“Isola dei Famosi”, Paola Di Benedetto contro la “dittatura” di Alessia Mancini

La prova ricompensa non è riuscita a unire il gruppo Mejor. Sull’Isola dei Famosi la squadra di Francesco Monte si è guadagnata un telo per dormire all’asciutto, ma non tutti hanno riposato bene. Alessia Mancini ha infatti fatto notare ai compagni come lei, Jonathan e Bianca dormano nel lato più esposto alla pioggia. Le critiche non sono andate giù a Paola Di Benedetto, stufa del fatto che l’ex letterina voglia sempre imporsi sugli altri.

C_2_fotogallery_3085545_9_image

“Non è scritto da nessuna parte che dobbiamo per forza restare così. Un giorno dormiamo noi di qua, un giorno ci dormite voi” si è lamentata la Mancini. Il suo atteggiamento ha però irritato Paola: “Alessia ha un modo di dire le cose che sembra che abbia sempre ragione lei su tutto, ma non è così. Non è che quello che dice è legge”.Per Francesco la conquista del telo rappresenta comunque un passo in avanti. Rientrato dalla prova ricompensa, l’ex tronista ha infatti commentato soddisfatto: “Ci voleva. Per quella sensazione di adrenalina che ogni tanto serve. Abbiamo faticato, però è stato bello. C’è stata collaborazione, spirito di gruppo e questa è stata la cosa importante”. Riuscirà a contagiare con il suo ottimismo anche le ragazze?

Ignazio Moser, le foto in intimo: ecco il dettaglio che tutti notano e che non è piaciuto

Il bellissimo Ignazio Moser si mostra sui social in mutande per uno shooting fotografico: ai fan, però, non sfugge un particolare anche legato al suo mestiere di ciclista. In molti hanno notato un dettaglio che è stato motivo di critiche verso il fidanzato di Cecilia Rodriguez. Ecco cosa hanno sottolineato i followers osservando quello scatto sexy su Instagram.

Ignazio-Moser-foto-in-intimo-@Instagram

Ignazio Moser, da quando è uscito dalla casa del Gf e da quando si è fidanzato con Cecilia Rodriguez, è diventato ancora più social. L’ex ciclista non perde attimo per condividere la sua vita privata e professionale su Instagram e sugli altri social network. Ma a dare scalpore è stato l’ultimo post di Ignazio Moser foto in intimo in cui il fidanzato di Chechu mostra il fisico scultoreo, non ha trovato d’accordo tutti i follwers.
Ignazio Moser ha voluto condividere con i suoi fan uno degli scatti dello shooting per una campagna di underwear. Fisico mozzafiato, slip nero, tatuaggi in vista. Ma c’è chi ha trovato comunque qualcosa da replicare. Ignazio Moser foto in intimo ha mostrato senza alcun problema i peli sulle gambe, ma non tutti hanno gradito:

“Che schifo … pieno di peli”, ha commentato un utente. “Ignazio sei bono però un CICLISTA coi peli sulle gambe anche no! Rivendichiamo le origini”, ha sottolineato un altro. “Senza peli saresti stato più perfetto”, ha aggiunto un terzo. “In mezzo a tante meritate lodi, una piccola critica per non essere troppo noiosi, da appassionata di ciclismo i peli sulle gambe anche no”, ha rincarato la dose un quarto.

Ignazio Moser foto in intimo: cosa dirò Cecilia?
Insomma, più che premiare la virilità di Ignazio Moser foto in intimo, in molte avrebbero preferito che l’ex ciclista si fosse depilato prima di quello shooting.

Chissà se Ignazio avrà voglia di replicare alle critiche, forse un po’ superflue. O chissà se non vorrà essere proprio Cecilia Rodriguez a scendere in campo in difesa del suo macho. A noi sembra che, come spesso accade sui social, molti follower si sianno voluti proprio attaccare al cavillo pur di creare una critica.

Peli in mostra, la foto di auguri di Madonna e della figlia Lourdes scatena l’ira dei fan

‘Ma non ti vergogni?’, la figlia di Madonna ci ricasca ancora una volta. Per augurare buon anno a tutti i fan, Madonna e la figlia Lourdes hanno postato una foto insieme sui social, ma proprio quello scatto ha acceso gli animi degli utenti.
Lourdes Maria Ciccone Leon ha mostrato di nuovo i peli sotto le ascelle. Ecco l’immagine che ha scatenato le critiche.

3461863_35_20180103110803 (1)

Non è la prima volta che Lourdes Maria Ciccone Leon porta avanti la sua campagna contro la depilazione. In diverse foto si è mostrata con sopracciglia incolte e peluria sul corpo. Ma lo scatto social condiviso con mamma Madonna per l’inizio del 2018 ha scatenato i fan che gliene hanno dette di tutti i colori.

La figlia di Madonna e i peli sotto le ascelle che non piacciono ai fan
“Noi siamo pronte per il 2018”, hanno postato Madonna e la figlia su Instagram, pubblicando una foto che mostra la popstar alle spalle di Lourdes e quest’ultima che l’abbraccia all’indietro tirando su le braccia. Proprio con questa posa la figlia di Madonna mostra i peli sotto le ascelle, indignando il popolo del web.

“Ma che schifo, tagliati quei peli“, è stato uno dei commenti di non gradimento. “Ma non ti vergogni?“, ha scritto un altro. E le critiche sono scese a raffica.

Con una mamma come Madonna, Lourdes Maria Ciccone Leon non avrà problemi a digerire tante polemiche, anche perché, senza alcun dubbio, quella posa era voluta. Già lo scorso aprile i paparazzi l’avevano sorpresa al mare, in bikini, con l’antiestetica peluria.

Vacanza in jet privato per Melissa Satta, Boateng e altri amici: sui social scoppia la polemica

Vacanza in jet privato per Melissa Satta, suo marito e alcuni amici, ma è subito polemica. “Ostentare ostentare ostentare … ma che non avete altro da farci vedere?”. Melissa Satta come la signora Bonolis. L’ex velina e moglie del calciatore Kevin Prince Boateng, in partenza per festeggiare il Capodanno, è diventata bersaglio di ferocissime criticheper uno scatto pubblicato su Instagram.

3458139_1409_satta_jet_insta

Esattamente come accaduto solo pochi giorni fa a Sonia Bruganelli, la showgirl è stata infatti sommersa di critiche e insulti per ‘eccesso di ostentazione’. Ad attirare le ire del web, una foto che la ritrae in compagnia di amici e marito su un jet privato in partenza per Dubai.
Tanti e pesanti i commenti: “L’ostentazione della loro ricchezza è inversamente proporzionale alla loro pochezza. Nessuna invidia solo l’augurio di trovare nel 2018 un vero senso alla loro inutile vita”, “possono avere tutti i soldi del mondo ma cafoni restano”, “quanta pochezza in questi scatto. Non c’è povero più povero di chi ostenta ricchezza!”, “questo troppo ostentare lusso..vi rende ridicoli..punto”, sono solo alcune delle decine di critiche mosse al calciatore e alla moglie. Che, almeno finora, hanno deciso di non rispondere, godendosi la vacanza senza polemiche.

Per Silvia Provvedi Natale in carcere per stare vicina a Fabrizio Corona

Trascorrerà il Natale a San Vittore accanto al fidanzato e anche il brindisi di Capodanno sarà dietro le sbarre per Silvia Provvedi che non vede l’ora che il suo Fabrizio Corona esca dal carcere milanese. A Novella 2000 la gemella delle Donatella dice: “Anche lo scorso anno speravo che io e Fabrizio potessimo stare insieme a casa, mi auguro ci sia ancora poco da aspettare”.

C_2_articolo_3113305_upiImagepp (1)

Silvia non si rassegna: “Io e Fabri ne abbiamo affrontate tante, siamo molto uniti”. Per un paio di mesi si è trasferita a Roma per un programma tv, ma non trascura Corona: “Gli ho detto che tra noi non cambia niente. Così è. Anche ora che sono a Roma, continuo ad andare tutte le settimane come quando ero a Milano. Ovviamente per me è più faticoso, ma le mie scelte non devono pesare su un’altra persona, che è quella cui tengo di più in questo momento… Entrambi abbiamo il compito di venirci incontro e lo stiamo facendo al meglio”.
Dal 2018 Silvia si aspetta una bella notizia: “Che Fabrizio esca dal carcere. Spero che possa accadere già all’inizio del nuovo anno, sarebbe un sogno…”. E sui consigli professionali di Fabrizio, la Provvedi dice: “Ci confrontiamo, ma non mi fa critiche. Devo ammettere che è molto contento di me, sa che riesco ad affrontare ogni situazione nel modo giusto. E rimane sempre stiupito dalle mie scelte”.

“Sei di plastica” e Nancy Brilli reagisce e racconta i suoi interventi: “Mettetevi l’anima in pace”

Nancy Brilli risponde alle critiche sui social con un post diretto e inequivocabile: “per chi commenta causticamente sul fatto che sarei di plastica: una volta per tutte, così vi mettete l’anima in pace”. L’attrice ha voluto spiegare gli interventi che ha dovuto subire nel corso del tempo.

nancy_billi_shopping_acqua_sapone_irriconoscibile_645

1 legamenti del gin dx ricostruito in materiale plastico – scrive l’attrice – 2 addome ricucito per ben 8 operazioni all’apparato riproduttivo. 3 conseguentemente al tumore all’ovaio, all’asportazione di utero, altro ovaio e tube. 4 per un’infiammazione in corso dipendente dalla patologia di cui sopra, operazione al seno”. “La faccia è la mia – continua Nancy Brilli – occhi orientali (ascendenze ucraine) e labbra. A volte più trucco, a volte meno. A volte distruzione da stanchezza post spettacolo, in genere esibita molto poco generosamente con foto fatte alle tre di mattina. Spesso extension di tutti i tipi, ho capelli ingestibili con l’umidità”. “Vi ho reso più tranquilli/e? Sicuramente aggiornati – conclude – Con un sorriso per voi. Nancy”.

Parto choc: in mezzo alla natura e senza medici. “Era il mio grande sogno”

Si chiama Simone Surgeoner, ha 43 anni e ha messo al mondo il suo quarto figlio in mezzo alla natura, senza alcun supporto medico. La sua voglia era quella di emulare i parti antichi, dove la tecnologia non esisteva e tutto veniva affidato alla benevolenza di Madre Natura.

1861037_video_90148Per rendere unica la sua esperienza, Simone Surgeoner ha fatto documentare tutto da suo marito Nick con un video abbastanza esplicito che mostra attimo dopo attimo le fasi del parto: il dolore, le contrazioni, la nascita, la gioia. Il video, appena è stato diffuso in rete ha fatto registrare numeri record: è stato visto da oltre 52 milioni di persone.Tutto risale al 2012 ma ora, nonostante sia passato qualche anno dalla sua esperienza, è tornata a parlarne, dando qualche giudizio sul grande clamore mediatico e sulle critiche scatenate dal suo parto.  “Non sono una hippy, ma volevo che mio figlio nascesse lontano dalle macchine dell’ambiente ospedaliero – ha commentato Simone Surgeoner -. Le donne hanno dato alla luce i figli nella natura per migliaia di anni ma il pensiero di una donna moderna, accovacciata vicino ad un torrente per partorire, ha fatto venire la pelle d’oca a moltissime persone”.  Il video, infatti, dalla data di pubblicazione ad oggi, è stato bersagliato da moltissime critiche. In molti non riescono a concepire questa scelta di Simone Surgeoner.  “I medici, avendo 39 anni, mi avevano detto che la mia gravidanza era ad alto rischio, ma sono andata incontro al mio destino. Se qualcosa fosse andata storta, sarebbe stato difficile arrivare in ospedale per le cure. Sentivo che avevamo fatto qualcosa di eccezionale e di unico e per questo volevo condividerlo con tutto il mondo”, ha concluso Simone Surgeoner.

La modella di spalle mostra il suo sexy lato B: questa foto fa infuriare le donne. Ecco perché

A un primo sguardo la foto dal titolo “Truly. Madly. Cheeky”. Veramente, follemente, provocante, potrebbe essere innocua. Si tratta di una modella, di spalle, che indossa biancheria intima. Non tutte le donne però hanno gradito.

114428_0151009_108520_truly

La foto, pubblicata sul profilo Facebook di ‘Victoria’s Secret’ lo scorso 25 settembre, ha fatto arrabbiare molte delle utenti, che sospettano un ritocco computerizzato ai glutei della modella. E che, per questo, si sono lasciate andare da giorni a commenti e critiche.C’è chi ha scritto “Truly. Madly. Deformed” e chi ha optato per “orribile photo-shopping!!! Ma le mutandine sono carine”. E ancora, mentre qualche utente suggerisce di rimuovere la parola ‘cheeks’, un’altra dice “tutto quello che vedo sono ossa”, assieme a “Ummmmmmmm… e dove sarebbe la parte provocante?”.

Eletta Miss mondo Islam: si chiama Fatma la 25enne tunisina ingegnere informatico

20141122_84171_miss_5È una ragazza tunisina la nuova Miss Islam, eletta ieri sera in una gara di bellezza riservata a ragazze musulmane di tutto il mondo, svoltasi in Indonesia. Fatma Ben Guefrache, la vincitrice, è un ingegnere informatico di 25 anni che ha battuto altre 17 finaliste e ha dedicato la sua vittoria alla causa palestinese. «Possa Dio onnipotente aiutarmi e possa liberare la Palestina – ha detto – prego per la libertà della Palestina e del popolo siriano».

20141122_84171_miss3Il premio consegnato a Fatma consiste in un orologio d’oro, un dinaro d’oro e un pellegrinaggio alla Mecca. Le partecipanti indossavano tutte il velo islamico, imposto dal regolamento, e sono state giudicate non solo per la loro bellezza, ma anche per la loro recitazione dei versi del Corano e per le loro idee sull’Islam nella società moderna.
«Vogliamo verificare – ha spiegato Jameyah Sheriff, uno degli organizzatori – se comprendono ogni aspetto dello stile di vita islamico, da quello che mangiano a quello che indossano, a come vivono la loro vita».
Il ‘World Muslimah Awards’, giunto alla sua quarta edizione, è balzato per la prima volta agli onori della cronaca lo scorso anno, quando si è svolto a Bali ed è stato presentato come antagonista del concorso di Miss Mondo, che si svolgeva contemporaneamente sulla stessa isola tra le critiche di molti musulmani.

Malia Obama al Lollapalooza coi girasoli

Malia-Obama-Chicago-Lollapalooza-Music-Festival-top-gonna-American-Apparel“Chillin with Malia” lo possiamo tradurre con “Mi rilasso con Malia”. Un selfie come tanti altri, scattato al Change the Rapper, uno degli eventi del festival Lollapalooza, a Chicago: due ragazze sorridenti che si divertono tra musica e balli.

gonna-American-ApparelQuella Malia però di cognome fa Obama. E’ la figlia del presidente degli Stati Uniti, l’uomo più potente del mondo. Versione inedita dunque per la First Daughter: capelli legati in due trecce e un completo con girasoli stampati di American Apparel, composto da top corto (32 euro) e gonna a ruota (60 euro).
Stupore dei presenti alla manifestazione e critiche dei media, che ora si chiedono se i bodyguard delle sedicenne.