Minigonne inguinali davanti a Fabrizio Frizzi. Rita Dalla Chiesa svela cosa è accaduto nel loro passato

Rita Dalla Chiesa si racconta senza filtri durante l’intervista al quotidiano Libero. Dalle sue parole emerge un fatto inaspettato del passato, quando era moglie di Fabrizio Frizzi. Per il conduttore de L’Eredità, tornato alla grande in tv dopo il malore, solo belle parole e parecchi complimenti, ma cosa successe tanti anni fa…?

3439782_8_20171220090151 (1)

La brava conduttrice ha preso in esamina gli anni in cui erano sposati e ha operato una riflessione sullo scandalo Weinstein e sulla vicenda Brizzi svelando alcuni piccanti retroscena del passato del conduttore de L’Eredità.
“In tanti anni con Fabrizio Frizzi, sa quante ragazze che si proponevano? Che si presentavano ai provini con minigonne inguinali, che atteggiavano in un certo modo, anche davanti a me, la moglie?”.
“In certe circostanze – ha aggiunto Rita Dalla Chiesa – basta dire no e bussare a un’altra porta. La mia posizione è impopolare. Ma della vicenda Weinstein e Brizzi penso che noi donne, anche a 20 anni, siamo ben strutturate. Diciamo tanto che siamo più mature degli uomini, a parità d’età, e allora dimostriamolo”.
L’amicizia che lega i due ex coniugi è ancora forte: per Rita Dalla Chiesa Fabrizio Frizzi merita tutto ciò che si è guadagnato con fatica in tanti anni di tv. Bellissime e cariche di affetto le parole che ha speso per lui nell’intervista a Libero.
“Posso dire che è un combattente. L’ondata di affetto che ha ricevuto non mi ha stupito: ho sempre saputo che Fabrizio è una persona profondamente buona e perbene, tutto quello che gli è tornato indietro è meritato. Nel nostro ambiente è la persona più benvoluta, la più amata, non è mai caduto nelle piccole logiche di potere, di viscidume. Ha tanta voglia di farcela”.

Tutti i modelli più cool per le minigonne invernali

La minigonna è un capo must che non dovrebbe mai mancare nel guardaroba di ogni donna, sia essa alta e magra o bassa e rotondina. Le varianti, anche per questa stagione Autunno-Inverno 2014-15, sono varie e diversificate, adatte alle diverse tipologie di fisicità.

C_4_foto_1253847_image

Andiamo per ordine, se avete la fortuna di essere slanciate, non è tanto una questione di altezza quanto di proporzioni, potete puntare anche su un modello davvero molto corto, l’importante è sdrammatizzarlo con un paio di collant coprenti.Se invece il vostro punto forte è la vita, quale migliore occasione per scegliere una gonna corta a vita molto alta? Per evitare l’effetto fascia, direzionatevi verso un modello a ruota, ancora meglio se nero abbinato a un look sobrio.

C_4_foto_1253844_image

Occasione importante in arrivo? Ci sono le versioni decorate, in tweed sobrio di Alice+Olivia, con stampe floreali digitali di Peter Pilotto.
Non mancano nemmeno le varianti sportive, come quella di Miu Miu, imbottita come una giacca primaverile, con motivo intarsiato di Balenciaga e con decoro atzeco di Isabel Marant.
Qualcosa di più classico? C’è il modello semplice in blu di Tory Burch.