Belen e Andrea Iannone, un tocco dʼintimità durante lo shopping

Ritrovata la passione, Belen e Andrea Iannone non si trattengono e si scambiano effusioni anche durante lo shopping, che diventa subito bollente. Il settimanale Chi li ha beccati a Milano mentre il pilota prova un paio di pantaloni e armeggia con i suoi gioielli e la Rodriguez gli salta letteralmente addosso finendo con lui sulla poltrona del camerino. A torso nudo Iannone fa perdere testa e… scarpe alla fidanzata.

C_2_articolo_3113108_upiImagepp

Serate in famiglia, feste, brindisi e atmosfera natalizia per la coppia che ha ritrovato la serenità e non si perde d’occhio nemmeno per un momento di shopping. Andrea impegnato a provare i pantaloni resta mezzo nudo. Attento a curare ogni minimo dettaglio si infila la mano e si aggiusta. Belen in jeans, maglia nera e scarponcini lo osserva e poi si avventa su di lui facendolo ricadere sulla poltrona. Nell’impeto di abbracciarlo perde anche le scarpe. Infine si allontanano mano nella mano dal negozio e prima di salire in auto si scambiano un focoso bacio.

Chiara Ferragni accende l’albero di Natale di Milano

Chiara Ferragni (e il suo pancino) hanno acceso il Digital Christmas Tree di Swarovski dando di fatto l’inizio del periodo natalizio di Milano. Le 36mila luci presenti sui rami illumineranno la Galleria Vittorio Emanuele II.

timthumb (5)

Realizzato con il patrocinio del Comune di Milano, l’albero è alto più di 12 metri, decorato da oltre 10.000 ornamenti e impreziosito da un imponente puntale a forma di stella. Alla base dell’abete alcuni schermi interattivi dove scattarsi selfie, indossare virtualmente i gioielli della maison, fotografarsi e condividere la propria immagine con il cappello di Babbo Natale.

Melissa Satta e Luca Argentero inaugurano lo shopping di City Life tra i selfie

A Milano, l’altra sera, tra la folla che ha invaso i cento negozi del City Life Shopping District per gli acquisti natalizi, c’erano anche Melissa Satta e Luca Argentero, rispettivamente testimonial e special guest di un brand di gioielli.

melissa-satta-playboy-5

Per l’attore e la showgirl una marea di fan a caccia di selfie. Luca, elegante e bellissimo, in total look nero con dolcevita e pantalone, si è concesso a tutte le ammiratrici in delirio. La Satta ha incantato tutti con il suo abitino nero sotto il quale si intravedevano le curve del seno.

Accappatoio? Quello di Rita Ora è un abito

Tantissime le star agli Mtv EMA 2017, ma a far parlare i media è stata senza dubbio Rita Ora. La cantante originaria del Kosovo, sul palco nella duplice veste di conduttrice e artista in gara, si è infatti fatta notare dal pubblico per i suoi outfit stravaganti e ricercati, uno in particolare.

C_2_box_47296_upiFoto1F-768x432

L’istrionica performer ha alternato durante l’evento ben 14 look differenti, alternando piumaggi, minidress, copricapi chandelier, mise sportive e gioielli più che vistosi. Ma è stato il total white che ha spiazzato la platea della Wembley Arena di Londra: un candido accappatoio lungo, impreziosito da con una collana di diamanti. Per non farsi mancare proprio nulla, i capelli erano raccolti in un asciugamano: insomma il classico look da bagno.
Medesimo abito ma in versione più sexy con gambe in mostra durante il live, abbinato ad un paio di sneakers bianche con tanto di calzettoni e senza dimenticare i gioielli importanti, outfit già anticipato da Rita Ora sui social con didascalia: “Dal divano alla macchina, fino al red carpet degli MTV EMA”.
Il designer di questi due provocatori abiti di spugna è Alejandro Gomez Palomo di Palomo Spain, la cui peculiarità è disegnare abiti femminili facendoli sfilare addosso a modelli uomini. Vuoi sapere di chi sono gli altri outfit che ha indossato Rita Ora all’evento? Scoprili nella nostra gallery.

Kate Middleton al gala, ora la pancia si vede

Spunta un bel pancino tondo dall’abito di Kate Middleton padrona di casa a Kensington Palace per il gala benefico dell’Anna Freud National or Children and Families, associazione che si prende cura di bambini con problemi mentali. La duchessa di Cambridge, in attesa del terzo Royal Baby, sorridente e disponibile, non rinuncia a pizzi, trasparenze e gioielli… incantando i presenti.

C_2_articolo_3105299_upiImagepp (1)

Ritornata in forze dopo i primi mesi di gravidanza difficili che l’hanno costretta a casa, Kate mette in mostra il suo ventre che prende sempre più forma. Elegante in un abito nero con le maniche in pizzo già indossato nel 2014, la moglie del principe William si dedica ai suoi impegni pubblici con devozione senza rinunciare a una punta di sano vezzo anche in dolce attesa. Già madre di George e Charlotte, la Middleton dovrebbe dare alla luce il suo terzo Royal Baby in aprile…

Miranda Kerr, regalo in gioielli da 8 milioni di dollari. Ma li restituisce: ecco perché

Miranda Kerr ha riconsegnato alla giustizia americana un “bottino” di gioielli del valore di 8,1 milioni di dollari: le erano stati regalati da un uomo d’affari malesiano, Jho Low, vicino alla famiglia del Primo ministro Najib Razak. Ma non è tutto oro quello che luccica. O meglio: quello che luccica non è tutto puro.

2531453_Schermata_06-2457933_alle_18_47_39

Gli accessori di grande valore, infatti, erano legati ad una vicenda di corruzione che ha investito 1Malaysia Development Berhad (1MDB), un fondo pubblico creato nel 2009 per modernizzare il Paese di cui il Primo ministro malese è presidente. Pare che il complotto internazionale sia stato architettato per riciclare miliardi di dollari sottratti da 1MDB. «Dall’inizio delle indagini, Miranda Kerr ha collaborato pienamente e si è impegnata a restituire al governo i gioielli offerti. Continuerà a seguire l’inchiesta finché le sarà possibile», ha detto un portavoce della polizia di Los Angeles all’agenzia di stampa Afp. La modella australiana è una delle celebrities coinvolta nello scandalo 1MDB. A metà giugno, anche Leonardo DiCaprio aveva restituito molti regali ricevuti proprio da Low tra cui un Oscar assegnato a Marlon Brando, una tela di Picasso e un collage di Basquiat. Né la modella né l’attore sono coinvolti in procedimenti avviati dal Dipartimento di Giustizia.