Minigonne inguinali davanti a Fabrizio Frizzi. Rita Dalla Chiesa svela cosa è accaduto nel loro passato

Rita Dalla Chiesa si racconta senza filtri durante l’intervista al quotidiano Libero. Dalle sue parole emerge un fatto inaspettato del passato, quando era moglie di Fabrizio Frizzi. Per il conduttore de L’Eredità, tornato alla grande in tv dopo il malore, solo belle parole e parecchi complimenti, ma cosa successe tanti anni fa…?

3439782_8_20171220090151 (1)

La brava conduttrice ha preso in esamina gli anni in cui erano sposati e ha operato una riflessione sullo scandalo Weinstein e sulla vicenda Brizzi svelando alcuni piccanti retroscena del passato del conduttore de L’Eredità.
“In tanti anni con Fabrizio Frizzi, sa quante ragazze che si proponevano? Che si presentavano ai provini con minigonne inguinali, che atteggiavano in un certo modo, anche davanti a me, la moglie?”.
“In certe circostanze – ha aggiunto Rita Dalla Chiesa – basta dire no e bussare a un’altra porta. La mia posizione è impopolare. Ma della vicenda Weinstein e Brizzi penso che noi donne, anche a 20 anni, siamo ben strutturate. Diciamo tanto che siamo più mature degli uomini, a parità d’età, e allora dimostriamolo”.
L’amicizia che lega i due ex coniugi è ancora forte: per Rita Dalla Chiesa Fabrizio Frizzi merita tutto ciò che si è guadagnato con fatica in tanti anni di tv. Bellissime e cariche di affetto le parole che ha speso per lui nell’intervista a Libero.
“Posso dire che è un combattente. L’ondata di affetto che ha ricevuto non mi ha stupito: ho sempre saputo che Fabrizio è una persona profondamente buona e perbene, tutto quello che gli è tornato indietro è meritato. Nel nostro ambiente è la persona più benvoluta, la più amata, non è mai caduto nelle piccole logiche di potere, di viscidume. Ha tanta voglia di farcela”.

Georgina Rodriguez: “Con l’arrivo di Alana Martina io e Cristiano Ronaldo siamo più uniti che mai”

In un’intervista esclusiva pubblicata da Chi nel numero in edicola da mercoledì 20 dicembre, Georgina Rodriguez racconta la nascita della figlia Alana Martina avvenuta il 22 novembre. “Non dimenticherò mai il momento in cui l’ho vista e anche le emozioni che affioravano sul volto del papà”, confessa felice la compagna di Cristiano Ronaldo. Il calciatore ha altri tre figli, Cristiano jr e i gemelli Eva e Mateo (nati quest’anno da maternità surrogata).

C_2_fotogallery_3084770_0_image-768x604

“È stato sublime. Ho provato un sacco di emozioni e di amore. Non volevo separarmi dalla mia bambina e non potevo smettere di guardarla. Dare alla luce un bimbo è il miracolo della vita. Quando è nata me l’hanno appoggiata subito sulla pancia e sul petto. Non dimenticherò mai il momento in cui l’ho vista e anche le emozioni che affioravano sul volto del papà. Ci siamo guardati, poi abbiamo guardato lei. Sorridevamo. È stata pura felicità. È stato molto emozionante per tutti noi. Cristiano mi ha fatto i complimenti per essere stata così brava e coraggiosa. Mi ha baciata e abbracciata. Mi è stato accanto, ma ricordatevi che è un calciatore professionista, deve allenarsi e dormire abbastanza ogni notte. Sono molto fiera di lui. Quando siamo tornati a casa dall’ospedale aveva organizzato una cena a sorpresa con tutte le persone che ci sono più vicine. Mi sono sentita la donna più fortunata del mondo”, racconta Georgina Rodruguez, 22 anni, sulle pagine del settimanale di Alfonso Signorini. Con un completino in seta la modella 22enne, mette a nudo la sua straordinaria bellezza a un mese dal parto, mentre sorride alla sua bambina Alana Martina sdraiata sul letto.
Intanto sui social Georgina condivide un ritratto di famiglia al gran completo sul divano a casa. Non sarà l’ultimo, ma sicuramente il più aggiornato: la coppia e Cristiano Jr. tengono tra le braccia i tre bambini più piccoli mentre la Rodriguez cinguetta parole d’amore al suo compagno, che ha da poco ricevuto il quinto Pallone d’Oro.