

Ammorbidire: è il momento del cambio armadio!

E’ capitato a tutte di ritrovare durante il cambio di stagione sorprese spiacevoli nel proprio armadio come un odore sgradevole su abiti, coperte, piumoni e cappotti. Per un cambio armadio a regola d’arte infatti è importante non solo riporre i capi invernali perfettamente puliti e smacchiati, ma anche assicurarsi di ritrovarli morbidi e profumati. Come?
Lavare bene gli abiti prima di riporli con cura è fondamentale per evitare brutte sorprese la prossima stagione, ed aiuta a mantenerli come nuovi più a lungo .

ammorbidire-3-size-3

Occhio ai tessuti
La lana ed altri tessuti tipici della stagione invernale come il velluto sono molto delicati e hanno bisogno di cure particolari. Per prima cosa, controllate sull’etichetta che il tessuto sia lavabile e segui attentamente le istruzioni riportate.

Lana e velluto
Rigirate i capi e procedete con un ciclo delicato in acqua fredda. Scegliete un detersivo specifico per Lana e Delicati che aiuta a mantenere le fibre soffici e a prevenire pelucchi e pallini. Fate asciugare all’ombra, lontano da fonti di calore,

Trapunte e piumoni
Prima di riporre i piumoni, assicuratevi di lavarli per rimuovere la polvere che si è accumulata nelle fibre e gli acari che possono aver nidificato all’interno delle piume. Se avete una lavatrice adatta a grandi carichi, potete farlo comodamente a casa, senza doverlo portare in tintoria con un notevole risparmio. Dividete le imbottiture sintetiche da quelle naturali, assicuratevi che il tessuto sia intatto senza buchi o scuciture. Mettete il capo in lavatrice, scegliete un ciclo di lavaggio normale e un detersivo liquido, più facile da risciacquare, in formula concentrata che agisce anche a basse temperature per un un pulito impeccabile e minor consumo di elettricità .

Il consiglio in più: fate questo tipo di bucato quando il tempo fuori lo consente. Stendete all’aperto e fatei asciugare all’aria evitando fonti di calore dirette.

Cappotti
Se riportato sull’etichetta, potete lavare i cappotti in acqua scegliendo un ciclo di lavaggio specifico ‘lana’ o ‘a mano’. Per essere più sicure del risultato, potete procedere a mano riempiendo una grande bacinella con acqua fredda e detersivo liquido con l’aggiunta di un ammorbidente che donerà freschezza più a lungo ai vostri capi, come Lenor. Lasciate in ammollo per circa 10 minuti. Risciacquate bene e, lasciate asciugare all’aria.

Parola chiave: organizzazione!
Per un cambio armadio perfetto, utilizzate scomparti divisori nei cassetti o in alternativa inserite contenitori in plastica trasparente a cui applicare il sotto vuoto. Dopo aver fatto il bucato, riponete maglioni o piumoni nel sacco e aspirate tutta l’aria contenuta all’interno con un aspirapolvere. In questo modo anche i capi più ingombranti potranno essere disposti nell’armadio senza occupare troppo spazio e si manterranno puliti nel momento in cui andrete a riaprirli!

Qual è il momento giusto per fumare? Le donne devono fare attenzione

Non è semplice smettere di fumare ed è bene scegliere il momento giusto. Per le donne la situazione perfetta ha a che fare con il proprio ciclo perché in età fertile è preferibile seguire i flussi ormonali e le mutazioni endocrine. Per resistere meglio alla tentazione di nicotina è bene dire basta nella fase che precede il ciclo mestruale.

100779633

Secondo una ricerca dell’Università della Pennsylvania, le donne dovrebbero sfruttare i periodi in cui i valori di progesterone sono più elevati, quindi prima del ciclo. Sandro Viglino, Vice Presidente nazionale dell’AOGOI, ha commentato sollevando qualche obiezione: “Nella fase luteinica, che segue l’ovulazione e precede la mestruazione, in alcune donne è esperienza clinica comune rilevare invece un’accentuazione della ricerca dei piaceri voluttuari, come maggior assunzione di dolci o alcolici, o di un maggior desiderio sessuale. Si tratta di un paradosso apparente, visto che la fisiologia ormonale suggerirebbe il contrario come riporta la ricerca. In altre invece è facile osservare calo dell’umore, irritabilità e altri sintomi della classica sindrome premestruale. Appare quindi difficile correlare la dipendenza e l’eventuale abbandono del vizio del fumo con i cicli ormonali”.