Andrea Iannone: “Con Belen un brodino e poi a nanna presto”

Convivenza in vista? Andrea Iannone ha preso casa a Lugano e Belen annuncia felice sui social: “Finalmente la casa è pronta” mostrando il pilota in giardino davanti a una pianta di ulivo. Il pilota rilascia un’intervista esclusiva a Chi, in edicola da mercoledì, in cui racconta la sua vita con Belen: “Usciamo poco. Ci piace bere un brodino, guardare la tv e andare a letto presto”.

C_2_articolo_3117665_upiImagepp

“A volte mi sento come se fossi sempre al cinema. Guardo lo spettacolo e gli spettatori che girano intorno alla mia vita e sorrido anche perché non posso fare altro. Poi mi giro, abbraccio la mia compagna e mi aggrappo alla realtà” continua il pilota. “Belen e io non amiamo farci foto insieme, adoriamo goderci il tempo insieme e questo, per chi vive sui social o sui giornali, è un grandissimo male. Noi veniamo anche giudicati per questo. Le faccio un esempio: noi non pubblichiamo foto sui social insieme e per tutti siamo: in crisi, lasciati, separati, eccetera. Io leggo commenti, magazine, telegiornali, messaggini sul mio cellulare, ma a volte nemmeno io so cosa rispondere. Cioè cosa dovrei dire: “No guarda, siamo in vacanza insieme, ma non ci facciamo le foto?”. Ma il linguaggio dell’amore deve essere per forza questa storia qui? I nostri genitori sono cresciuti così? Ma dai. Invece poi succede che la sera mi ritrovo con Belen, mangiamo un brodino insieme e alle dieci a nanna. Mentre fuori il mondo parla”. Iannone è un fiume in piena.

Il pilota ne è sicuro: “Ci siamo conquistati con il tempo e oggi so che è la donna della mia vita. Vede, questa storia può durare in eterno o finire, ma io ringrazierò sempre di averla vissuta perché in ogni caso sono diventato un uomo migliore. Quest’amore mi ha arricchito in tutti i sensi ed è successo grazie a una formula magica: la normalità. La mattina facciamo colazione insieme, poi lei porta il bimbo a scuola, andiamo in palestra. Il pomeriggio ognuno sbriga le sue cose di lavoro. La sera guardiamo la tv e andiamo a letto. Usciremo una volta ogni due settimane, tranne quando viaggiamo. Posso guardare Belen e in due secondi le dico: “Fai la valigia e partiamo”. E lei mi segue. Lo abbiamo fatto l’ultima volta i primi di gennaio. Insieme con Belu siamo andati a Dubai. E abbiamo trascorso una settimana nella normalità di chi ha la fortuna di godersi una vacanza simile. Noi siamo fortunati”.

Georgina Rodriguez: “Con l’arrivo di Alana Martina io e Cristiano Ronaldo siamo più uniti che mai”

In un’intervista esclusiva pubblicata da Chi nel numero in edicola da mercoledì 20 dicembre, Georgina Rodriguez racconta la nascita della figlia Alana Martina avvenuta il 22 novembre. “Non dimenticherò mai il momento in cui l’ho vista e anche le emozioni che affioravano sul volto del papà”, confessa felice la compagna di Cristiano Ronaldo. Il calciatore ha altri tre figli, Cristiano jr e i gemelli Eva e Mateo (nati quest’anno da maternità surrogata).

C_2_fotogallery_3084770_0_image-768x604

“È stato sublime. Ho provato un sacco di emozioni e di amore. Non volevo separarmi dalla mia bambina e non potevo smettere di guardarla. Dare alla luce un bimbo è il miracolo della vita. Quando è nata me l’hanno appoggiata subito sulla pancia e sul petto. Non dimenticherò mai il momento in cui l’ho vista e anche le emozioni che affioravano sul volto del papà. Ci siamo guardati, poi abbiamo guardato lei. Sorridevamo. È stata pura felicità. È stato molto emozionante per tutti noi. Cristiano mi ha fatto i complimenti per essere stata così brava e coraggiosa. Mi ha baciata e abbracciata. Mi è stato accanto, ma ricordatevi che è un calciatore professionista, deve allenarsi e dormire abbastanza ogni notte. Sono molto fiera di lui. Quando siamo tornati a casa dall’ospedale aveva organizzato una cena a sorpresa con tutte le persone che ci sono più vicine. Mi sono sentita la donna più fortunata del mondo”, racconta Georgina Rodruguez, 22 anni, sulle pagine del settimanale di Alfonso Signorini. Con un completino in seta la modella 22enne, mette a nudo la sua straordinaria bellezza a un mese dal parto, mentre sorride alla sua bambina Alana Martina sdraiata sul letto.
Intanto sui social Georgina condivide un ritratto di famiglia al gran completo sul divano a casa. Non sarà l’ultimo, ma sicuramente il più aggiornato: la coppia e Cristiano Jr. tengono tra le braccia i tre bambini più piccoli mentre la Rodriguez cinguetta parole d’amore al suo compagno, che ha da poco ricevuto il quinto Pallone d’Oro.

Michelle Hunziker verso Sanremo: “Io al Festival? Se tutto dovesse andare…”

«Se dovesse andare tutto come deve andare…».
Michelle Hunziker a Domenica In non conferma in modo certo le voci insistenti sulla sua partecipazione al festival di Sanremo ma lascia volutamente intendere che sarebbe ben felice di tornare sul palco dell’Ariston per condurre il prossimo festival con Claudio Baglioni. E soprattutto con quel “se” pare rimandare ad accordi che sarebbero già in fase molto avanzata, prossimi dunque ad un’ufficializzazione.

3433978_1612_hunziker_baudo

Alla domanda diretta sul suo possibile impegno, Michelle Hunziker ha risposto: «Se dovesse andare tutto come deve andare, sono la prima a esserci, perché sono pazza, piacevolmente pazza».
Sanremo rappresenta inevitabilmente una grande scommessa per i suoi conduttori. Una sfida non sempre vinta. Ma la Hunziker pare non sentire il peso o la pressione di quel palco, anzi sembra godersi l’ipotesi di un grande ritorno.
Al festival, infatti, ha debuttato nel 2007 con Pippo Baudo e di Sanremo ha uno splendido ricordo.
«Ma quanto era bello, mi sono divertita tanto: saluto Pippo, un mito».
In trasmissione, l’occasione per rivedere immagini di quell’edizione, riviverne le atmosfere e guardare avanti.

“Anche Eros ha sofferto”, la Hunziker si confessa a Quarto Grado

Michelle Hunziker racconta a Quarto Grado gli anni bui, nei quali fu traviata da una maga: “Ho scritto questo libro per raccontare una storia di sofferenza. Mia madre ha sofferto, Eros ha sofferto. Non voglio tirare fuori il passato perché ora sono felice. Non parlavo con nessuno oltre a loro. Ti ricattano con l’amore e con Dio”.

hunziker-780x450 (1)

La Hunziker si confessa con il conduttore Gianluigi Nuzzi: “La maga Clelia aveva un profumo di rosa che ti conquistava…. purtroppo dopo 7 anni c’è stato un piccolo momento di crisi e noi siamo stati sfortunati, abbiamo avuto una persona che ha visto che c’era una crepa nel matrimonio”.
Poi su Instagram scrive con tono divertito: “Sono appena tornata dal fare la spesa… mi sono messa una robina semplice semplice…un abbraccio buona giornata”, sfoggiando un abito da sera nero, molto raffinato”.
La vitalità di Michelle non si smentisce, come ha dichiarato anche durante l’intervista: “Non ho mai avuto il desiderio di togliermi la vita, la amo troppo”.

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, mani sospette sul pancino: “Vogliono il terzo figlio”

Un giornata in famiglia per Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi.
La coppia infatti è stata sorpresa da “Nuovo” in un parco di Milano mentre si diverte assieme alle figlie Sole e Celeste.

3387395_1500_michelle_hunziker_tomaso_trussardi

Visti i paparazzi Tomaso cinge Michelle sulla vita, che sorride felice e fa con le dita il segno del tre: la coppia in fondo ha sempre ammesso di volere un terzo figlio, stavolta magari maschietto…

Gigi Buffon e Ilaria D’Amico, serata al bacio: cena romantica dopo le buone notizie

MILANO – Una serata felice per Ilaria D’Amico e Gianluigi Buffon.
I due, diventati recentemente genitori del piccolo Leopoldo Mattia, sono stati sorpresi da “Novella2000” all’uscita di uno studio legale di Milano.

3341453_1532_gigi_buffon_ilaria_d_amico (1)

Le notizie devono essere belle dato che il portiere della Juventus ride felice e scambia teneri baci con la fidanzata conduttrice. Dopo essere tornati a casa la coppia decide di regalarsi una serata al ristorante senza i figli al seguito.

Rockefeller sposo: il matrimonio come il set di un film

ASOLO – «Sono felice». Lo ha detto ieri davanti a tutti Wyatt Rockefeller, prima di entrare nella Cattedrale di Sant’Anna e attendere la sua Julie Fabrizio per il fatidico sì. Sorriso smagliante, in smoking d’ordinanza, è arrivato in centro a piedi alle 15.45, a braccetto con la madre, bionda come lui, in elegante abito blu notte, trafilato di strass. Al suo fianco il padre Lerry, della ricca famiglia di mecenati e banchieri statunitensi. Davanti alla folla di curiosi, circa cinquecento, ad accompagnare il rampollo c’erano alcuni amici, come lui trentenni, in smoking.

3259085_0

COME IN UN SET
Sembrava un set cinematografico, ma Wyatt, che ha già conquistato tutti con la sua solarità e il suo carattere estroverso, ha cercato il dialogo, salutando il pubblico. Tornerà ad Asolo? «Direi proprio di sì», ha risposto, continuando a sorridere. Poi, prima di scendere dalla scalinata, ha stretto la mano alle persone, soprattutto ai bambini. La chiesa, addobbata con dalie color rosa antico e melograni, mezz’ora prima della cerimonia era inaccessibile, mentre le operatrici dello staff controllavano la lista degli invitati in cima alla scalinata. Dress code: uomini in smoking, donne in abito lungo, con un paio di eccezioni. Colore must? Blu notte, ma anche il nero, scelto da molte delle invitate, damigelle comprese. Ma tra il nero, dominante, e i lunghi abiti sexy, con la schiena nuda, non mancavano delle macchie di colore, dal rosso al blu elettrico, dal multicolor a qualche abito floreale. E c’era anche chi, visto che il sole iniziava a calare, si è presentata con spalle e schiena coperte da una stola di pelliccia.
LA SPOSA
L’attenzione, dopo l’ingresso dei 120 invitati, tra cui un bimbo in carrozzina e un’amica in dolce attesa, era tutta orientata all’arrivo della sposa. Nel pomeriggio si era notato un maggiolone bianco addobbato con una coroncina di roselline. E proprio con l’auto bomboniera è’ arrivata Julie, anni, figlia di ricchi immobiliaristi, nata in Inghilterra ma di origini italiane. Trattandosi della cerimonia per il rinnovo delle promesse, e non del matrimonio vero e proprio, già celebrato, nessuno si aspettava il classico abito bianco. E invece Julie ha stupito tutti, mostrandosi con un lungo abito bianco, più classico che mai, con un piccolo strascico, di chiaro stile italiano, in raso e tulle. Dopo un ultimo controllo del trucco, aiutata dallo staff, e un sorso d’acqua, la splendida bruna, con il suo caschetto sciolto, richiamata dal pubblico, che la stava ammirando sia in cima alla scalinata che giù dalla chiesa, ha salutato tutti, emozionata. Poi, con velo che le copriva il viso, è entrata. Ad accompagnarla all’altare, la madre, originale, in lungo abito viola.

LA MUSICA
La cerimonia ha preso il via con brani di musica classica intonati dal coro della Venice Academy, diretto dal maestro Roberto Zarpellon, asolano, che ha anche suonato l’organo. Dopo il sì è ricominciata l’attesa per l’uscita degli sposi. Fuori, a prepararsi, c’era un complessino di amici musicisti newyorkesi, armati di sax, corno e trombone. La musica americana, al ritmo di When the saints go marching in è partita, e tutti gli invitati, a partire dalla madre di lui, hanno iniziato a ballare. Enrico Baggio dell’Henry’s Bar, era pronto con un banchetto per far degustare prosecco, che gli ospiti hanno apprezzato dal loro arrivo, giovedì, e grissini. Mentre il pubblico continuava ad ammirare i ricchi vip, come nel più tradizionale dei matrimoni, i loro fotografi hanno iniziato a scattare foto di gruppo e della coppia. «Grazie alla gente di Asolo!», ha urlato raggiante Wyatt. Poi marito e moglie hanno salito insieme la scalinata, mentre una pioggia di petali bianchi ricopriva i loro volti di un’incontenibile felicità. Mano nella mano, Wyatt e Juli, hanno proseguito verso il castello, mescolandosi tra le ali di folla che si sono aperte ai lati per farli passare. Nel giardino, dopo la consegna delle bomboniere, si è aperto il ricevimento, con la cucina della Locanda Da Baggio, musica e balli scatenati, nella tensostruttura allestita per l’occasione. Un clima di gioia, allegria e naturalezza, che ha contagiato tutti gli asolani.

Miss Italia 2017, vince la 21enne Alice Rachele Arlanch

Si chiama Alice Rachele Arlanch, ha 21 anni e arriva da un piccolo paesino del Trentino Alto Adige: è lei la Miss Italia 2017. Alice Rachele, numero 29 e miss Trentino Alto Adige, è stata la più votata tra le trenta ragazze giunte alla finale. Al secondo posto la 18enne Laura Codén, arrivata da Jesolo con la fascia di Miss Romagna (n.29). A lanciare l’appello finale per l’ultimo voto sono state, per la prima volta, le mamme delle due concorrenti.

alice-rachele-arlanch-foto-680x400

La prima dichiarazione: “Sono distrutta, ma felice” – Alice Rachele ha affidato a Instagram Stories la prima dichiarazione “ufficiale” dopo essere stata coronata Miss Italia: “Sono distrutta, veramente stanca morta, ma sono altrettanto felice. Ringrazio tutte le persone che mi hanno scritto e che mi hanno sostenuto. Vi mando un bacione!”. Infine la 21enne, facendo vedere la corona tra le sue mani, sussurra: “E’ mia!”.
La nuova miss arriva da un paesino di 14 anime – Studentessa di giurisprudenza con il sogno di diventare avvocato per tutelare i diritti delle minoranze, Alice arriva da una piccola frazione del comune di Vallarsa (Tn), un paesino di sole 14 anime. Dopo avere praticato nuoto per molti anni fin da piccolissima, ora si dedica alla corsa e alla palestra per mantenersi in forma. Tifosa del Milan e amante dei viaggi, ha da poco comprato una macchina fotografica professionale che le piacerebbe imparare ad usare. Ha la fobia dei serpenti.
La 21enne – fidanzata con Andrea – si ispira ad Angelina Jolie, e si definisce “creativa e intraprendente”. Ama inoltre cantare, anche se “completamente stonata”. A proposito del titolo, la nuova Miss Italia confessa: “Per me la bellezza non è un fattore esclusivamente esteriore, contano le doti caratteriali e di spirito, ma anche l’intelligenza e la cultura. Voglio rappresentare questo modello femminile per sfatare lo stereotipo secondo il quale la donna bella sarebbe priva di sostanza”.
Terza classificata Samira, di origine senegalese – Samira Lui, la 19enne di Udine figlia di mamma italiana e papà senegalese, ha sfiorato il sogno di diventare Miss Italia come fu per Denny Mendez, unica reginetta di bellezza italiana di colore. La ragazza, premiata come Miss Italia chef, è stata incoraggiata da Christian De Sica a studiare cinema per la sua innata simpatia e spontaneità.
Alice Rachele è la seconda miss dal Trentino – Con Alice Rachele il Trentino conquista il titolo per la seconda volta nella storia del concorso, dopo la vittoria di Claudia Andreatti nel 2006. La Sicilia, invece, continua a guidare la classifica delle Regioni con maggiori bellezze (ben 11 vincitrici a Miss Italia); seguono il Lazio e la Lombardia con 10, il Veneto con 6, il Friuli e la Calabria con 5, il Piemonte e la Toscana con 4, Campagna e Marche con 3, Emilia Romagna, Liguria, Sardegna e Umbria con 2, Puglia e Abruzzo con una sola miss.

BARBARA D’URSO, ALLENAMENTO DURO: JOGGING PRIMA DELLA TV PER TENERSI IN FORMA

Barbara, DUrso, jogging, Milano, Pomeriggio Cinque, Felice, Massa,gossip,tv,vip,news,notizie,sport,allenamento Un duro allenamento da parte di Barbara D’Urso per mantenersi in forma. La conduttrice di “Pomeriggio Cinque” è stata fotografata Milano mentre corre col suo personal trainer prima di recarsi agli studi di registrazione e l’allenamento è talmente intenso che non si ferma neanche quando il suo accompagnatore si ferma per bere qualcosa. Intanto sembra proprio che Barbara abbia trovato l’amore con Felice Massa, giovane avvocato quarantenne…