Daniela, consulente bancaria di 46 anni, eletta Miss Mamma italiana Gold

467393_369555_resize_597_334Ha 46 anni anni è una consulente bancaria di Bovolone, in provncia di Verona ed è stata eletta ‘Miss Mamma italiana Gold 2014’.Daniela Bresciani è stata incoronata reginetta ieri sera a San Mauro Mare alla finale della 21/a edizione del concorso, riservato alle mamme fra 46 e 55 anni di età. Le 24 candidate hanno sfilato in abito e in costume da bagno, poi si sono cimentate in prove di abilità.
La vincitrice ha interpretato ‘Giulietta e Romeò con il marito Giuliano. La coppia ha due figli, di 15 e 14 anni.

Imparate il make-up più intenso dell’estate

imagesPer chi non rinuncia mai al trucco, neanche sotto il sole a picco, vi insegniamo i segreti giusti per l’estate.Ci sono donne che non rinunciano mai al trucco, neanche d’estate: ombretti, mascara, rossetti anche sotto il sole a picco, perché in fondo non riusciamo a rinunciare mai alla nostra femminilità e senza un po’ di trucco ci sentiamo terribilmente nude. Se quindi avete voglia di colore, questo è il make-up che fa assolutamente per voi. Siete pronte? Armatevi della vostra inseparabile trousse dei trucchi e iniziamo.Stendete su tutto il viso un primer, ovvero un prodotto che crea la base perfetta e apporta la necessaria luminosità al viso. Poi, con una spugnetta, applicate un fondotinta compatto, leggero, ma di grande tenuta e passate subito dopo all’illuminante. Scegliete ora un colore caldo e stendetelo per bene, picchiettando con i polpastrelli sui punti luce del viso: occhi, naso e bocca. Per questo tipo di make-up munitevi di ombretti in polvere e in crema, dal colore nero, verde chiaro e azzurro.Stendete su tutto il viso un primer, ovvero un prodotto che crea la base perfetta e apporta la necessaria luminosità al viso. Poi, con una spugnetta, applicate un fondotinta compatto, leggero, ma di grande tenuta e passate subito dopo all’illuminante. Scegliete ora un colore caldo e stendetelo per bene, picchiettando con i polpastrelli sui punti luce del viso: occhi, naso e bocca. Per questo tipo di make-up munitevi di ombretti in polvere e in crema, dal colore nero, verde chiaro e azzurro.
Applicate il colore nero in crema sull’arcata superiore dell’occhio e tracciate una linea decisa, poi posizionate l’ombretto azzurro intenso sulla linea nera di ombretto che avete appena steso. Prendete ora un colore verde chiaro e applicatelo sotto questa linea. Per dare luce a questo make-up vi consiglio una punta di ombretto beige dorato al centro della palpebra.
Ora applicate l’eyeliner nero sopra l’occhio e con un ombretto in crema nero create una linea netta sotto l’occhio. Ora è il momento del mascara, ovviamente nero, effetto super intenso da stendere in maniera molto generosa sulle ciglia, sopra e sotto. Sulle guance un tocco di fard rosato e sulle labbra stendete una matita neutra, per definire il contorno, senza appesantirlo, e un rossetto rosso non troppo intenso. Ultimo tocco per questo make-up grintoso, stendete, all’interno dell’occhio, una matita kajal dal colore rosso magenta per un effetto più animalesco.

“Ecco sei motivi per cui una donna grassa può indossare un bikini”

20140722_74744_karen

Chi l’ha detto che una donna grassa non possa indossare un bikini? A farcelo capire ancora meglio c’è Karen Mangiacotti, mamma di quattro bimbe e..con una taglia abbondante.La donna, come si legge sull’Huffington Post, ha spiegato ben 6 ragione per cui una donna extra-large può, anzi, deve indossare un bikini, nonostante la mancanza di peso-forma.

1 – “Non me ne frega un c…o di quello che pensate, le vostre critiche sono lo 0% delle mie preoccupazioni.”

2 – “Ho un corpo da bikini: lo so perchè ne ho indossato uno reale ed è andato tutto bene.”  3 – “Indossare un bikini è un po’ come essere nudi: ed è meglio nuotare nudi. Noi abbiamo il diritto di nuotare indossando la minima quantità di indumenti bagnati sul nostro corpo.”

4 – “La mia pancia può fare tutto quello che vuole: ha ospitato per 9 mesi, quattro delle persone più importanti della mia vita.”

5 – “Ho 4 figlie e voglio insegnarle che una donna deve essere a proprio agio nel suo corpo, qualunque esso sia. Una donna che non deve temere il giudizio delle persone.”

6 – “E’ una richiesta popolare: mio marito mi chiede sempre se posso indossare il bikini, lo trova sexy. Ed io cerco sempre di accontentarlo.”

Alina a 21 anni è la nuova Barbie umana: “Sono una bellezza tutta naturale”

20140719_74535_10513345_1651509098408651_62502620245980

Bella come una Barbie ma in carne ed ossa e senza chirurgia. Alina Kovalevskaya, 21enne originaria di Odessa, città ucraina, sembra aver spodestato la famosa Barbie umana Olga Dominica Oleynik.La ragazza, alta, bionda, con un fisico perfetto e due grandi occhi da bambola però sembra che, contrariamente alle sue “colleghe”, non sia mai ricorsa alla chirurgia estetica.
La bella Alina ha ammesso di aver fatto un’operazione al seno, ma nulla di più.  Alina e Valeria, originarie della stessa città, sono state grandi amiche per un periodo ma quando la seconda ha fiutato il pericolo derivante al vedersi rubare lo scettro, ha immediatamente interrotto ogni rapporto.
La 21enne, a differenza di ciò che si potrebbe pensare, ha sogni tradizionali. In un futuro nemmeno molto lontano, s’immagina sposata e madre di 3 figli, dei quali uno adottato. Studia psicologia presso l’Università di Odessa e, nel tempo libero, si diverte a fare la modella.

Vagina, boom della chirurgia estetica. L’allarme: “Pericoloso per la salute”

mutanda_classica_in_pizzo_donna_000635F06_117_8314La chirurgia estetica non ha più limiti ed ora anche quella genitale è sempre più comune. Tra le donne, dal 2001 ad oggi, il fenomeno si è quintuplicato, secondo le stime di una ricerca australiana.   Molti chirurghi promettono un ringiovanimento della vagina attraverso la chiusura delle piccole labbra, un metodo che potrebbe essere pericoloso per la salute. Inoltre, la ricerca ha dimostrato che le donne stanno perdendo la percezione del proprio organo genitale: quando sono state mostrate loro immagini con vagine naturali o ‘rifatte’, la maggior parte delle intervistate, divise in tre gruppi e di età compresa tra i 18 e i 30 anni, non ha saputo riconoscere le differenze.

Angelina Jolie e il prezzo della bellezza: 19mila euro l’anno per i trattamenti facciali

20140529_70775_small_140520_105038_to200514est_5179

La bellezza costa e sembra saperne qualcosa Angelina Jolie, moglie di Brad Pitt. Secondo la rivista britannica “Grazia”, che ha interpellato il dottor David Colbert, che fra le sue pazienti vanta Naomi Watts e Jennifer Lawrence, l’attrice spenderebbe circa 15mila sterline, pari a quasi 19mila euro l’anno, per degli speciali trattamenti facciali che le consentono di avere la pelle bella e luminosa: “Ogni mese – ha spiegato il chirurgo delle star – Angelina Jolie si sottopone a un leggero trattamento laser, non invasivo. Prima di tutto prepariamo la pelle con la microdermoabrasione in modo che il laser penetri meglio. Poi usiamo un laser, che ha l’effetto di gocce di pioggia calde sulla pelle. Successivamente viene fatto un peeling acido alla lavanda, quindi esponiamo la carnagione a delle onde di luce. Il tutto dura circa 35 minuti per il viso o un’ora per tutto il corpo. Di solito trattiamo in questo modo le braccia e le gambe, cioè i punti del corpo più esposti”.

Amy sfida i bulli, selfie con la voglia sul volto: “Sono nata così, perché dovrei vergognarmi”

20140713_74071_4Amy Elsegood ha un voglia rossa di grandi dimensioni sul volto. Ha 22 anni e ha deciso di mostrarsi al mondo così come è al naturale. A 11 anni infatti si è sottoposta all’operazione con il laser per cercare di coprire la voglia, ma non è riuscita ad eliminarla. Così per uscire ricorre al make up, altrimenti non si sentirebbe sicura ad affrontare le persone e la vita quotidiana. “Mi sentirei guardata, non riesco ad uscire senza truccarmi”, ha detto.Sulla sua pagina facebook posta regolarmente numerosi selfie. Sul volto si intravede solo un’ombra sulla guancia destra. Fino a quando non ha deciso di scattarsi un “autoscatto” al naturale, e di pubblicarlo sul social. Il suo coraggio è stato premiato dal web con tanti “like” e numerosi commenti di apprezzamento.  La sua sfida al mondo è stata vincente. Ha sempre coperto la voglia, ma un giorno ha pensato: “Ehy, sei nata così, non c’è motivo di vergognarsi”, così ha deciso di postare quel selfie al naturale. “Nessuno avrebbe potuto dirmi qualcosa di cattivo che non abbia già sentito prima – ha spiegato la ragazza – e la reazione di Facebook è stata eccezionale: 600 likes ma soprattutto persone provenienti da tutto il mondo che mi scrivevano messaggi privati di incoraggiamento”.

L’allarme dei medici: Isabeli è troppo scura

154511693-230e4dd7-03a1-4a4a-ab9c-ba8418a48789Isabeli Fontana è troppo scura nella campagna dei costumi H&M e i medici insorgono chiedendo di “schiarire” le immagini. L’allarme viene lanciato dal professore Ralph Braun dell’Ospedale universitario di Zurigo: “L’abbronzatura della modella nelle foto è allarmante. Molte persone, soprattutto giovani potrebbero emularla cercando di diventare troppo scuri, oltre quanto concesso dal loro fototipo”. I medici concordano con lo specialista, e parlano ormai sempre più spesso di “tanorexia” per le persone che hanno una “addiction” all’esposizione solare. Spesso sono donne che si espongono ore e ore senza proteggersi cercando di diventare scure oltre l’immaginazione. Solo così infatti si sentono “bene”. Forse nel caso di Isabeli i make up artist hanno solo esagerato con l’abbronzatura spray, spesso usata quando si devono scattare immagini di costumi da bagno. Ma certo l’abbronzatura estrema della campagna, visto anche l’incarnato di Isabeli nelle immagini reali, lascia perplessi.

Come preparare la pelle al sole

abbronzarsi-velocementeCreme idratanti e fondotinta protettivi, ma anche rimedi naturali per scrub e peeling. L’importante è non arrivare impreparate all’abbronzatura.
Siamo ai primi di luglio e molte di voi avranno senz’altro già prenotato le vacanze, molte forse le avranno già fatte, ma sono sempre tanti i ritardatari che si ritrovano all’ultimo a dover decidere dove andare.

Sappiate che qualsiasi cosa abbiate deciso di fare, dovete preparare la vostra pelle a questo periodo dell’anno in cui il sole, anche in città, è molto invadente e rischia di rovinare il nostro bell’incarnato. Scottature, macchie o altre imperfezioni, non fanno altro che complicare il make up.

Il mio consiglio è sempre quello di proteggere bene la pelle anche se andate a fare la spesa, facendo attenzione soprattutto ai punti più delicati del corpo: viso, mani, collo e decolleté. Oltre alle famigerate creme solari, che trovate ovunque a qualsiasi prezzo, in commercio esistono anche prodotti eccellenti per il viso, che fungono sia da crema idratante che da fondotinta. Secondo me i migliori per la loro versatilità e le loro caratteristiche. Scegliete quella che vi più piace e usatele.

Creme colorate leggere ultra idratanti, che conferiscono un ottimo colorito e una buona protezione. Sul corpo, invece, prima dell’esposizione al sole, consiglio un leggero scrub o peeling, che potete preparare direttamente a casa vostra, come faccio io, usando due ingredienti comunissimi: olio d’oliva e sale fino.
Prendete una tazza abbastanza capiente, versate quattro cucchiai d’olio d’oliva, poi aggiungete due cucchiai di sale fino e miscelate il tutto. Applicate la crema che avrete ottenuto su tutto il corpo, massaggiando ripetutamente e poi fatevi una bella doccia. A questo punto sarete perfettamente pronte per il vostro bagno di sole.

Loom bands, la moda degli elastici colorati. L’allarme dei medici: “Pericolosa per la salute”

imagesNel mondo è scoppiata la Loom Bands mania, ma i medici lanciano l’allarme: “Si tratta di una moda pericolosa”.
Nati come articoli per bambini, sono accessori realizzati con degli elastici colorati, ossia con piccoli anelli di gomma che possono essere intrecciati insieme. La fantasia unita all’abilità nel maneggiare gli elastici può manipolare e creare qualsiasi forma. Secondo i medici la salute è a rischio.  I RISCHI Possono causare un soffocamento e problemi circolatori. A Bristol un ragazzo si è addormentato con gli elastici avvolti intorno alle dita, diventate ormai viola.
I Loom Bands vengono scambiati a scuola, vengono indossati come accessori alla moda, ma le autorità sanitarie invitano i genitori a essere vigili.