Denti,12 alimenti ad effetto sbiancante

denti bianchi,fragola,metodi naturali,smalto,pere, mele, carote,batteri,salute,bellezza,news,notizieVolete avere denti bianchi senza andare dal dentista? Si può. Attraverso dei metodi naturali. Eccone una lista. Uno degli sbiancanti casalinghi migliori in assoluto è il bicarbonato che applicato sullo spazzolino una volta al mese dona l’effetto desiderato. Attenti però, va usato con cautela a causa del suo effetto abrasivo.Per le macchie dei denti, un alimento consigliato è la fragola, la cui lieve acidità aiuta a indebolire gli accumuli di pigmenti dovuti alle bevande più scure che macchiano lo smalto. Tagliate la fragola a metà e strofinatela sui denti non più di due volte al mese. Stesso effetto si ottiene con l’aceto di mele con cui si possono fare degli sciacqui, ma non più di 1 volta alla settimana; oppure provate con olio di oliva che potete utilizzare versato su una garza sterile.Per proteggere le gengive e combattere l’alito cattivo è utilissima una foglia di salvia. Per pulire meglio gli spazi difficili da raggiungere, quelli fra dente e dente, addentate una mela o sgranocchiate un gambo di sedano. La saliva a contatto con alimenti come pere, mele, carote, sedano produce una reazione in grado di rimuovere parecchi batteri dalla bocca. I broccoli e i cavoli contengono un composto minerale che produce una pellicola che ricopre i denti e protegge contro le macchie.E ovviamente acqua, tanta acqua: berne molta non solo abbassa il livello di acidità all’interno della bocca, ma aiuta anche a prevenire la formazione di macchie