Fabio Fulco innamorato, frecciata a Cristina Chiabotto: «Finalmente ora vivo una storia vera»

Fabio Fulco non ha mai nascosto la sua sofferenza per la fine della lunga relazione durata 12 anni con l’ex miss Italia Cristina Chiabotto: “Lei mi ha fatto male, devo rispettare i miei tempi – aveva raccontato in un’intervista – Non credo nel detto “chiodo scaccia chiodo.

1515147965728.JPG-la_verita_di_cristina_chiabotto___ecco_i_motivi_della_fine_della_storia_con_fabio_fulco__

“Voglio provare a realizzare il mio progetto di vita: invecchiare al fianco della stessa persona, in una storia d’amore lunga e bella come quella dei miei genitori e dei miei nonni”.
Il “progetto” sembra andare avanti dato che l’attore, 48 anni, è stato sorpreso da “Oggi” assieme alla sua nuova fidanzata, imprenditrice romana che lavora nel campo della ristorazione. Interpellato dalla rivista Fabio ha confessato la sua felicità ma ha anche riservato una frecciatina all’ex Cristina Chiabotto: “Lo ammetto, sono rinato. Sto finalmente vivendo una storia vera”.

Sonia Bruganelli: “a 40 anni arrivano cellulite e saggezza. Paolo? Ecco i suoi difetti”

Paolo-Bonolis-e-Sonia-Bruganelli-a-Formentera-01“Ho 40 anni, l’età migliore per una donna… insieme al “peso” di rughe e cellulite arriva un pizzico di saggezza e consapevolezza in più con la quale è possibile gestire i propri sogni e le proprie certezze sperimentando nuove strade creative. Anche per coinvolgere giovani talenti creando nuovi posti di lavoro”. A parlare in un’intervista rilasciata a Alex Achille di Radiochat.it per il mensile “Cronaca Rosa”, Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, imprenditrice e mamma: “Paolo ed io – ha fatto sapere – siamo molto legati ai bimbi. Ho voluto fortemente i miei tre figli, Silvia, Davide e Adele Virginia e dedicata all’ultima nata ho realizzato una linea di abbigliamento per bambine personalizzabile firmata “AdeleVirgi”, inoltre con Happiness abbiamo creato da zero delle bozze di magliette rappresentanti l’anima di ogni personaggio del Minimondo di “AVANTI UN ALTRO” e abbiamo proposto a loro di produrle. Il proprietario Jury Scarpellini si è innamorato del progetto accettando di buon grado!. Sono soddisfatta del mio lavoro, Devo molto a Lucio Presta che mi ha fatto “crescere” professionalmente fin dall’età di ventitré anni e che mi ha saputo consigliare durante questi anni. La mia società, Sdl 2005, negli anni è cresciuta e con la mia squadra ci siamo dedicati anche alla produzione televisiva e teatrale. Siamo come il Chievo quando si è trovato in seria A. Grazie anche alla fiducia di mio marito Paolo Bonolis e quella di Lucio Presta, abbiamo l’opportunità di mettere a disposizione di questo mondo la nostra professionalità”.
Anche Paolo però ha dei difetti: “E’ il classico uomo che si cosparge di colla e si tuffa nell’armadio uscendone vestito come capita. E’ una battaglia persa, per questo mi sono dedicata all’abbigliamento femminile!”.