Ogni quanto dovremmo lavare i vestiti? Lo spiega la scienza e la ragione è disgustosa…

Maglie, gonne, calzini, ogni quanto andrebbero lavati? Ognuno ha il suo metodo, c’è chi scglie in base alle macchie o al cattivo odore. È la scienza a venirci in soccorso, spiegandoci i motivi. Come riporta il sito di Radio105, il resident scientist della BBC Greg Foot ha spiegato in un video per l’emittente britannica quale sia la causa della sporcizia dei vestiti. E si tratterebbe proprio di noi stessi.

134144656

“Gli esseri umani sono disgustosi”, afferma Foot. Infatti i nostri residui biologici, circa 500 milioni di cellule morte al giorno, finirebbero proprio sui nostri indumenti, generando sporcizia. Quindi, secondo il ricercatore, per lavare i panni non bisognerebbe basarsi solo su cattivo odore e macchie.
Ecco i “tempi giusti” per fare il bucato. 1) Calzini, slip e magliette intime ogni giorno. 2) Gli asciugamani ogni 3 giorni. 3) Il pigiama una volta a settimana. 4) Gli indumenti bianchi ogni volta dopo averli indossati. 5) I jeans perfino dopo 6 mesi.

Guardarsi il sedere dopo la doccia e lavare capelli puliti: i segreti inconfessabili delle donne

Tutti hanno dei segreti inconfessabili e ogni donna ha dei piccoli segreti nel quotidiano che gli uomini proprio non conoscono. Tutte le donne controllano il loro fondoschiena dopo la doccia. Uno sguardo per controllare cellulite, smagliature e fare un po’ di autocritica.  Dopo la doccia spesso si utilizza la carta igienica come assorbente.

beautify-back1_0

Un rimedio temporaneo per la fase dell’asciugatura usato per evitare di macchiarsi prima ancora di potersi mettere gli slip. Correre in bagno per controllare se sono tornate le mestruazioni è un’altro piccolo segreto del mondo femminile. È capitato a tutte, almeno una volta, di aver percepito che qualcosa non andava e di dover andare in bagno per valutare se tutto era “in ordine”.  Le più prosperose hanno poi un altro segreto inconfessabile: quando si scendono le scale si tiene il seno con le mani se non si indossa il reggiseno. Tutte le donne vanno nel bagno degli uomini. Ebbene sì, quando la fila è troppo lunga e si ha prorpio urgenza la soluzione immediata è il bagno degli uomini.  Lavarsi i capelli, anche se puliti, solo perché hanno preso una brutta piega e per poterla sistemare è un altro grande segreto, così come quello di sbirciarsi il decoltè prima di uscire da casa.  Non solo il decoltè, le donne, sbriciano anche le parti intime maschili. Inutile negarlo, come l’occhio di un uomo cade sulle grazie femminili, succede anche l’opposto.