Caterina Balivo e la frecciatina in diretta a Kikò Nalli, l’ex marito di Tina Cipollari: «Mi mancava quasi ma, non lo so…»

Conto alla rovescia per la fine della sesta stagione di Detto Fatto, che venerdì 15 giugno chiuderà i battenti per l’estate. Per Caterina Balivo potrebbe essere la sua ultima puntata al timone del factual show di Rai2. Da settembre, infatti, la conduttrice sarebbe pronta a traslocare su Rai1, con un nuovo programma in onda alle 13.30. Ma prima di congedarsi dai fan, Cate avrebbe lanciato un’ultima frecciatina durante la trasmissione andata in onda ieri pomeriggio, martedì 12 giugno. E il destinatario sarebbe l’ex marito di Tina Cipollari, Kikò Nalli..

3795220_1723_caterinabalivo_frecciatina_kiko_dettofatto

Durante il tutorial dedicato al tema “hair fashion”, la conduttrice ha uno scambio di battute con il parrucchiere milanese Stefano Bonomi. Ospite del tutorial è una ragazza romana, che con il classico intercalare capitolino, a un certo punto parlando di un gruppo musicale, esclama: «Che è sta roba?». Caterina scoppia a ridere e commenta: «Avevo quasi dimenticato l’accento romano». Le fa eco Bonomi: «L’ultima volta che ho sentito questa frase la diceva Kikò».
Breve istante di imbarazzo in studio. Kikò, infatti, fino allo scorso anno era uno dei tutor più amati della trasmissione. Ma secondo alcuni rumors, la collaborazione con Detto Fatto sarebbe finita proprio a causa di alcune incomprensioni con la Balivo. Caterina, a questo punto, replica a Bonomi: «Quasi mi mancava, ma non so…». Cosa sarà mancato alla conduttrice, l’accento romano o l’ex tutor? E Kikò replicherà alla presunta frecciatina? Staremo a vedere.

Hair fashion: ricette di bellezza per capelli forti e splendenti

Che tu abbia i capelli sottili o una chioma folta, una cute grassa o spenta esistono tanti rimedi e prodotti naturali per una perfetta routine di bellezza. Dal miele all’olio di lavanda, dal rosmarino al latte di cocco ecco qualche dritta del tutto naturale per chi non ama ricorrere troppo spesso ai prodotti industriali che possono contenere elementi tossici e potenzialmente dannosi.

capelli sani e forti per la sposa omw

OLIO DI LAVANDA – E’ un ottimo alleato per chi ha i capelli grassi data la sua efficacia sebo-equilibrante, inoltre combatte la forfora e dona lucentezza. Fai bollire una piccola quantità di acqua, aggiungi alcuni rami di lavanda e lasciali cuocere a fuoco lento per 20 minuti, poi raffredda il contenuto. Applica sui capelli lavati, al posto dell’acqua per il risciacquo.Oltre a donare alla chioma una piacevole fragranza, conferisce una lucentezza impareggiabile.

OLIO DI ROSMARINO – Oltre a migliorare la memoria, il rosmarino è un vero toccasana per la cura dei capelli. E’ usato da secoli per aumentare la crescita e ritardare la comparsa di quelli bianchi: fai bollire alcune foglie di rosmarino in un po’ di acqua e ad ogni lavaggio utilizzala per risciacquare i capelli. Questo metodo è ideale anche per mantenere una colorazione assolutamente naturale.

OLIO DI ARGAN – L’olio di argan è uno degli oli più preziosi per i capelli: è un concentrato di acidi grassi essenziali, rafforzando così le proteine di cui i capelli sono composti, come per esempio la cheratina. Il connubio tra olio di argan e olio di lino biologico è ideale per rispondere alle esigenze di setosità, lucentezza e pettinabilità di tutte le tipologie di capello. L’ultimo grande successo firmato Cotril si chiama Naturil Argan Oli ed è pensato per tutte coloro che amano prendersi cura dei propri capelli quotidianamente: sono cinque prodotti, tutti privi di fosfati, solfati, cloruro di sodio e parabeni, ma anche progettati con materiali interamente riciclabili per minimizzare l’impatto sull’ambiente.

OLIO DI COCCO – Trattiene l’umidità, dona lucentezza ed è una fonte importante di vitamina E, una delle vitamine più importanti per la crescita dei capelli sani. Usarlo è davvero semplice: basta applicarlo sulle radici e il cuoio capelluto e lasciarlo agire per 30 minuti prima di passare all’abituale shampoo.

OLIO DI AVOCADO – Oltre ad essere usato in cucina e ad essere un perfetto alleto per le pelli secche, è un vero e proprio elisir di benessere per i capelli. Se applicato sulla cute, infatti, aiuta a liberarsi dai problemi di prurito e forfora, ed è ideale per trattare i capelli secchi. Per un’azione più profonda massaggiate cute e capelli prima di andare dormire e la mattina seguente lavate i capelli come d’abitudine.

OLIO DI MANDORLE – Quest’olio forma uno strato protettore sulla fibra del capello, impedendo la perdita di idratazione. Potete utilizzarlo come impacco pre-shampoo sui capelli umidi: oltre a donare volume e lucentezza, nutre in profondità quelli secchi e crespi. Se si desidera, si può applicare solamente sulle punte: l’importante è lasciarlo agire per un’ora e lavarlo, poi, con lo shampoo di sempre.