Elisabetta Gregoraci, in vacanza da single: gli scatti sexy nella spa

Elisabetta Gregoraci è ormai una donna single e ha deciso di godersi le vacanze all’insegna del relax. L’ex di Flavio Briatore è andata in montagna e ha pubblicato scatti hot del suo fisico mozzafiato sul suo profilo Instagram.

3500436_2123_collage_2018_01_22_1_ (1)

“Metti una calabrese sulla neve”, scrive nella didascalia che accompagna la foto alla spa immersa nell’acqua della piscina. In altri post si vede mentre fa un giro in bicicletta. Scenari bellissimi e giornate rilassanti per la bella Elisabetta.
La showgirl e Briatore hanno reso ufficiale la fine del loro matrimonio qualche settimana fa. La separazione è stata consensuale e secondo il settimanale “Nuovo” a scatenare tutto sarebbero stati dei messaggini sul telefono di Briatore scoperti dalla moglie: “L’idillio – fa sapere la rivista – è arrivato al capolinea, come vi avevamo anticipato quest’estate.

Belen, letterina (social) a Babbo Natale con Santiago

E’ giunto il momento di scrivere la letterina a Babbo Natale anche per Santiago De Martino che seduto sulle gambe di mamma Belen inizia a fare l’elenco dei suoi desideri. Il piccolo di casa Rodriguez vorrebbe un videogioco, tanti gomitoli di lana per il gatto Stich e una originalissima bicicletta con una scopa incorporata… E il video social del tenero siparietto supera il milione di click in pochissime ore.

C_2_articolo_3112914_upiImagepp (1)

Lontana dai riflettori, Belen è tutta per il suo Santiago che, a quattro anni, detta alla sua mamma l’elenco dei regali che vorrebbe trovare sotto l’albero di Natale. Non mancano un videogioco, un cucciolo di tigre “non vero” e un geco verde “finto”. Il bambino pensa anche al suo gatto Stich per il quale chiede tanti gomitoli di lana con cui divertirsi. Ma il pezzo forte è “la bicicletta con la scopa incorporata” che “quando pedali la scopa fa i grattini alla schiena”, racconta Santi, che non manca di fantasia. La Rodrugez scrive ogni parola mentre osserva il figlio divertita e intenerita e commenta: “Questa roba della bicicletta sarà un po’ complessa da chiedere a Babbo Natale”. Ma il bambino è felice e mette la sua firma… in attesa dei suoi grattini speciali. Chissà se anche Belen ha scritto la sua letterina.

Martina Stella, mamma che bikini in Versilia

In Versilia brilla la Stella in bikini con curve da urlo e pose ammiccanti. Martina, toscana di nascita, sta trascorrendo le sue vacanze con la piccola Ginevra, la bimba avuta da una precedente relazione, e il marito Andrea Manfredonia, procuratore calcistico. A quasi un anno dalla loro unione l’attrice non perde occasione per dichiarargli il suo amore sui social tra dediche e hashtag.

C_2_articolo_3088584_upiImagepp (1)Trentadue anni, una figlia e una silhouette super sexy per l’attrice che al mare, tra passeggino da spingere e giri in bicicletta con Ginevra sul seggiolino è una mamma sprint senza rinunciare alla sua femminilità. Una carrellata di immagini in due pezzi mette in luce sensualità e curve magnetiche. Con un primo piano sul viso mostra le sue lentiggini e cinguetta: “Adesso capisco perché dopo i 30 il sole fa tutto un altro effetto!!! @amanfredonia love you. Benvenute lentiggini!!!”. Effetto al naturale che piace ai follower…

Qual è il modo più efficace per dimagrire? Niente corsa, ecco di cosa si tratta

Credete che correre sia la soluzione per perdere peso e rimettersi in forma? Nulla di più sbagliato. Secondo uno studio della London School of Hygiene and Tropical Medicine in Gran Bretagna il modo migliore per dimagrire è andare in bicicletta.

35846_134560783235909_100000459637298_281330_6882098_nLa ricerca ha analizzato il rapporto tra i mezzi di trasporto scelti dai pendolari e il rischio di obesità. L’analisi ha coinvolto 72999 uomini e 83667 donne di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Analizzando il comportamento e lo stile di vita dei pendolari, di coloro che usano la bici per andare a lavoro, è emerso che tendono a mantenere più facilmente la forma e a dimagrire di chi si muove a piedi. Le donne sono molto più attive, ma è emerso che coloro che si muovono in bicicletta possiedono un indice di massa corporeapiù basso. Per la media degli uomini esaminati (53 anni, altezza di 176,7 cm e peso di 85,9 kg) utilizzare la bicicletta per andare al lavoro significa pesare circa 5 kg in meno rispetto a coloro che usano l’auto o i mezzi pubblici.  Anche camminare fa bene, ma non si raggiungono gli stessi risultati.

Come avere gambe più leggere riattivando la circolazione

Ritenzione idrica e senso di gonfiore si combattono a casa, ma anche in… piscina! Pomeriggi alle terme e attività come il nuoto costituiscono una ricetta di salute per chi ha problemi di circolazione, perché grazie all’azione dell’acqua è possibile drenare, aiutare il dimagrimento e rassodare favorendo l’eliminazione delle tossine.

gambe-lunghe,-tacchi,-senza-mutandine,-divano-157465

A tavola una buona strategia è usare alternative light ai soliti cibi in grado di sollecitare il gusto senza appesantire e ricordarsi di bere tanto, soprattutto acqua e tisane. Il segreto per gambe sane e belle? Adotta uno stile di vita in grado di aiutare il tuo benessere ogni giorno: usare spesso la bicicletta e camminare sono una ricetta antietà capace di dare una scossa alla circolazione e aiutare il senso di leggerezza.

UN AIUTO DALLA DIETA – Per gambe leggere e scattanti è bene ridurre il consumo di sale a tavola. Non tutti sanno che il gusto si può modificare con pazienza e allenamento: inizia a fare attenzione a quanto sali i cibi e prova a diminuire le quantità che usi per l’acqua della pasta o per condire. Settimana dopo settimana ti abituerai a percepire un sapore più naturale. Via libera a tisane non zuccherate, acqua, tanta frutta e verdura. Soprattutto quando l’afa si fa sentire consumare dei pasti particolarmente ricchi può aumentare la sensazione di gonfiore e pesantezza, ecco perché è importante sostituire le tentazioni più caloriche con alternative light come frutta fresca, yogurt, miele e abbassare il consumo di carne rossa, fritti, salumi e salse.

SÌ AL MOVIMENTO – Praticare il nuoto aiuta la circolazione e favorisce il dimagrimento e il rassodamento muscolare. Inoltre, non sovraccaricando le articolazioni, le attività in acqua come il nuoto sono adatte anche a chi ha molti chili da smaltire. Camminare nell’acqua, sul bagnasciuga o in piscina, dona per esempio sollievo alle gambe e apporta notevoli benefici al corpo con un effetto drenante. In più, per le donne in gravidanza, questa semplice attività può risultare preziosa per tonificare i tessuti e migliorare la circolazione sanguigna, con conseguenze positive su stress e umore.

PICCOLE ACCORTEZZE – Attenzione a indossare sempre tacchi chilometrici, le scarpe giuste in grado di accompagnarti nella giornata sono fondamentali per il benessere delle gambe e della schiena, così come un abbigliamento scelto con gusto senza rinunciare al bisogno di comodità. Per merenda? Una coppetta di mirtilli e frutti di bosco per stimolare il microcircolo. Quando fai la doccia alterna poi getti di acqua calda e fredda, in modo da stimolare la circolazione: è lo stesso principio delle terme, che hanno un effetto terapeutico importante sulla circolazione periferica.

A FINE GIORNATA – Dedicare quindici minuti al proprio benessere non costa nulla, ma è determinante per combattere la stanchezza e ripartire con più slancio. Dopo il lavoro prepara un pediluvio con acqua calda e versavi qualche cucchiaio di sale grosso, utile per drenare, bicarbonato e un rametto di rosmarino, antibatterico e deodorante. Puoi aggiungere nell’acqua anche qualche goccia degli oli essenziali di pompelmo, ginepro e cipresso, che aiutano a decongestionare e favoriscono il microcircolo.

STRATEGIE QUOTIDIANE – Per i piccoli spostamenti usa la bicicletta… e i piedi! Camminare possiede numerosi benefici a livello cardiovascolare: fallo per almeno venti minuti e con il tempo cerca di aumentare il passo. Ti aiuterà a migliorare l’efficienza del cuore, favorendo il benessere di vene e arterie, oltre a mantenere il peso forma e abbassare la pressione arteriosa. Se ami camminare puoi sperimentare nordic walking, corsa e trekking andando alla scoperta delle zone naturali intorno all’area in cui vivi: il training giusto per avere gambe in forma e una qualità della vita più felice.