Il reggiseno più caro assegnato a Lais Ribeiro

Meno caro dell’ultimo (3 milioni di dollari), sfoggiato da Jasmine Tookes, ma più prezioso del primo indossato da Claudia Schiffer (1 milione di dollari). Stiamo parlando del leggendario Fantasy Bra di Victoria’s Secret: il reggiseno più costoso al mondo, realizzato dalla maison Mouawad, che quest’anno è stato assegnato alla modella Lais Ribeiro.

C_2_box_46430_upiFoto1F (1)

Ci sono volute 350 ore di lavoro per realizzare lo “Champagne Nights” Fantasy Bra, con oltre 6000 pietre preziose, tra cui diamanti zaffiri gialli e topazi azzurri pendenti, incastonati su una montatura a foglie in oro 18 carati. L’effetto “a gabbia” e la probabile sensazione di scomodità sono di gran lunga superate dal valore di questo gioiello: 2 milioni di dollari.
Lais Ribeiro, la fortunata assegnataria, ha mostrato in anteprima il gioiello con una maglia dall’apertura strategica. Sarà lei a indossarlo durante l’attesissimo show di Victoria’s Secret.
Uno “scettro”, questo del reggiseno più costoso al mondo, che ogni anno viene conteso tra le modelle più famose, basti pensare che in passato lo hanno indossato, oltre alla Schiffer, anche Heidi Klum, Gisele Bündchen, Karolina Kurkova, Miranda Kerr, Alessandra Ambrosio, Adriana Lima e Candice Swanepoel: guarda i precedenti nella nostra gallery.

Miranda Kerr, regalo in gioielli da 8 milioni di dollari. Ma li restituisce: ecco perché

Miranda Kerr ha riconsegnato alla giustizia americana un “bottino” di gioielli del valore di 8,1 milioni di dollari: le erano stati regalati da un uomo d’affari malesiano, Jho Low, vicino alla famiglia del Primo ministro Najib Razak. Ma non è tutto oro quello che luccica. O meglio: quello che luccica non è tutto puro.

2531453_Schermata_06-2457933_alle_18_47_39

Gli accessori di grande valore, infatti, erano legati ad una vicenda di corruzione che ha investito 1Malaysia Development Berhad (1MDB), un fondo pubblico creato nel 2009 per modernizzare il Paese di cui il Primo ministro malese è presidente. Pare che il complotto internazionale sia stato architettato per riciclare miliardi di dollari sottratti da 1MDB. «Dall’inizio delle indagini, Miranda Kerr ha collaborato pienamente e si è impegnata a restituire al governo i gioielli offerti. Continuerà a seguire l’inchiesta finché le sarà possibile», ha detto un portavoce della polizia di Los Angeles all’agenzia di stampa Afp. La modella australiana è una delle celebrities coinvolta nello scandalo 1MDB. A metà giugno, anche Leonardo DiCaprio aveva restituito molti regali ricevuti proprio da Low tra cui un Oscar assegnato a Marlon Brando, una tela di Picasso e un collage di Basquiat. Né la modella né l’attore sono coinvolti in procedimenti avviati dal Dipartimento di Giustizia.

Orlando Bloom e Miranda Kerr, addio via comunicato: “Si sono separati”

angelo di “victoria secret”,attrice,gossip,comunicato,gossip,il signore degli anelli”,michael douglas,miranda kerr,modella,news,notizie,orlando bloom,separazione,vip,“pirati dei carabi”

Anche i divi piangono. Orlando Bloom e Miranda Kerr, che insieme formavano una delle coppie più belle e invidiate dello spettacolo americano, si sono lasciati. L’annuncio è arrivato attraverso un comunicato congiunto che ha confermato, come sostenevano i soliti ben informati, che la loro relazione era al capolinea già da tempo: “(Miranda e Orlando n.d.r.) sono separati amichevolmente da mesi e, dopo sei anni insieme, hanno deciso di formalizzare la loro separazione. Nonostante questa sia la fine del loro matrimonio, si vogliono bene, si sostengono e si rispettano l’uno con l’altra in quanto genitori del loro bambino e come famiglia”. La top model australiana e l’attore britannico si erano messi insieme nel 2007 per poi sposarsi nel luglio del 2010. Dalla loro unione il 6 gennaio del 2011 è nato Flynn. Difficile capire cosa abbia potuto far scoppiare la coppia visto che la loro unione è sembrata sempre una delle più salde dello star system e, almeno fino all’anno scorso, non era mai stata sfiorata da voci e pettegolezzi. Quello tra l’interprete di successi cinematografici mondiali quali “Il Signore degli Anelli” e “Pirati dei Carabi” e l’ex angelo di “Victoria Secret” non è certo l’ultimo matrimonio vip a saltare. Solo ieri, ad esempio, Dina Ruiz, seconda moglie di Clint Eastwood, ha ufficialmente presentato richiesta di divorzio dall’attore e regista premio Oscar dopo 17 anni di vita coniugale. Non se la passano molto bene, si direbbe, neanche Michael Douglas e Catherine Zeta-Jones che lo scorso agosto avevano annunciato la loro separazione. Douglas, però, in una recente intervista televisiva rilasciata all’anchorman Jay Leno, si è detto fiducioso di poter recuperare il rapporto che, a suo dire, starebbe lentamente tornando alla normalità. L’auspicio è che anche per Bloom e la bella Miranda non sia stata ancora scritta la parola fine.