Cristina Parodi, fuga dalle critiche in bikini: col marito Giorgio Gori in spiaggia a Formentera

E’ stata una stagione televisiva non facile per Cristina Parodi e lei ha deciso di concedersi una fuga a Formentera assieme al marito Giorgio Gori. Il programma “Domenica In”, che Benedetta ha condotto assieme alla sorella Benedetta, ha raccolto diverse critiche e non ha raggiunto i dati di ascolto attesi.

cristina-parodi-formentera_12185015 (1)

Per il prossimo anno al timone del programma ci sarà Mara Venier e per lei è prevista una apposito a parte con lo spazio per l’attualità. Intanto la giornalista – conduttrice, 53 anni, è partita alla volta dell’isola delle Baleari, dove è stata paparazzata da “NuovoTv” in spaiggia, mettendo in mostra un fisico a prova di critica incorniciato in un bikini a fiori.

“Amanda Lear era uomo”. Ma lei rifiuta 15.000 euro da Domenica Live per replicare

Amanda Lear dice no alla regina del pomeriggio targato Mediaset e rinuncia a 15 mila euro che le avevano offerto per un’ospitata. L’indiscrezione è stata raccolta dalla giornalista di Libero Alessandra Menzani, socondo la quale la musa di Dalì non avrebbe nessuna intenzione di andare da Barbara D’Urso a parlare della sua sessualità dopo essere stata tirata in ballo da Simona izzo e Patrizia De Blanck.

SCK463928_BTE315_FASHION_FRANCE_0929_11

La stessa Amanda Lear ha sempre giocato sull’ambiguità uomo-donna ma da tempo ne ha preso le distanze confermando di essere una donna. L’argomento è ritornato d’attualità dopo che in una puntata di Domenica Live Simona Izzo ha dichiarato: “Amanda era un uomo, lei stessa non ha mai confermato né smentito”, ad avvalorare la tesi anche la contessa Patrizia De Blanck: “Sì, Amanda era un uomo. Si chiamava Peki d’Oslo”.

Trend manicure: gli smalti per la bella stagione

La primavera porta aria di rinnovamento soprattutto in fatto di make up: sfoggiare mani e piedi curati e alla moda è importante 365 giorni l’anno… figuriamoci con i primi caldi, quando, la manicure si mette in mostra. Gli smalti di grande attualità sono quelli nei colori freddi, ma ci si può sbizzarrire anche con le tonalità fluo, dark e colorate. Per chi ama lo smalto in gel, invece, è in arrivo un esclusivo sistema in due step per una manicure dal colore intenso e dalla brillantezza effetto gel a lunga durata.

manicureperfetta09

E’ proprio il nude il grande protagonista delle unghie 2016, nelle tonalità del rosa tenue, del beige e del sabbia, fino al greige, nuance chic e alla moda della manicure al naturale. Le unghie chiare, infatti, non conoscono più stagione: si declinano in tutte le versioni per sedurre e conquistare. Una tendenza che torna alla ribalta per la prossima stagione estiva, per mani che si fanno notare con un’eleganza dai toni morbidi. Il minimal, protagonista indiscusso delle passerelle, riveste le unghie di luce e femminilità: come la linea Collistar che firma 11 diverse declinazioni white, ciascuna distinta in lucentezza e finish.

Mai eccessivo, il bianco si rivela ora più che mai in tutto il suo splendore e ravviva il colore della pelle abbronzata, valorizzando anche gli incarnati più difficili ed esaltando la forma delle dita. Una sfumatura per ogni occasione, perché un bianco non vale l’altro: nella nuance ghiaccio, il bianco è protagonista assoluto e firma uno chic estremo, il perla, invece, lascia spazio a sfumature rosate per un risultato più romantico e delicato. Per chi ama l’effetto gesso, perfetto nella stagione estiva, la doppia passata è il segreto.

Orchidea, camelia, tulipano, ranuncolo, frangipane e peonia sono le sei tonalità di Pupa ispirate alla natura: esotiche e delicate, sono un trionfo floreale racchiuso in una palette elegante e raffinata. Accanto alle sfumature eccentriche e ai colori intensi, il make-up torna in punta di piedi al “nude look”: il trucco che c’è ma non si vede. Le mani si vestono di tinte soft, dal bianco perla al rosa chiaro: colori che esaltano il look di ogni donna, facili da indossare perchè estremamente trasversali e capaci di sublimare la bellezza naturale. Da Oltreoceano, invece, Deborah Lippmann, la famosa manicurista statunitense amata dalle star, ha creato una linea di smalti e trattamenti per le unghie che contengono biotina, tè verde ed estratto di aucoumea klaineana. Ogni smalto, dal rosa al rossa, dal nude al dark, porta il titolo di una canzone: gli ingredienti botanici rafforzano, idratano, promuovono la crescita e contrastano lo sfaladamento dell’unghia
Al polo opposto, incontriamo le nuance più estive e colorate: se siete amanti del colore la tonalità più modaiola è il viola, merito della maison Chanel che ha scommesso su un’unica nuance, la 683 Sunrise Trip, un blu violaceo oltremare. Accanto a questa, però, non smettono di stancare i grandi glassici: dal rosso corallo al verde bottiglia, dal fucsia al blu elettrico. Non possono mancare i colori della linea “le duo vernis”, una nuova formula che si prende cura delle unghie, rinforzandone la durezza e migliorandone la qualità. Dopo aver applicato quello che più vi piace, potete prolungare la tenuta con il gel coat che dona una brillantezza estrema. L’ effetto gel, infatti, mette in risalto i colori splendenti dello smalto per un risultato perfetto e impeccabile. Compatto e resistente, il gel resiste alle abrasioni limitando così le sbeccature. Grazie alla sua nuova formula più sicura (priva di stirene e con una limitata presenza di fenoli), lo smalto garantisce una migliore stabilità e omogeneità del colore.

Per tutte le ragazze che non sanno rinunaciare a mani sempre in ordine è in arrivo un nuovo smalto super gel che realizza una manicure degna di qualsiasi salone di bellezza: il prodotto, ideato da Rimmel, utilizza una tecnologia di polimerizzazione grazie alla luce naturale per unghie ultra brillanti…comodamente a casa tua. Semplice da applicare, si asciuga come un normale smalto, ma senza bisogno di lampada UV. Il risultato? Un impeccabile effetto glossy 3D, proprio come quello di una manicure gel professionale…senza perdite di tempo e senza arrecare danno alle unghie. Quando vorrete cambiare colore, basterà usare un normale solvente per unghie senza dovere procedere con alcun impacco. Semplice, no?