Vip in costume da bagno: guarda le belle stese al sole

La prova costume l’hanno superata tutte alla grande: sia sul bagnasciuga che a bordo piscina, sia sull’amaca in montagna che nella spa in città. Colori e modelli ce ne sono per tutti i gusti, di location anche e di fisici mozzafiato pure.

C_2_articolo_3143129_upiImagepp (2)

Clarissa Marchese sceglie l’intero, Laura Cremaschi indossa il cappello di paglia, Chiara Ferragni sfoggia il rosso, Maria Perrusi (Miss Italia 2009) mostra il lato B, Anna Safroncik si stende sull’acqua…
Alessia Marcuzzi gongola a Ibiza con le amiche sfoggiando bikini e interi. Elena Barolo, reduce dalla vacanza a Mykonos, posta scatti sensuali. Stessa località scelta da Federica Nargi e Alessandro Matri per un po’ di relax di coppia. Le curve del fondoschiena distraggono l’attenzione dei follower di Cristina Marino. E poi ci sono le forme di Natasha Tozzi, Rosaria Cannavò ed Elisabetta Canalis, Aida Yespica, Cecilia Rodriguez e Sarah Nile. Guarda la gallery e scopri tutte le belle in costume…

“Ho aspettato 18 anni per indossare il mio primo bikini”, il post diventa virale su Facebook

Riuscire ad accettare il proprio corpo, nonostante qualche naturale imperfezione, nonostante i modelli di ‘bellezza’ imposti dai mass media siano molto distanti dal proprio aspetto. Ne sa qualcosa una ragazza di 21 anni, Lesley Miller che ha pubblicato una foto del suo fisico sulla pagina Facebook di ‘Love What Matters’.

1786140_3335711_1150560034966393_4828519171262271926_n

La ragazza compare in costume da bagno e, nella didascalia dell’immagine, ha raccontato i suoi dissidi interiori, la sua battaglia con il proprio corpo e il duro allenamento esercitando su sè stessa per riuscire ad accettarsi, nonostante qualche imperfezione.  “Ho passato gli ultimi 18 anni della mia vita aspettando. Ho tenuto nascosto e coperto il mio corpo – scrive Lesley Miller -. Ho detto a me stessa che un giorno l’avrei finalmente lasciato guardare, che avrei finalmente fatto tutte le cose che sognavo quando sarei stata ‘abbastanza’. Magra abbastanza, felice abbastanza, sicura abbastanza. Quando il mio corpo sarebbe apparso nella maniera in cui sarebbe dovuto apparire. Ho combattuto contro il mio corpo ad ogni passo, vergognandomi e restando in silenzio costantemente”. Il post è piaciuto moltissimo al pubblico e rapidamente è diventato virale su Facebook, riuscendo a raccogliere più di 30.000 likes e svariati commenti positivi scritti da persone rimaste ammirate dalla sua storia.  “A undici anni il chirurgo mi ha operato allo stomaco e mi detto che sarei stata finalmente felice – ha continuato Lesley Miller nel suo post -. Ero la persona più giovane che operava per perdere peso. A quindici anni ho iniziato a tagliarmi. Pensavo di meritarlo. A 20 ho perso metà del mio peso in soli nove mesi e la mia unica ricompensa era vedere che ero scesa rispetto al giorno precedente. E adesso sono stanca di aspettare. Ora ho 21 anni e ho comprato il mio primo bikini. Il mio primo bikini di sempre. Potete vedere tutto. Le bizzarre sporgenze e i rotoli di grasso, l’eccesso di pelle. Le smagliature, la cellulite, le cicatrici della chirurgia e dei tagli. Voglio imparare ad amare tutto di me stessa, non solo le parti che mi viene detto siano ‘accettabili’. Perché il segreto è questo: sono sempre stata abbastanza. E anche voi lo siete”.

L’intimo natalizio che cercavi: i modelli di tendenza

Le festività si portano dietro innumerevoli rituali giocosi, a cavallo fra supertstizione e buon augurio, ai quali, nonostante lo scetticismo (in fondo ci proviamo ogni anno!) è difficile rinunciare.

C_4_foto_1244769_image

Le lenticchie a Capodanno, per esempio, o la biancheria intima rossa. Beh, quest’anno provate a prendere sul serio quest’ultima abitudine e lasciatevi ispirare da quello che brand di primo’ordine in fatto di lingerie consigliano.

C_4_foto_1244775_image

Delle tendenze intimo dell’autunno 2014-15, invece, vi avevamo già parlato.Da Yamamay la splendida testimonial Emily Ratajkowski interpreta la collezione per l’autunno/inverno 2014, che si arricchisce di alcuni pezzi pensati apposta per le notti più festive dell’anno. Immancabile, dicevamo, l’intimo rosso: ma invece dello slip dimenticato nel cassetto e rispolverato per l’occasione, provate con le brasiliane Yamamay, decisamente più glamour.Chissà che non diventino un portafortuna per tutto l’anno!

C_4_foto_1244765_imageRosso anche il super push-up di Victoria’s Secret, il marchio americano di lingerie che con i suoi “angeli” – Adriana Lima e Gisele Bundchen le più famose – ha rivoluzionato il modo di portare in passerella la biancheria intima. Per chi ama il babydoll, invece, c’è solo l’imbarazzo della scelta: rosso o rosa antico con dettagli in pizzo oppure in viola brillante Stella McCartney.
Se i colori accesi non fanno per voi, il caro vecchio nero arriva in soccorso: in versione preziosa e arricchita da giochi di trasperenza nell’esemble reggiseno e slip firmato Yamamay o nel classico body modellante. Il dettaglio che fa la differenza? Il reggicalze di Agent Provocateur.

Back to 90s: tornano gli anfibi per l’Autunno-Inverno 2014-15

Ve li ricordate negli anni Novanta? Gli anfibi si portavano spesso con stringhe slacciate, calzettoni da montagna e jeans comodi. Il trend grunge è tornato nuovamente in circolazione e con lui anche diversi modelli di questa scarpa cult.

C_4_foto_1253744_image

In passerella li abbiamo visti a New York, da Calvin Klein, rivisitati in cavallino nero, mantengono la classica forma sopra la caviglia e la suola carrarmato che li rende pesanti, e perfetti durante la stagione fredda.Modelli stravaganti con inserti di gemme e stringhe sontuose per Alexander McQueen, non da scegliere forse per tutti i giorni, ma interessanti per le occasioni particolari.

C_4_foto_1253745_image Molto simili ai tradizionali Dr Martens, sono quelli che hanno sfilato da Emerson. Con stampa simil pitone, in total black, oppure con borchie plastificate ton sur ton. Sempre di Alexander McQueen trovate il modello più sfruttabile in pelle, la suola è piuttosto alta e i dettagli delle fibbie sono in argento; riprende le caratteristiche dello scarponcino da montagna la proposta Balenciaga, stringhe sottili, gancini e banda per la chiusura.

C_4_foto_1253755_image

Senza stringhe, e molto più alti, quelli firmati Jimmy Choo, hanno un inserto laterale elasticizzato quelli di Tory Burch, una buona alternativa se non amate particolarmente i modelli alle caviglie.
Infine c’è Kenzo, con logo tigre stampato nero su nero e qualche centimetro in più di tacco, ma anche Valentino, con la versione chic, ideata in pelle liscissima con fascia ampia e gancini lavorati in oro.

Tutti i modelli più cool per le minigonne invernali

La minigonna è un capo must che non dovrebbe mai mancare nel guardaroba di ogni donna, sia essa alta e magra o bassa e rotondina. Le varianti, anche per questa stagione Autunno-Inverno 2014-15, sono varie e diversificate, adatte alle diverse tipologie di fisicità.

C_4_foto_1253847_image

Andiamo per ordine, se avete la fortuna di essere slanciate, non è tanto una questione di altezza quanto di proporzioni, potete puntare anche su un modello davvero molto corto, l’importante è sdrammatizzarlo con un paio di collant coprenti.Se invece il vostro punto forte è la vita, quale migliore occasione per scegliere una gonna corta a vita molto alta? Per evitare l’effetto fascia, direzionatevi verso un modello a ruota, ancora meglio se nero abbinato a un look sobrio.

C_4_foto_1253844_image

Occasione importante in arrivo? Ci sono le versioni decorate, in tweed sobrio di Alice+Olivia, con stampe floreali digitali di Peter Pilotto.
Non mancano nemmeno le varianti sportive, come quella di Miu Miu, imbottita come una giacca primaverile, con motivo intarsiato di Balenciaga e con decoro atzeco di Isabel Marant.
Qualcosa di più classico? C’è il modello semplice in blu di Tory Burch.