Claudia Galanti ricorda la figlia scomparsa: “Buon compleanno piccola mia”

Era nata il primo giorno di primavera del 2004 e oggi avrebbe dovuto compiere 4 anni la piccola Indila, terza figlia di Claudia Galanti e Arnaud Mimran, morta a nove mesi a causa di un’infezione batterica. “Non posso abbracciarti e non posso stringerti ma posso parlarti, posso guardare ancora il tuo sorriso e i tuoi occhioni grandi” è parte del commovente post che la modella ha condiviso su Instagram a margine di una foto piena d’amore scattata in ospedale subito dopo la nascita della bimba.

claudia_galanti_arnaud_mimran_indila_645

“Questa foto la guardo spesso piccola Indila anche se non si capisce molto per me vol dire tanto é di un 21 marzo di 4 anni fa esattamente il giorno in cui sei nata… raccoglie tutto il amore che abbiamo avuto e avremmo per te per sempre… Se sono qui a scriverti è perché anche se la vita ha tentato di separarci non ci è riuscita e non ci riuscirà mai. Se sono qui è perché non mi sono mai arresa e non mi arrenderò all’idea che tu sei andata via per sempre. Non posso abbracciarti e non posso stringerti ma posso parlarti, posso guardare ancora il tuo sorriso e i tuoi occhioni grandi: i nostri pochi ricordi mi danno forza, alleviano la mia sofferenza, mi lasciano sognare che un giorno potremo sorriderci dieci, cento e mille volte ancora.

C_2_articolo_3129706_upiFoto1F

Sarà una festa, nella luce, rideremo tutti come abbiamo sempre fatto, torneremo ad essere davvero felici e i nostri abbracci saranno eterni. Io non so quando succederà e certe volte temo che non avverrà mai ma poi mi faccio coraggio perché la speranza è l’unica a tenermi qui, a darmi la spinta per non cadere giù e guardare avanti: devo crederci, voglio crederci e posso farlo, figlia mia … Non può essere finita così, non puoi essertene andata via per sempre e non puoi avermi lasciata senza pensare di aspettarmi coi tuoi amici angeli. Caro figlia mia, anche ora che non sei più qui sei la mia unica ragione di vita: non devo piangere, non devo abbattermi, devo pensare che tutto andrà bene perché è solo così che guardandomi tu potrai essere fiera e orgogliosa della mamma che hai te e i tuoi fratellini Liam a e Tal al quelli manchi tanto ma tanto … Buon compleanno piccola mia. Mi auguro un cielo pieno di palloncini e angeli accanto a te … #indilacarolina #21marzo”, sono le toccanti parole che mamma Claudia condivide sui social in questo giorno speciale. Al fianco della modella ci sono sempre i suoi bambini Liam e Tal avuti dall’ex compagno Arnaud Mimran con cui, dopo un lungo periodo teso, sembra abbia trovato la giusta intesa.

Nasce con una malformazione e i medici gli danno pochi mesi, adesso festeggia il 13° compleanno

Nato con una rara sindrome i medici gli danno pochi mesi di vita, invece Tres Johnson da Bernie nel Missouri, festeggia il suo 13esimo compleanno. Il ragazzo è nato con una malformazione a causa della quale ha letteralmente due facce: si chiama duplicazione craniofacciale e porta il soggetto colpito ad avere tutte, o quasi, le parti del volto e del cranio duplicate.

41519371

Secondo quanto riporta il Daily Mail, il caso del ragazzo è uno dei più rari al mondo, visto che l’aspettativa di vita per chi è colpito da tale malformazione è solitamente molto bassa. Tres è sempre stato circondato dall’amore dei suoi genitori che sono i suoi assistenti a tempo pieno: «Non sappiamo cosa ne sarà del futuro di Tres», hanno raccontato, «Nessuno pensava sarebbe arrivato nemmeno a questo traguardo, siamo felici, ma sappiamo che questi anni sono stati una continua lotta per la sopravvivenza». Il ragazzo ha subito diverse operazioni ed è stato sottoposto a massicce cure antidolorifiche visto che la sua condizione è anche molto dolorosa. Spesso Tres è stato sottoposto ad atti di bullismo: «Molti vedendolo in strada fanno commenti sgradevoli e lo trattano come se fosse un mostro», ma la coppia ha sempre avuto la forza di superare anche questi ostacoli.

Simona Ventura, compleanno romantico a Venezia con Gerò

Compleanno all’insegna del romanticismo e dell’amore per Simona Ventura. La presentatrice ha spento la sua candelina insieme al compagno Gerò Carraro in una cornice spettacolare come Venezia e ha scritto: “Si diventa più ‘maturi’… l’importante è farlo insieme @lagerla1” con tanto di cuoricino. Lui tra video e selfie ha risposto: “Ciao Amore mio happy bday”.

C_2_fotogallery_3010565_15_image

In gondola o a pranzo in laguna, la coppia si é scambiata promesse d’amore e sguardi languidi. Simona Ventura, che ha compiuto 52 anni, su Instagram ha dedicato a Carraro pensieri pieni d’affetto e passione: “Il percorso di un amore è lastricato di tante cose: emozioni forti, compromessi, sacrifici… Ma anche felicità, obbiettivi comuni e momenti indimenticabili. Avanti così @lagerla1 per il tempo che ci aspetta”.

Buon compleanno jeans, 143 anni e non sentirli. Ogni italiano ne ha sei

A palazzo o skinny, delavé, a ‘zampa’, con la vita alta o bassa, persino stracciati fanno tendenza e, soprattutto, da 143 anni non sono mai passati di moda. A tanto ammonta l’età dei jeans che il 20 maggio festeggiano il ‘compleanno’, ovvero l’anniversario del giorno in cui, nel 1873, Levi Strauss ottenne il brevetto per la produzione di «blue jeans» con rivetti in rame.

giacca-di-jeans-camomilla

Li indossano tutti, ma proprio tutti, in tutto il mondo e gli italiani non fanno eccezione, anzi. Secondo una ricerca del Global Lifestyle Monitor (l’osservatorio che su base biennale rileva gusti, preferenze e comportamenti d’acquisto dei consumatori italiani e stranieri), ogni italiano, di jeans nel guardaroba, ne ha in media sei. Pensati come capo d’abbigliamento per il lavoro, i jeans oggi vengono indossati per ogni occasione e se il 51% degli italiani li indossa abitualmente per fare shopping, il 45% – in omaggio alle origini del tessuto – li indossa proprio durante la giornata lavorativa. In Italia, infatti, lo stile informale sul posto di lavoro non è più confinato solo al cosiddetto «casual friday», al contrario per esempio del Regno Unito, dove solo il 16% li sfoggia anche in ufficio. L’armadio degli italiani rispecchia l’amore per i jeans: in media ne hanno 6 nel proprio guardaroba. Pantaloni ma non solo: camicie e gonne in jeans sono i capi in denim preferiti dagli italiani che ne possiedono – in media – più degli abitanti di Germania, Regno Unito e Cina. Più in generale, il 52% degli italiani dichiara di indossare capi in denim regolarmente e quasi la metà, il 45%, indossa jeans o shorts in jeans almeno 5 volte alla settimana, un trend decisamente consolidato rispetto, per esempio, alla Germania (30%).

Kate Middleton, buon compleanno! Il bellissimo omaggio dei fan

kate-middleton-ai-baftaEra il 9 Gennaio 1982 quando Catherine Elizabeth Middleton, da tutti detta “Kate”, vide la luce al Royal Berkshire Hospital di Reading, nella contea del Berkshire. Oggi, a distanza di poco più di tre decadi, Kate Middleton spegne la 32esima candelina, lasciandosi dietro un anno, il 2013, che per lei è stato particolarmente importante, poiché proprio lo scorso 22 Luglio la bella Kate è diventata mamma del piccolo George, il Royal Baby. Ma non è certo per la gravidanza “reale” o per il marito William che Kate è diventata uno dei personaggi più influenti – nonché più apprezzati – dal popolo britannico e non solo: la bella Kate è amata da tutti perché, pur diventando la moglie del futuro Re, non ha mai smesso di mostrarsi, alla fin fine, una donna relativamente semplice, spesso trasgredendo a quell’etichetta un po’ costrittiva della Corona inglese.

I fan della Duchessa sanno bene, infatti, che molte sono state le scelte non convenzionali della bella Kate: dal passare il Natale 2012 con la sua famiglia anziché con quella reale al far sì che ipadrini del figlio, il Royal Baby George, in occasione del battesimo fossero semplici amici e non influenti personaggi di sangue blu. Amante – compatibilmente con la sua posizione sociale – della normalità, Kate Middleton si è fatta amare anche grazie alle numerose situazioni nelle quali, per l’appunto, si è comportata esattamente come farebbe qualsiasi donna “comune”, chiedendo sconti ai negozianti (Kate Middleton: La Duchessa di Cambridge beccata a chiedere uno sconto), mostrando un accenno di ricrescita o indossando capi low cost di grandi catene come Zara. Inoltre, per sedurre colui che è divenuto, dopo qualche rallentamento, l’effettivo marito, Kate Middleton – soprannominata proprio per questo “Watey Katey” dai media inglesi – ha portato in guerra “l’artiglieria pesante”, ricostruendo la sua immagine da zero, dimagrendo parecchio e cominciando a darsi da fare con trucco e parrucco. E diciamoci la verità: quale donna non avrebbe fatto lo stesso per accaparrarsi il fantomatico Principe Azzurro?

A differenza di molti altri personaggi influenti, però, Kate Middleton – che presto avrà un vicino di casa molto speciale, il Principe Harry – non ha mai rinnegato il suo passato o celato la sua provenienza più “umile” (i genitori di Kate sono diventati estremamente facoltosi grazie a un sito di e-commerce che vende articoli per festicciole), presentando sempre con orgoglio mamma Carole, papà Michael e la sorella Pippa. Per questo atteggiamento, nonché per l’attenzione verso cause o eventi umanitari, Kate è spesso stata associata alla compianta Lady D, madre del Principe William, altra grandissima icona della storia inglese la cui morte, avvenuta nel 1997, ancora rattrista i cuori del popolo britannico e non solo. Fortunatamente, la sorte di Kate sembra nettamente migliore di quella di Lady Diana, e il matrimonio con William parrebbe davvero essere fondato su reali sentimenti di affetto e complicità che vanno oltre i sorrisi plastici da foto ufficiali per i tabloid.

Allergica ai cavalli, ex scout, giocatrice di hockey sul prato, icona di stile nonché la più “vecchia” moglie di un futuro Re della storia, la bella Kate festeggia oggi il trentaduesimo anno di età senza rinunciare alla sua solita sobrietà: per Kate Middleton, infatti, un party casalingo con pochi intimi invitati. Purtroppo, William non potrà presenziare in quanto all’Università per un corso che lo impegnerà tutti i giorni per dieci settimane, ma stando all’Entertainment Weekly e ad altre, numerose testate, il Duca di Cambridge la raggiungerà in serata per unirsi ai festeggiamenti. Da parte della redazione di melty.it., i più sinceri auguri di uno splendido compleanno alla bella e brava Catherine, la ragazza della porta accanto dal comportamento reale: a proposito, sapevate che Kate preferisce essere chiamata con il suo nome di battesimo?