Tracy, da racchia a sexy star: “Usate lo sperma contro le rughe del viso”

20140418_67803_tracykissg3Tracy Kiss è una modella inglese di origine ungherese molto conosciuta in patria per le sue performance mozzafiato davanti all’obiettivo. La 26enne, però, non è sempre stata così incantevole e lancia un singolare segreto di bellezza alle donne.   Tracy, che vive nel Buckinghamshire, ha infatti raccontato di aver iniziato a soffrire, dall’età di 12 anni, di una particolare forma di acne rosacea. Quel problema, durante i primi anni dell’adolescenza, l’aveva esposta alla derisione generale a scuola, dove veniva presa di mira dai bulli che, poveri pazzi, non avevano intravisto il potenziale della ragazza.Poco tempo dopo, infatti, Tracy iniziò a lavorare molto sul proprio fisico e più tardi iniziò l’attività di modella. La sua carriera procede a gonfie vele, anche se non si può dire altrettanto della sua vita sentimentale: la ragazza, infatti, ha alle spalle due separazioni e da ciascuno dei suoi ex compagni ha avuto un bambino. I suoi figli hanno rispettivamente sei e due anni e Tracy, che ha il tatuaggio delle loro date di nascita in numeri romani, dichiara: «Loro vengono prima di tutto. Adoro i bambini, nella nostra comunità siamo molto attivi per aiutare quelli bisognosi e permettere a tutti di avere un’infanzia felice».  In patria, Tracy ha ottenuto una popolarità ancora maggiore dopo la nascita di Gabriele, il suo figlio più piccolo. La modella, infatti, aveva fatto sparire in sei mesi ogni segno della gravidanza: «Ho imparato che se vuoi avere risultati, di qualunque natura, nella vita devi impegnarti sempre al massimo. Il duro lavoro in palestra è stato premiato». La ragazza, che si definisce eco-friendly, è tornata alla ribalta in questi ultimi giorni, dopo aver consigliato sul proprio sito un particolare segreto di bellezza, già raccomandato da altre donne: usare creme per il viso a base di sperma.  «A consigliarmelo è stata la mia estetista, curo continuamente il mio viso. All’inizio ero un po’ titubante, poi ho fatto delle ricerche sul web e ho letto delle proprietà benefiche dello sperma, che contiene vitamine e proteine. Molte persone lo raccomandavano, e allora mi sono detta: ‘Perché non provare?’», racconta Tracy. La modella ha poi spiegato che non è stato facile trovare un donatore: «I miei ex compagni erano gli ultimi a cui avrei voluto chiedere dello sperma, così l’ho chiesto a un mio amico, Ben, che fa il personal trainer. Lui all’inizio aveva esitato un po’, poi ha accettato di darmene un po’ dopo aver fatto dei test e dopo avermi promesso di non bere nelle ore precedenti, perché l’alcool può alterarne la qualità».  Il segreto, spiega Tracy, sta nella preparazione di questa particolare crema: lo sperma va messo in frigorifero per qualche ora, poi va addensato con un po’ di albume e un paio di gocce di olio di lavanda o di oliva, poi dopo 15 minuti la crema può essere spalmata sul viso. «Non ci potevo credere, la mia pelle era diventata improvvisamente più morbida e liscia. Funziona davvero, meglio di qualsiasi altra crema di bellezza!», afferma la ragazza. E a confermare le sue ipotesi, ci sono dei fatti scientifici, come sostengono alcuni medici inglesi: «Gli enzimi contenuti nello sperma rendono la pelle più liscia, inoltre la consistenza restringe lievemente la pelle eliminando così le borse sotto gli occhi».

Acne tardiva: come trattarla

l problema dell’acne tardiva ovvero l’acne che colpisce dai 30 anni in su, è in costante aumento.  Pori dilatati, guance spente, punti neri e naso-fronte lucidi non sono solo un problema adolescenziale.ossido di zinco,Acne tardiva,Pori dilatati, guance spente,rimuovere sebo, impurità e batteri, pulizia del viso,crema idratante ,acido glicolico,rughe,punti neri ,luminosità cutanea,invecchiamento della pelle,
Il guaio è che quando i brufoli esplodono a 30-40 anni si vanno a sommare ai problemi legati all’invecchiamento della pelle come ispessimento dello strato epidermico, perdita di morbidezza, macchie della pelle e rilassamento cutaneo.
Le cause dell’acne tardiva sono da ricercare soprattutto nei cambiamenti ormonali, nello stress e nell’utilizzo di prodotti non adeguati o troppo aggressivi; la cute si ispessisce ancora di più, diventa rugosa e priva di elasticità, il turn over cellulare si allunga e il viso si riempie di brufoletti rossi. Se siete soggetti a questo tipo di acne in forma non particolarmete acuta, procedere alla pulizia del viso con prodotti non oleosi e non aggressivi, per evitare di irritare ulteriormente la pelle. Sono perfetti i gel a risciacquo che lavano via l’eccesso di sebo e diminuiscono la carica batterica che infiamma la pelle.

I principi attivi più efficaci nel rimuovere sebo, impurità e batteri, sono l’acido salicilico,che esfolia dolcemente la pelle e stimola il ricambio cellulare e l’acido glicolico che ha un’azione levigante, attenua le rughe superficiali e aumenta la luminosità cutanea.
Subito dopo la pulizia del viso applicare una crema idratante specifica per pelli impure e anti imperfezioni con ossido di zinco e gluconolattone, sostanze che hanno  un’azione levigante, sebo regolatrice e antinfiammatoria.
Molte formulazioni hanno un effetto opacizzante e sono di conseguenza ottime basi per il trucco che deve essere anch’esso oil free.