Qual è il modo più efficace per dimagrire? Niente corsa, ecco di cosa si tratta

Credete che correre sia la soluzione per perdere peso e rimettersi in forma? Nulla di più sbagliato. Secondo uno studio della London School of Hygiene and Tropical Medicine in Gran Bretagna il modo migliore per dimagrire è andare in bicicletta.

35846_134560783235909_100000459637298_281330_6882098_nLa ricerca ha analizzato il rapporto tra i mezzi di trasporto scelti dai pendolari e il rischio di obesità. L’analisi ha coinvolto 72999 uomini e 83667 donne di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Analizzando il comportamento e lo stile di vita dei pendolari, di coloro che usano la bici per andare a lavoro, è emerso che tendono a mantenere più facilmente la forma e a dimagrire di chi si muove a piedi. Le donne sono molto più attive, ma è emerso che coloro che si muovono in bicicletta possiedono un indice di massa corporeapiù basso. Per la media degli uomini esaminati (53 anni, altezza di 176,7 cm e peso di 85,9 kg) utilizzare la bicicletta per andare al lavoro significa pesare circa 5 kg in meno rispetto a coloro che usano l’auto o i mezzi pubblici.  Anche camminare fa bene, ma non si raggiungono gli stessi risultati.

Vuole migliorare la sua vita sessuale ma si ustiona: ecco cosa ha inserito nel suo corpo

Credeva che utilizzando delle particolari pietre avrebbe aiutato i suoi muscoli pelvici, in realtà il suo esperimento finisce molto male. Rebecca Jane Stokes è una scrittrice di 32 anni, di New York e ha provato a rafforzare i suoi muscoli pelvici, che con il tempo naturalmente tendono a perdere elasticità, inserendo delle uova di pietra acquistate su Etsy nella sua vagina.

353C4D8D00000578-3635885-image-a-2_1465843259554_15154941

«Ho pensato che sarebbe stata una buona idea allenare la vagina prima di incontrare il mio attuale compagno per un incontro sessuale», ha raccontato la donna al Daily Mail, ma qualcosa è andato storto: «Le ho bollite per 4-5 minuti ed ho aspettato altri 4-5 minuti prima di utilizzarle. Immaginate di spingere un uovo caldo nel vostro corpo, è stato terribile». Rebecca è rimasta ustionata ma non si è voluta arrendere. Con il tempo ha imparato a usarle e dopo la bollitura le ha inserite in congelatore. Oggi ammette che lo strumento è efficace ed è felice dei suoi risultati.