Chirurgia estetica, tra le donne arriva una nuova tendenza: ecco di cosa si tratta

Labbra, zigomi, seno, liposuzioni, sono tutte operazioni piuttosto richieste in materia di chirurgia estetica dalle donne, ma quello che sorprende è una nuova tendenza.
Il gentil sesso, chiede sempre con più frequenza di modificare le dimensioni della prorpia vagina. In dato si riferirebbe al Regno Unito, come riporta il Daily Mail.20150130_ringiovanimento_della_vagina

Il “National Health Service” britannico dichiara che simili interventi, dal 2010, sono quintuplicati, e un chirurgo londinese conferma che tra il 2013 e il 2014, nel suo studio, sono aumentati dell’80%.  Alcune donne hanno le labbra vaginali troppo lunghe e non riescono ad andare a fare alcune attività sportive come andare a cavallo o in bici, per loro il sesso è doloroso, anche solo indossare jeans provoca irritazioni. In più in alcune di loro ci sono forti ripercussioni sull’attività sessuale, spesso assente, per vergogna. La chirurgia per loro è una soluzione, l’intervento si può fare al laser, dura circa un’ora e prevede anestesia totale.

Olio di mandorle: in cosmesi un vero toccasana

I benefici delle mandorle sono davvero tanti. Anche se ha molte calorie, una piccola razione di frutta secca consumata quotidianamente può essere molto utile per il nostro organismo. Le mandorle contengono grandi quantità di fibre, utili per favorire il transito intestinale e combattere la stitichezza, mentre i micronutriementi presenti in esse sono un toccasana per la memoria e per risanare i tessuti celebrali.

Proprietà-Olio-di-MandorleMa le mandorle sono utili anche in cosmesi. l’lio che ne viene estratto, ricco di vitamina E, B e minerali, può essere usato come rimedio per le pelli secche e disidratate, per i capelli spenti e sfibrati e per delicati massaggi aromatici. Ecco tre semplici consigli per una pelle idratata, rinnovata e più compatta, per eliminare le cellule morte e donare una luce diversa al tuo volto. Inoltre, l’olio di mandorle può essere utilizzato anche per creare dei cosmetici naturali e soprattutto non aggressivi per il tuo incarnato.

Scrub purificante – Se la pelle del tuo viso presenta qualche imperfezione, niente paura. Mescola un cucchiaio di olio di mandorla con del sale fino e delle mandorle tritate finemente. Effettua uno scrub abbastanza energico, ma attenzione a non graffiarti. Quando avrai terminato, risciacqua il volto e applica una crema idratante naturale.

Maschera idratante – Se la tua pelle è molto secca e disidratata per natura, puoi provare a fare una maschera a base di olio mandorle e utilizzarla come trattamento giornaliero. Prepararla è un’operazione molto semplice e poco costosa: basta mescolare un cucchiaio di olio di mandorle, un cucchiaio di yogurt bianco e uno di miele. Dopo aver pulito e deterso il viso, la si applica per almeno 20 minuti.

Massaggio illuminante – Lo stress, lo smog e un stile di vita sbagliato rendono la pelle del viso spenta. Per rimetterla in sesto bastano poche gocce di olio di mandorla puro. Una volta prelevate basta massaggiare delicatamente il volto con movimenti circolari fino a quando la pelle non avrà completamente assorbito l’olio. Questa operazione è consigliata la sera prima di andare a dormire, in modo che l’olio abbia tutta la notte per agire.

Le cose che dovresti sapere sulla pole dance

Fino a poco tempo fa, un corpo magro era sufficiente per apparire in forma. Oggi, invece significa molto di più: vuol dire avere un corpo forte, tonico ed elastico. Ci sono molte palestre e molti programmi di allenamento che promettono di rimettervi in forma, ma per quelli che trovano noiosa e soporifera la routine degli esercizi in palestra, c’è la pole dance, la danza acrobatica alla pertica. La danza alla pertica è divertente, spettacolare e non richiede nessuna particolare preparazione.

Krysty-Sellars-Pole-Art-Federico-ZazzaraAnche se chi proviene dalla ginnastica, dalla danza o da un altro sport è facilitato nell’approccio alla pole dance, tutti, dopo aver appreso le figure basilari, saranno in grado di procedere verso le figure più complesse. La pole dance è uno sport per tutti ed è uno sport che è divertente e coinvolgente fin dall’inizio.
La pole dance è una disciplina progressiva: le figure basilari servono a rafforzare i muscoli e a preparare il corpo per gli esercizi più avanzati. In breve, senza mai annoiarvi, diventerete fortissime e scoprirete che essere in forma è facile quanto girare intorno a un palo. L’aspetto progressivo è proprio ciò che differenzia la pole dance dalla palestra. Mentre in palestra sarete costrette a ripetere lo stesso esercizio, cambiandone al limite la durata o aumentando l’intensità delle macchine, con la pole dance siete sempre messe alla prova.
Con la pole dance avrete sempre nuove figure da imparare e sempre più difficili, cioè avrete sempre degli obiettivi intermedi che non sono direttamente finalizzati al dimagrimento ma, come conseguenza, vi permetteranno di ottenerlo. Il fine della pole dance è divertirsi e imparare a controllare il proprio corpo sviluppando una muscolatura che vi permetterà di fare acrobazie incredibili. E, prima che ve ne rendiate conto, sarete anche in perfetta forma.Poiché quando praticate la pole dance sollevate tutto il vostro corpo, rafforzerete le braccia e gli addominali ottenendo braccia sode e pancia piatta, proprio come se faceste pesi in palestra. Tuttavia, come spiegano molti istruttori, arrampicarsi sulla pertica o imparare a sostenere il proprio corpo con un braccio sono esercizi assai più difficili e impegnativi di quelli che si fanno normalmente in palestra. Esercizi, fra l’altro, che sviluppano forza, flessibilità e tono muscolare contemporaneamente. Ben presto i vostri bicipiti e tricipiti saranno all’altezza di quelli di chi si è allenato per anni ai pesi.
Un aspetto della pole dance sul quale insistono tutti gli esperti non è da sottovalutare: la pole dance è un’iniezione di fiducia in se stessi. Come qualsiasi altro esercizio, naturalmente, rilascia endorfine, l’ormone della felicità, ma produce anche un positivo effetto psicologico perché il ballo è un’attività disinibitoria e perché una muscolatura da ginnasta può cambiare radicalmente, a cominciare dalla postura, l’atteggiamento con il quale vi relazionate agli altri.
Oltre ad aiutarvi a bruciare calorie più rapidamente (trenta minuti di pole dance equivalgono a trenta di ginnastica aereobica), la pole dance rafforza le ossa e tutti i tessuti connettivi diminuendo significativamente il rischio di osteoporosi nelle donne. Poiché durante la pole dance le articolazioni non sono mai sotto stress come, per esempio, nella corsa, la danza alla pertica è una attività molto sicura. Inoltre, grazie al continuo rafforzamento dei muscoli, si evitano moltissimi acciacchi comuni come la sindrome del tunnel carpale.
La pole dance, come tutte le attività areobiche moderate, è molto sana per il cuore e, poiché tutti i muscoli del corpo sono impegnati in questa attività fisica, rappresenta anche un esercizio ottimale per la circolazione sanguigna. Ciò è molto importante per tutti coloro che vivono una vita sedentaria e che passano molto tempo seduti o in una posizione statica. In un contesto più generale, essendo un esercizio acrobatico, la pole dance aumenta il senso cinestetico del cervello, cioè la capacità del cervello di calcolare dove si trova il corpo in un ambiente tridimensionale. Ciò significa che avrete una consapevolezza dell’ambiente molto più acuta, che eviterete più facilmente di cadere o scontrare oggetti e che avrete una percezione di voi stesse più profonda.

Look semplici adatti allo sport

Le vacanze natalizie sono state lunghe e (speriamo) felici, ma è ora di tornare alla routine quotidiana. Tra pranzi, brindisi e cene con amici e parenti il rischio di aver appesantito la linea è quasi una certezza, da affrontare senza panico.

C_4_foto_1257920_imageRinnovare l’iscrizione in palestra o ritornare alle sane corsette serali pre-feste è il modo migliore per tornare al pesoforma ideale. Ecco qualche consiglio su come vestirvi con stile prendendo spunto dalle celebrity che, in questi casi, la sanno lunga. Certo, Karlie Kloss, Alessandra Ambrosio e Rosie Huntington-Whiteley – super top conosciute come gli angeli di Victoria’s Secret – avranno bisogno di esercizi decisamente meno faticosi delle povere mortali. E, diciamola tutta, il risultato nel loro caso è abbastanza scontato, ma ciò non deve sminuire i buoni propositi per l’anno appena iniziato. Se palestra dev’essere, che sia palestra con stile.

C_4_foto_1257917_imageLe attrici Amy Adams e Allison Williams lo dimostrano bene: la determinazione è tutto. Tutte le nostre celebrity preferite scelgono look semplici adatti allo sport: canotta traspirante e leggings in tessuto tecnico sono la combinazione vincente, abbinati a sneakers comode ma mai banali.

C_4_foto_1257919_image

Quest’anno Nike ha lanciato una nuova linea di reggiseni progettati appositamente per allenarsi: si chiama Pro Bra Collection e potete personalizzare il vostro reggiseno secondo ogni esigenza direttamente dal sito di Nike. La testimonial, non a caso, è la statuaria Karlie Kloss. Per coprirvi durante la corsa, invece, rubate al guardaroba di lui la giacca tecnica di Nike realizzata in collaborazione con il marchio giapponese Undercover. Se invece preferite la classica felpa grigia, il nostro consiglio è quella disegnata da Rita Ora per Adidas Originals.Per muoversi in tutta liberà, sono perfetti i leggings di Nike o i jogger di Asos, mentre per portarci dietro tutta la roba utile in palestra, si può scegliere fra l’intramontabile sacca nera di Nike o il borsone a fantasia floreale di Asos. Infine, che sneakers sia: leggerissime e comode le Nike Free 5.0 e le Adidas zx flux 2.0.

Cinque modi per rafforzare il tuo sistema immunitario

Il sistema immunitario fa un ottimo lavoro nel difenderci da virus e batteri ma qualche volta fallisce: il nostro corpo è invaso da microorganismi e si ammala. Possiamo certamente rafforzare l’organismo e prevenire qualche raffreddore inaspettato e patologie più serie. Tuttavia, proprio perché è un “sistema”, non ci sono soluzioni univoche: è l’insieme delle attività e delle precauzioni che sono alla base di una vita sana che possono rendere i nostri anticorpi dei veri campioni.

C_4_articolo_2083901_upiImagepp

1) Seguite una dieta sana
Non solo è noto che malattie legate alla malnutrizione o all’eccessiva alimentazione (come l’obesità e il diabete) possono influire negativamente sulla produzione di anticorpi, ma sappiamo per certo che un’alimentazione equilibrata e l’assunzione regolare di alcune pietanze aiutano a tenere in forma il sistema immunitario. Fra queste, i cibi probiotici come lo yogurt, i cereali come l’orzo e l’avena, che contengono antimicrobici e antiossidanti, l’aglio, che contiene un principio antibiotico chiamato allicina, il tè, in particolare quello verde, i cibi ricchi di Omega3 come il salmone, quelli ricchi di vitamina A come le patate dolci, il fegato e le carote e, naturalmente, i cibi ricchi di antiossidanti come l’avocado e i mirtilli.

2) Esercitatevi con regolarità
Ci sono moltissime teorie che suggeriscono che l’attività fisica potrebbe avere effetti molto benefici sul sistema immunitario e giocare un ruolo chiave nella prevenzione. Per esempio, esercitarsi aiuta a espellere i batteri dai polmoni, invia i globuli bianchi in tutto il corpo a una velocità maggiore di quanto non ci capiti nella vita sedentaria, e sembra che supporti il rilascio di ormoni che avvertono gli anticorpi della presenza di batteri o virus. Inoltre, l’innalzamento della temperatura durante l’attività fisica può prevenire la crescita batterica permettendoci di combattere più efficacemente le infezioni.

3) Non fumate e bevete alcol con moderazione
Un bicchiere di vino al giorno può essere un toccasana ma in quantità maggiori i suoi effetti benefici diminuiscono fino svanire. Troppo alcol, o troppo forte, rallenta il metabolismo e disidrata il corpo. Per quel che riguarda il fumo, oltre a tutti gli effetti catastrofici che conosciamo, è bene sapere che, influendo sulla pressione, deprime il sistema immunitario e, attaccando i tessuti polmonari, può confondere gli anticorpi al punto da indurre un’inutile azione immunitaria.

4) Dormite bene
Il sonno è il momento in cui il nostro corpo si ripara e si rivitalizza. Dormire male produce una reazione di stress nel corpo e aumenta la possibilità di ammalarsi perché la privazione del sonno deprime il sistema immunitario e confonde i ritmi circadiani del corpo.

5) Fate l’amore
Molti studi dimostrano che relazioni intime e sessuali migliorano il nostro sistema immunitario. Durante il sesso, il nostro corpo produce grandi quantità d’immunoglobina, l’anticorpo che può prevenire influenze e raffreddori, soprattutto quando vengono trasmessi attraverso le mucose della bocca. Inoltre, il rilascio di dopamina durante il sesso e quello di ossitocina, anche durante le coccole, diminuiscono lo stress che è spesso alla base di un sistema immunitario deficitario.