Wanda Nara cancella Icardi e surriscalda i fan in bikini

Strana successione di eventi in casa Nara-Icardi. Al di là delle vicende sportive-professionali del calciatore tornato ad allenarsi con l’Inter dopo oltre un mese di stop, a dare nell’occhio sono i rapporti social tra marito e moglie. Wanda posta scatti mozzafiato in bikini sulla spiaggia argentina, disattiva i commenti e lascia i follower senza respiro. Ma decide anche di non seguire più nessuno, nemmeno il suo Maurito. Unico profilo seguito (al momento) è quello di Erica Viana Lima, moglie di Hernanes. Che succede?

C_2_articolo_3199146_upiFoto1F

Va bene disattivare i commenti alle foto bollenti in bikini, ma perché decidere di cancellare anche Mauro? A ben guardare altri indizi social lasciano dubbi sulle intenzioni di Wanda Nara che scrive:
A los que juegan a perderte , déjales ganar (Quelli che giocano per perderti, lascia che vincano);
Tu sexto sentido sueño conmigo (Il tuo sesto senso sogna me);
No seré una mujer libre mientras siga habiendo mujeres sometidas (Non sarò una donna libera finché ci saranno ancora donne);
No permitas que nada ni nadie dicte tus pasos a seguir. La gente que nunca ha logrado nada hará todo lo posible para que tú no lo hagas (Non lasciare che niente o nessuno dettino i tuoi passi da seguire. Le persone che non hanno mai realizzato nulla faranno tutto il possibile per impedirti di farlo);
Verificato Lo que la oruga ? llama el fin, el resto del mundo le llama mariposa (Ciò che il bruco chiama la fine, il resto del mondo lo chiama farfalla);
Me callo por que es más cómodo engañarse (Sto zitto perché è più comodo illudersi);
Una scelta è come un salto:ti spaventa,lo rimandi ma se ti butti è LIBERTÀ;
Yo no deseo que las mujeres tengan poder sobre los hombres, Sino sobre ellas mismas (Non voglio che le donne abbiano potere sugli uomini, ma su se stesse);
non ti curàr di lór, ma guarda e passa;
Lo que no te mata , te hace más fría ,más mala y más guapa (Ciò che non ti uccide, ti rende più freddo, più cattivo e più carino);
caminando por la vida comprendí que lo importante no es que sepas cuanto tienes , es que entiendas cuánto Vales (camminando attraverso la vita ho capito che l’importante non è che tu sappia quanto hai, è che capisci quanto tu vali);
Tu non vinci l’argento, tu perdi l’oro. L’ultima foto social di coppia risale a un mese fa. Poi Wanda è partita per Dubai con i bambini, ora è impegnata in uno shooting mozzafiato e di Maurito neanche l’ombra…

Hard, esplosione delle camgirl: studentesse universitarie con la webcam guadagnano 2 mila euro al mese

L’industria del porno vale 150 miliardi di dollari l’anno. L’85% dei contenuti sono prodotti negli Stati Uniti, dove la pornografia online frutta 3 miliardi di dollari (5 miliardi nel mondo). Ogni secondo 28 mila persone consumano porno. Il 61% degli accessi avviene via smartphone. L’indotto della prostituzione si stima, ad esempio, intorno ai 5 miliardi di euro, mentre le escort “top class” possono arrivare a guadagnare dai 6 ai 15mila euro al mese, senza contare tutti gli eventuali extra. La crisi, poi, ha determinato l’esplosione del fenomeno delle “camgirl” per cui circa 18.000 donne, per la maggior parte studentesse universitarie, trascorrono circa 6 ore al giorno davanti a una webcam, per un guadagno che può superare i 2.000 euro al mese. In più, internet ha determinato una rapidissima evoluzione dell’industria del porno, per cui il vecchio playboy ha ceduto il passo ai siti web, che occupano ben il 12% della rete, per un valore di mercato di oltre 100 miliardi di dollari l’anno.

Schermata 5_28105932

Parallelamente continua a crescere l’industria dei sex toys, che vale oltre 20 miliardi di dollari in tutto il mondo e che annovera le donne tra i maggiori acquirenti. Naturalmente, il mercato dei gadget del sesso vive tanto nei sexy shop quanto in rete, dove, tra l’altro, oggi è possibile fare acquisti in forma anonima tramite i Titcoin, criptovaluta peer-to-peer, progettata ed immessa sul mercato dell’intrattenimento a luci rosse nel 2014, allo scopo di proteggere la privacy degli acquirenti. Il Titcoin, peraltro, ha una capitalizzazione di mercato di circa 1 milione e 200 mila euro. In circolazione ci sono 45 milioni di coins, con un valore pari a 0,027 euro per singolo coin, che, nell’ultimo anno, è cresciuto vertiginosamente. Accanto a tutte queste voci di bilancio, non bisogna dimenticare quella costituita dai siti di incontro, che ieri non esistevano ed oggi valgono oltre 2,2 miliardi di dollari di fatturato solo negli Stati Uniti, con una crescita di 100 milioni di dollari l’anno.

Tutte queste cifre verranno commentate da stasera in prima serata, alle ore 21.00, sul canale Pop Economy parte la rubrica Sex & Economy condotta da Laura Avalle. Pop Economy racconta senza tabù i numeri dei business a luci rosse, dai guadagni stellari di prostitute e “camgirl”, ai miliardi della nuova industria del porno, senza tralasciare il mercato dei sex toys, le cripto valute a luci rosse, insomma tutto il denaro che ruota intorno al sesso. Che piaccia o no, l’economia legata alla sessualità produce introiti da capogiro attraverso modalità diverse, che, talvolta toccano l’illegalità. Pop Economy, piattaforma 100% video, è visibile online, in live streaming e on demand, sul sito https: www.popeconomy.tv e sul canale 224 del Digitale Terrestre.