Belen, troppi ritocchi? Gli amici: “Basta, adesso stai esagerando…”

Non finisce mai il gossip su Belen.
La showgirl, fra alti e bassi col fidanzato pilota di Motgp Andrea Iannone, starebbe esagerando con le sedute dal chirurgo plastico, che recentemente avrebbe cambiato.

ritocchini-belen-

Ad intervenire gli stessi amici intimi di Belen: “Alcuni amici a lei vicini le starebbero consigliando di smettere – fa sapere “Novella2000” – Belen Rodriguez starebbe infatti ricorrendo a diversi ritocchi di chirurgia estetica. Avrebbe lasciato il suo chirurgo storico per un medico veneto del quale si fiderebbe ciecamente. Quegli stessi amici le hanno anche detto che le sue labbra si sarebbero gonfiate un po’ troppo”.

Tsqv: lo strano lato B della “sposa” Belen

Il lato B di Belen Rodriguez è stato il vero vincitore della finale di Tu si que vales: puntata vinta da Salah the Entertainer, ma ad attirare l’attenzione e ad infiammare i social network è stata ancora una volta la showgirl argentina. Qualche gaffe nella conduzione e un lato b lievitato hanno attratto l’attenzione del pubblico.

C_2_box_49723_upiFoto1F (1)

Per questa finale Belen Rodriguez ha optato per due vestiti del brand Olvi’s dall’aspetto nuziale e seducente: entrambi bianchi, a sirena e ricchi di pizzo. Il primo intrigante grazie alle trasparenze, il secondo dotato di maliziosi tagli sui fianchi, tanto che il coconduttore Martin Castrogiovanni non ha potuto fare a meno di notare il cambio d’abito. La Rodriguez ha dichiarato che il suo talento era riuscire a cambiarsi in un minuto, precisando a proposito dei vestiti: “Mica li pago io!”.
Spiazzata da questa frase, Maria De Filippi è intervenuta cercando di far capire a Belen che non era una bella uscita, tanto che la showgirl ha cercato di mettere immediatamente una toppa dicendo “Giuro che me lo hanno prestato” e facendo pure peggio.
Scivolone a parte, come detto il vero protagonista della serata è stato il posteriore di Belen Rodriguez che ha dato da parlare agli utenti della rete. Molti infatti hanno notato un rigonfiamento eccessivo tanto da ipotizzare che ci fosse stato lo zampino di un chirurgo.
Sarà stato il vestito fasciante o il risultato di allenamenti più intensi?
Belen Rodriguez ha voluto replicare personalmente a tutti i commenti negativi sul suo profilo Instagram: “Io cerco di essere una brava persona, le critiche ci sono sempre e tutti tendono a metterle in evidenza. Ma io ricevo davvero tanti abbracci virtuali dai miei fan che mi bastano e avanzano per una vita intera”.

Parapiglia per una blefaroplastica, donna sfregiata al volto: chirurgo estetico nei guai

13A-Plastic-Surgery-Vanity-vs-Insanity«Se non firmi questo documento, non ti opero». Avrebbe spacciato il foglio come un classico consenso informato per procedere all’intervento di blefaroplastica. Alcune frasi hanno però insospettito la paziente. Niente firma e da quel momento lo studio di via Carducci è diventato un circo. Da una parte il professor Aldo Cellini, chirurgo estetico falconarese, che insieme a un’infermiera avrebbe tentato di recuperare il foglio dalle mani della paziente. Dall’altra, la 57enne anconetana che voleva portare via il documento per sottoporlo a un legale. Inseguimenti intorno al lettino, urla e mani che si intrecciavano.
Nella concitazione del momento, la paziente avrebbe subito un graffio al volto. Il medico è ora sotto processo per violenza privata. La donna ha raccontato di aver subito un intervento di blefaroplastica alla palpebra sinistra. L’occhio sarebbe rimasto arrossato ed infiammato per quasi un anno fino al secondo intervento, quello previsto per il 19 febbraio 2010. «Sono salita sul lettino, quando il dottore mi ha sottoposto un foglio stampato da pc – ha raccontato la paziente – Mi aveva detto che era un normale foglio di consenso, ma c’era scritto che io mi ero tolta i punti da sola. Non sono una bambina e ho deciso di non firmare». Da qui sarebbe nata l’accesa discussione.

Alina a 21 anni è la nuova Barbie umana: “Sono una bellezza tutta naturale”

20140719_74535_10513345_1651509098408651_62502620245980

Bella come una Barbie ma in carne ed ossa e senza chirurgia. Alina Kovalevskaya, 21enne originaria di Odessa, città ucraina, sembra aver spodestato la famosa Barbie umana Olga Dominica Oleynik.La ragazza, alta, bionda, con un fisico perfetto e due grandi occhi da bambola però sembra che, contrariamente alle sue “colleghe”, non sia mai ricorsa alla chirurgia estetica.
La bella Alina ha ammesso di aver fatto un’operazione al seno, ma nulla di più.  Alina e Valeria, originarie della stessa città, sono state grandi amiche per un periodo ma quando la seconda ha fiutato il pericolo derivante al vedersi rubare lo scettro, ha immediatamente interrotto ogni rapporto.
La 21enne, a differenza di ciò che si potrebbe pensare, ha sogni tradizionali. In un futuro nemmeno molto lontano, s’immagina sposata e madre di 3 figli, dei quali uno adottato. Studia psicologia presso l’Università di Odessa e, nel tempo libero, si diverte a fare la modella.

Angelina Jolie e il prezzo della bellezza: 19mila euro l’anno per i trattamenti facciali

20140529_70775_small_140520_105038_to200514est_5179

La bellezza costa e sembra saperne qualcosa Angelina Jolie, moglie di Brad Pitt. Secondo la rivista britannica “Grazia”, che ha interpellato il dottor David Colbert, che fra le sue pazienti vanta Naomi Watts e Jennifer Lawrence, l’attrice spenderebbe circa 15mila sterline, pari a quasi 19mila euro l’anno, per degli speciali trattamenti facciali che le consentono di avere la pelle bella e luminosa: “Ogni mese – ha spiegato il chirurgo delle star – Angelina Jolie si sottopone a un leggero trattamento laser, non invasivo. Prima di tutto prepariamo la pelle con la microdermoabrasione in modo che il laser penetri meglio. Poi usiamo un laser, che ha l’effetto di gocce di pioggia calde sulla pelle. Successivamente viene fatto un peeling acido alla lavanda, quindi esponiamo la carnagione a delle onde di luce. Il tutto dura circa 35 minuti per il viso o un’ora per tutto il corpo. Di solito trattiamo in questo modo le braccia e le gambe, cioè i punti del corpo più esposti”.