Bacino e gambe

La bellezza delle gambe dipende essenzialmente da tre fattori:Una corretta alimentazione, un esercizio fisico mirato costante e continuo, l’idratazione e la nutrizione della pelle.In alcuni casi tuttavia è necessaria un’attenzione ancora maggiore: varici, cellulite e smagliature rappresentano i maggiori problemi che purtroppo interessano proprio gli arti inferiori di molte donne.In questa sezione potrai approfondire ciascuno dei seguenti argomenti:esercizio 11) Sdraiarsi con le gambe unite e le braccia distese, larghe dal busto.2) Mantenere la schiena ben distesa sul pavimento.3) Allargare e flettere le ginocchia, unendo le piante dei piedi.4) Inspirare, mantenere le gambe unite e piegarle verso l’addome.5) Espirare, unendo le ginocchia e poggiare i piedi al suolo.6) Far scivolare i piedi fino a tornare nella posizione di partenza.– esercizio 21) Sdraiarsi con le gambe piegate e i piedi poggiati a terra; tenere le braccia ben larghe dal corpo.2) Far scendere lentamente le ginocchia fino a terra verso destra.3) Rilassarsi in questa posizione per qualche secondo.4) Tornare nella posizione iniziale e ripetere l’esercizio a sinistra.– esercizio 31) Sdraiarsi con le gambe unite e le braccia distese, molto larghe dal busto.2) Sollevare la gamba destra, mantenendola distesa.3) Far arrivare il piede destro a toccare la mano sinistra.4) Tornare nella posizione iniziale e fare l’esercizio con la gamba sinistra– esercizio-41) Sdraiarsi con le gambe distese e unite, le braccia allargate.2) Piegare le gambe verso sinistra, torcendo il bacino e nello stesso tempo girare la testa verso destra.3) Distendere le gambe verso sinistra.4) Riportare le gambe distese nella posizione iniziale.5) Ripetere il movimento delle gambe verso destra– esercizio-51) Sdraiarsi sul fianco destro con il braccio destro disteso sotto la testa, il braccio sinistro poggiato a terra e le gambe unite e distese.2) Piegare le gambe unite verso lo sterno.3) Distenderle leggermente sollevate.4) Piegarle di nuovo appoggiate a terra e distenderle di nuovo, sempre appoggiate a terra.5) Fare attenzione che durante l’esercizio i muscoli di schiena e addome lavorino correttamente.– esercizio-61) Sdraiarsi sul fianco destro con il braccio destro disteso sotto la testa, il braccio sinistro poggiato a terra; la gamba sinistra piegata e poggiata a terra.2) Distendere la gamba sinistra e portarla verso dietro.3) Mettere la gamba in asse con il corpo e alzarla.4) Riportare la gamba nella posizione di partenza e rilassarsi.5) Durante tutto l’esercizio la schiena non deve essere inarcata.6) Si può semplificare l’esercizio iniziando con entrambe le gambe distese, alzando lentamente la sinistra e riportandola in posizione iniziale.7) Ripetere sull’altro fianco.– esercizio-71) Sdraiarsi unendo le gambe e allargando le braccia.2) Far salire il piede destro fino all’altezza del ginocchio sinistro, muovendo la coscia destra verso l’esterno.3) Tornare nella posizione iniziale.4) Ripetere il movimento, facendo ruotare però la coscia destra verso l’interno e portando il piede destro verso l’esterno.5) Ripetere i due esercizi con la gamba sinistra– esercizio_81) Mettersi in ginocchio con le braccia alzate e la schiena dritta.2) Portando le braccia a sinistra, sedersi a destra dei piedi.3) Tornare in ginocchio e ripetere l’esercizio per l’altro lato.